Treno in una stazione ferroviaria (foto di repertorio)

Così l’assessore Corsini: “E dal prossimo fine settimana si aggiungeranno altre corse, per un totale ulteriori 7mila posti a disposizione dei viaggiatori”

“Già dal 13 giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, l’offerta di Trenitalia Tper da e per la riviera romagnola è stata fortemente potenziata con 38 treni aggiuntivi e circa 40mila posti in più. Inoltre, a partire dal prossimo week end, si aggiungeranno altre corse per un totale di ulteriori 5mila posti a sedere, 7mila se si considera che la normativa attuale consente una capienza all’80% dei posti a sedere più quelli in piedi”. 

Così l’assessore regionale alla Mobilità e Trasporti, Andrea Corsini, replica ad alcuni consiglieri di opposizione in Assemblea legislativa riguardo presunti assembramenti sui treni regionali. 

L’assessore spiega che, in particolare, il potenziamento riguarda le fasce orarie di maggiore richiesta, quindi il fine settimana fra le ore 6.30 e le 10.30, con una partenza verso il mare ogni 15 minuti, e fra le 17.40 e le 19.40 con fino a sei partenze all’ora dalle stazioni della riviera. 

“Vorrei chiarire- prosegue Corsini-, che ad oggi non sono state registrate particolari criticità e i casi di affluenza oltre l’80% sono sempre gestiti in modo puntuale con treni o bus straordinari o spostando i passeggeri su altri convogli con maggiore disponibilità”.

“Quindi nessun allarmismo- conclude l’assessore- ma massimo impegno e monitoraggio costante per continuare a garantire a tutti i viaggiatori un servizio efficiente e sicuro”.