Riccardo Errani pluricampione di rally

Sabato e domenica nella zona artigianale di Raibano le evoluzioni su auto, moto e camion dei più grandi campioni del drift. Verranno dati pass e contatti telefonici ai residenti per limitare i disagi

Tecnicamente si chiama “drift”, termine inglese che significa “deriva”. Per capire di cosa si tratta è meglio ricorrere al vocabolario marchigiano-romagnolo di uno dei più grandi appassionati del genere, Graziano Rossi, il padre di Valentino: “Vuol dire fare i traversi”. Oppure, come dice sempre Oscar Cappiello, presidente del Cosmo Drift Team Asd, “è l’arte di controllare la perdita di controllo”. Non vince chi arriva primo ma chi è capace di dare spettacolo gestendo la sbandata, perdendo il controllo del posteriore e riuscendo a controllare il mezzo solo con l’anteriore. I traversi si fanno in auto, soprattutto, ma anche in moto, eccome, e persino con i camion. 

Quando va in scena il drift si celebra sempre una grande festa dei motori. Popolare e benefica, nel caso di quella in programma tra sabato e domenica a Riccione. Con l’avvicinarsi della primavera, tornano infatti a rombare i motori con l’evento “Riccione Motor Fest 2023”, due giorni di spettacolo e divertimento all’aperto organizzato da Cosmo Drift Team Asd nella zona artigianale di Riccione e finalizzato a raccogliere fondi per Cav, Centro di Aiuto alla Vita, l’associazione che aiuta mamme e genitori in difficoltà, e Centro oncologico pediatrico di Rimini.

Attesi Bartolini, Errani e Graziano Rossi ma solo come ospite

“Graziano Rossi probabilmente passerà a trovarci – annunciano gli organizzatori -. Purtroppo (questa volta), non potrà essere al volante. Saranno con noi Elia Bartolini, pilota di Moto3, e Riccardo Errani, grande campione di rally, oltre a tantissimi grandi nomi del drift”. Gli equipaggi presenti saranno cinquanta ma le richieste sarebbero state molte di più. “Da tutta Italia volevano venire a Riccione ma abbiamo dovuto limitare il numero degli equipaggi per una gestione ottimale dell’evento”. 

“Cominciamo a tematizzare e a dare identità ai vari mesi dell’anno, a partire da marzo, che sarà il mese dedicato alle due e quattro ruote – spiega il presidente del Consiglio comunale con delega agli Eventi Simone Gobbi -. Cominciamo quindi a valorizzare uno dei brand del territorio, ossia Motor Valley, attraverso la costruzione di eventi che abbiano precise caratteristiche: presenze sul territorio, visibilità e ripetitività nel tempo, affinché non rimangano degli spot decontestualizzati da una strategia turistica”.  

“Riccione Motor Fest 2023” nasce dalla passione per i motori che contraddistingue la Romagna e la Motor Valley lungo la via Emilia e si propone come manifestazione motoristica non agonistica, con esibizioni di auto e camion da drifting, Api proto, quad, stunt show e raduno statico auto tuning e audio. 

Riccione Motor Fest è anche taxi drift per il pubblico che avrà la possibilità di scoprire l’emozione di salire a bordo dei mezzi – anche dei camion – a fianco dei piloti. Grazie alla presenza di una associazione di volontariato la “3zero3 nolimits”, solo nella giornata di sabato 4 è prevista anche l’attività di mototerapia dedicata alle persone con disabilità. Inoltre, sono previsti giochi per i più piccoli e spazi ristoro curati dalle aziende locali.

Il tracciato, i pass ai residenti e i divieti di sosta

Il tracciato all’interno della zona artigianale interessa i viali Pennabilli, Carpegna, San Leo (dove sarà allestito il paddock), Montefeltro e una parte di viale Gradara, piazza della Cantoniera e piazzale Pietrarubbia. Il percorso sarà delimitato per la sicurezza dei partecipanti e del pubblico e i mezzi sfileranno all’interno del tracciato suddivisi per categoria di appartenenza. In tutta l’area in cui si svolgerà la manifestazione sarà vietata la sosta a partire dalle 7 di sabato mattina a tutta la giornata di domenica. “Venerdì andremo dai residenti – annunciano sempre gli organizzatori – per consegnare loro un pass e fornire un numero di telefono che potranno chiamare ogni volta che vorranno entrare e uscire nell’area”. Cosmo Drift Team Asd è affiliata Acsi Motorsport, della quale adotta tutti i regolamenti previsti per le manifestazioni sportive motoristiche.

La manifestazione avrà inizio sabato 4 marzo dal primo pomeriggio e proseguirà fino a tarda sera per poi riprendere domenica dal mattino fino alla sera, con fermo intorno alle ore del pranzo e della cena. L’ingresso alla manifestazione è libero con possibilità di offerta libera. Il ricavato della manifestazione andrà in beneficenza a favore dell’Associazione Cav Centro di aiuto alla vita e Centro oncologico pediatrico. Per informazioni è possibile contattare Cosmo Drift Team Asd al numero di telefono  3356341097‬ oppure si può consultare su Internet la pagina Facebook  https://www.facebook.com/cosmodrifteam/?locale=it_IT. L’evento ha il patrocinato dal Comune di Riccione.