La kermesse di ginnastica e danza per tutti più amata e attesa con esibizioni e spettacoli in città e la serata di Gala nel weekend della Notte Rosa

Dal 30 giugno al 5 luglio Riccione ospiterà la diciassettesima edizione del Festival del Sole, la più importante rassegna di ginnastica e danza che si svolge nell’area del Mediterraneo alla quale partecipano ogni anno atleti provenienti da tutto il mondo e di tutte le età.

Il Festival del Sole, nato nel 1989, oggi è uno degli appuntamenti più amati e attesi della città che per i giorni della kermesse si veste dei colori e dell’energia coinvolgente dei ginnasti. L’edizione 2023 ha visto la partecipazione di 70 squadre e 2.300 atleti provenienti da 19 paesi tra cui Canada, Giappone, Inghilterra, Germania, Portogallo, Belgio e Svizzera. Si sono registrate 15mila presenze in sette giornate. Alle esibizioni degli atleti, che coinvolgono arene e spazi pubblici, hanno assistito 35mila spettatori.

2024, un’edizione da grandi numeri

Le iscrizioni per l’edizione 2024, attivate a metà dicembre, fanno già registrare 85 squadre pre-iscritte per un totale di 2.750 atleti provenienti da 16 nazioni e 20mila presenze. Se le pre-iscrizioni saranno confermate, l’edizione 2024 potrà vantare un incremento del 20 per cento di presenze in più rispetto alla precedente edizione. 

I numeri straordinari che vanta il Festival lo rendono un evento unico, insieme allo spirito che lo caratterizza. Il suo successo, confermato ogni anno dal grande entusiasmo dei partecipanti e del pubblico, consiste nella sua originalità. Non sono previste classifiche né vincitori; il premio per i partecipanti è la possibilità di stare insieme, divertirsi, condividere la stessa energia ed esibirsi di fronte a una platea grandissima di appassionati e curiosi. Questo principio ispiratore rende il Festival un evento particolare e unico in Italia, al pari di alcuni grandi appuntamenti internazionali in voga soprattutto in Nord Europa.

L’apertura con la sfilata delle squadre lungo le strade di Riccione

L’edizione 2024 parte il 30 giugno con la tradizionale e coloratissima sfilata delle squadre per i viali del centro di Riccione e lo spettacolo inaugurale di musica e danza. L’evento prevede, durante tutte le giornate del Festival, un ricco calendario di allenamenti al mattino, performance pomeridiane ed esibizioni serali. La serata conclusiva del 5 luglio è l’appuntamento più atteso e coinvolgente quando l’energia degli atleti esploderà nel grande evento di Gala che accompagnerà il weekend della Notte Rosa 2024.

Il Festival del Sole si svolgerà in piazzale Roma e nelle arene all’aperto ai Giardini Montanari e sulla nuova pista blu di pattinaggio in piazzale Aldo Moro, resa di nuovo fruibile dagli interventi di riqualificazione che il Comune di Riccione ha intrapreso lo scorso anno. Per l’edizione di quest’anno l’associazione sportiva A.G.I. “Arte Ginnica Internazionale”, organizzatrice dell’evento, ha in programma una serie di iniziative volte al raggiungimento di due importanti obiettivi: la mobilità sostenibile e l’eliminazione della plastica monouso durante il Festival. 

L’assessore Imola: “Evento enorme che ci fa conoscere dai giovani di tutto il mondo”

“Riccione torna a ospitare un evento dalla portata enorme – commenta l’assessore allo Sport del Comune di Riccione Simone Imola -, che garantisce molte migliaia di presenze e fa conoscere la nostra città ai giovani di tutta l’Europa e del mondo. A causa del periodo di commissariamento Riccione stava perdendo un evento sportivo che rappresenta uno tra i più importanti appuntamenti dell’intero anno. Ringrazio tutti coloro che a vario  titolo si sono impegnati per fare restare il Festival del sole a Riccione, a partire dalla sindaca Daniela Angelini, che ne ha fortemente voluto la conferma, e la commissaria Rita Stentella. Ringrazio anche e soprattutto gli organizzatori del Festival”.