Moto Gp di Misano (foto di repertorio)

Per il Comune di Rimini prevede un investimento complessivo di circa 763mila euro distribuiti sui cinque anni

La I e IV commissione consigliare in seduta congiunta hanno dato parere favorevole al rinnovo della convenzione che lega il Comune e la Provincia di Rimini finalizzata all’organizzazione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGp dal 2022 al 2026 al Misano World Circuit. La convenzione disciplina la partecipazione dei Comuni della costa – Rimini, Riccione, Cattolica, Misano Adriatico e Bellaria Igea Marina – e per il Comune di Rimini prevede un investimento complessivo di circa 763mila euro distribuiti sui cinque anni, di cui circa 144mila euro per il Gp del 2022, in programma dal 2 al 4 settembre. La convezione prevede la possibilità di recedere l’accordo senza costi né penali al termine dei primi tre anni, entro il 31 maggio 2024.

La convenzione tra Comune e Provincia arriva a seguito della firma, il 26 maggio scorso, del rinnovo del contratto da parte dei promotori della MotoGp – Dorna, Misano World Circuit, Repubblica di San Marino, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini e amministrazioni comunali – con la formula del 3+2, dal 2022 al 2024 con possibilità di prolungamento al 2026. La tappa romagnola del motomondiale, uno degli eventi sportivi più popolari e conosciuti al mondo, si stima possa portare sul territorio un indotto legato alle presenze turistiche pari a 65 milioni di euro, oltre a rappresentare un rilevante strumento di comunicazione e di promozione a livello mondiale della motor valley e della Riviera di Rimini come rider’s land.