I partecipanti alla conferenza stampa di presentazione del torneo internazionale della Polisportiva 2000 Cervia

Federico Gaio da battere nella prima edizione del “Città di Cervia”

E’ stato presentato ufficialmente ieri, nella bella cornice della sede del Club, il torneo Itf Men’s Future dotato di 15.000 dollari, che terrà banco da domenica al 26 maggio sui campi della Polisportiva 2000 Cervia. Si tratta della prima edizione del “Città di Cervia”. Il grande tennis internazionale torna protagonista in città, sui campi del Club cervese tirato a lucido come non mai. Il sindaco di Cervia, Massimo Medri, ha sottolineato: “Grazie per questa bella organizzazione partita ormai già da tempo e noi come amministrazione vi abbiamo sempre sostenuto con convinzione e sotto il profilo logistico. Dopo un lungo periodo Cervia torna ad ospitare grandi eventi tennistici, un modo per rilanciare anche la struttura che per la verità è già pronta. Ora è tutto pronto per questo evento che attendiamo con curiosità, sono sicuro che darà risultati importanti per un ritorno sia turistico che sportivo. Devo dire che la città ha investito molto in questi anni nello sport e questa è una struttura adatta non solo per grandi eventi, ma anche per fare comunità”.

Sullo stesso tenore le parole dell’assessore allo sport, Michela Brunelli: “State facendo un grande lavoro da molto tempo – ha sottolineato – questo impianto comunale è tenuto in modo egregio. E’ una struttura organizzativa che ha basi ampie, radicata nel territorio, che ha visto negli anni un grande coinvolgimento delle istituzioni ed una collaborazione continua con i dirigenti. Qui c’è un gruppo di dirigenti, tecnici e collaboratori che lavora quotidianamente con grandi risultati”. Giorgia Anastasi di Discover Cervia è intervenuta come partner: “Ci occupiamo della commercializzazione di tutta la città e degli eventi sportivi, la nostra città propone tante occasioni di sport e svago, noi proponiamo nuove collaborazioni per nuovi eventi. Ad esempio sul calcio per i figli dei turisti che soggiornano nella nostra città, ma sono previsti tanti eventi anche sulla spiaggia”.

Presente il presidente del Comitato Regionale della Fitp, Gilberto Fantini: “Grazie a Cervia, una città aperta come poche allo sport, in particolare con una sensibilità speciale verso il nostro sport. La Polisportiva 2000 Cervia cerca di alzare la qualità del tennis giocato, per noi come Federazione è un motivo di orgoglio poter contare su un Circolo come questo, una vera oasi. La nostra è la regione con più eventi nel panorama professionistico italiano, la Polisportiva 2000 Cervia si affaccia a questa grande kermesse, toccherà con mano l’importanza di organizzare eventi internazionali. Sono sicuro che sarà una crescita per tutti, per i soci, i bambini, i tecnici ed i giocatori del Club”. Evidentemente orgoglioso ma anche un po’ emozionato Maurizio Tappi, presidente della Polisportiva 2000 Cervia: “Sono molto onorato, per noi è un appuntamento unico. Pensavamo di essere pronti – ha detto Tappi – con l’allestimento del torneo del Turista, ora il livello si alza notevolmente, ma non abbiamo più tempo per essere preoccupati. Ci attende un grande evento promozionale per il Circolo, spero che i nostri giovani, guardando il livello dei professionisti, abbiano l’ambizione di provarci, per diventare come loro. In questo senso il torneo internazionale deve diventare un volano per tutto il nostro movimento”.

Il direttore del torneo sarà il maestro Enzo Bonaldo che ha fornito tutti i dati tecnici: “Il torneo si svolgerà da domenica 19 a domenica 26 maggio, si parte con le qualificazioni, le wild-card a disposizione del Circolo andranno ad Alessio Balestrieri, Davide Galvanin, ed a Pietro Briganti che si allena qui con noi. In tabellone come Junior Reserved ci sarà il giapponese Rei Sakamoto, vincitore quest’anno degli Australian Open Juniores, con lui anche Carlo Alberto Caniato, allievo dell’Accademia del Villa Carpena e portacolori del Ct Zavaglia, e Gabriele Vulpitta. La wild-card del Circolo per il main-draw è andata a Pietro Ricci, le altre sono a disposizione della Federazione”. Al momento il main-draw è capeggiato dal faentino Federico Gaio, n.254 del ranking mondiale, ma ex n.124 come best ranking nel 2020. A seguire il cesenaticense Francesco Forti, al debutto stagionale dopo un problema fisico, Lorenzo Rottoli (Ct Massa Lombarda), Tommaso Compagnucci, il russo Andrey Chepelev, Federico Arnaboldi, Luca Castagnola e Giuseppe La Vela. In tabellone anche il riccionese Alessandro Pecci e, molto probabilmente, il cervese Daniel Bagnolini ed il ravennate Federico Bondioli che dovrebbero rientrare con la loro classifica.