Lo shuttlemare (foto di repertorio)

Solo negli ultimi due weekend sono state registrate più di 300 corse effettuate dalle abitazioni o dai parcheggi scambiatori al mare.

Sempre più passeggeri scelgono Shuttlemare per andare in spiaggia, da giovedì 2 giugno il servizio è attivo tutti i giorni

Il servizio ShuttleMare sta riscuotendo un ottimo successo, solo negli ultimi due weekend sono state registrate più di 300 corse effettuate dalle abitazioni o dai parcheggi scambiatori al mare.

E dal 2 giugno scattano gli orari estivi. Con la fine dell’anno scolastico e l’inizio della stagione estiva “Shuttlemare”, il servizio di trasporto a chiamata completamente gratuito che il Comune mette a disposizione per raggiungere il mare senza utilizzare l’auto privata, collegando la zona a monte della ferrovia ed alcuni parcheggi scambiatori con la spiaggia di Rimini, il servizio sarà operativo ogni giorno dalle 9:00 alle 21:00.

“Sono 1.400 i passeggeri che hanno utilizzato Shuttlemare – commenta l’assessora alla mobilità Roberta Frisoni – in questo primo mese e mezzo di attivazione del servizio nei fine settimana, che si appresta ora a entrare in funzione tutti i giorni. Numeri che ci dicono che la sperimentazione dello scorso anno di questo servizio altamente innovativo e gratuito voluto dall’amministrazione è una sfida vinta per rendere sempre più accessibile la spiaggia e il mare incentivando l’utilizzo del trasporto pubblico, sostenibile, e dei parcheggi scambiatori a monte della ferrovia”.

Per usufruire del servizio, basta scaricare l’apposita applicazione Shotl, grazie alla quale è possibile prenotare un bus-shuttle in partenza dalle fermate del trasporto pubblico locale o dai parcheggi scambiatori (Ponte di Tiberio, Caduti di Marzabotto, Settebello, Fantoni, Sindacati, Clementini, Garden, Chiabrera, Palacongressi). La prenotazione può essere fatta sia in maniera programmata, sia in tempo reale. 

Da quest’anno il servizio è accessibile a tutti, grazie all’impiego di mezzi accessibili, da richiedere in fase di prenotazione del servizio.

Confermate le modalità già adottate lo scorso anno: con Shuttlemare è possibile salire da qualunque fermata del trasporto pubblico locale posta a monte della ferrovia e scendere ad una qualsiasi fermata a mare della ferrovia: non è possibile richiedere il servizio fra due fermate a monte della ferrovia o fra due fermate a mare della ferrovia (per orientarsi sulle aree coperte dal servizio è possibile utilizzare la Shuttlemare Map).

L’area servita da Shuttlemare è delimitata dalla statale SS16 al mare e dal fiume Marecchia a viale Siracusa. Le destinazioni previste possono andare dal porto canale al bagno 100.

Si può prenotare il proprio shuttle per un massimo di 5 passeggeri.

Per ulteriori informazioni: https://www.startromagna.it/shuttle-mare/.