Prende forma il progetto di collaborazione tra Comune di Rimini e Università per promuovere lo sport outdoor  

Ha preso il via ieri sera all’isola fitness del Parco del Mare il corso di functional training organizzato dal Cubs, il Centro Universitario Sportivo Bologna. Il corso rappresenta la prima azione concreta del progetto che vede collaborare Comune di Rimini, Piano Strategico, Dipartimento in Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna, Campus di Rimini dell’Università di Bologna, il CUSB – Centro Universitario Sportivo Bologna ed Uni.Rimini Spa e che nasce per promuovere l’attività sportiva negli spazi del nuovo lungomare riqualificato. 

Si tratta di un progetto di particolare valenza per il territorio in quanto si presenta come veicolo per favorire la condivisione delle competenze scientifiche del Dipartimento in Scienze per la Qualità della Vita del Campus di Rimini con i cittadini, che già quest’estate potranno utilizzare le diverse isole dedicate al wellness e alla pratica sportive installate nei tratti del Parco del Mare.

Per il futuro del progetto l’obiettivo sarà quello sviluppare programmi di attività outdoor con diverse finalità e rivolte alla più ampia platea di utilizzatori, a partire dai turisti che raggiungono Rimini per le loro vacanze. Un nuovo modo di intendere la ricerca in materia di salute, prevenzione, stili di vita sani, che è anche oggetto di due tesi di dottorato dedicato alla pratica sportiva outdoor, seguite dai dottorandi dell’Ateneo. 

Presenti all’apertura del corso l’assessore ai lavori pubblici Mattia Morolli, Maurizio Ermeti del Piano Strategico, Pasqualino Maietta del Dipartimento Qu.Vi, Cinzia Garbellini e Elisa Savoretti per il Cubs e il direttore di UniRimini Lorenzo Succi, oltre ai tirocinanti e dottorandi di ricerca coinvolti a vario titolo nel progetto 

Il corso di Functional Training tenuto dal CUSB, si svolge ogni lunedì e giovedì alle ore 19 e si concluderà il 28 luglio (cusb.rn@unibo.it).