Specializzata nella produzione di intarsi di “scagliole” su marmo e ardesia dal 1962

È una bottega artigiana a conduzione familiare l’85esima Bottega Storica, iscritta nel prestigioso elenco del Comune di Rimini. Un’attività che con le sue particolari lavorazioni si fa carico di conservare intatta una tradizione che risale al 1600.

La “Pluriform”, della famiglia Cupioli in via Consolare Rimini-San Marino, produce intarsi “a scagliola” su marmo e ardesia, un particolare tipo di intarsio, nato a Firenze nel 1600 con l’uso di pietre dure, che anticamente veniva eseguito su “pagliotti” di scagliola. Sono diverse le testimonianze che si ritrovano anche in molte chiese della Romagna, dove i cosiddetti “pagliotti” vennero utilizzati in modo diffuso per decorare gli altari, i tavoli, le consolle e le pareti di grandi saloni.

È Lodovico Cupioli a fondare, nel 1962, la società “Pluriform Snc”, la bottega d’arte, dove veniva svolto questo prezioso lavoro di restauro, decorazione e produzione di mobili in stile, prevalentemente decorati a lacche veneziane. Il laboratorio produceva, inoltre i primi piani di tavoli in marmo, decorati con l’arte dell’intarsio in scagliola. Nel 1963 la bottega inizia a produrre i primi mappamondi d’epoca classica, realizzati con scocche in legno rivestite da mappe geografiche dipinte a mano. Nel 1978 inizia a collaborare con Lodovico, anche il fratello Renzo e insieme aprono la società “Fratelli Cupioli Snc”, concentrando la produzione sui tavoli in marmo con intarsi in scagliola, che vengono presentati anche al Salone Internazionale del mobile di Milano, per una produzione che si estende anche al mercato internazionale.

Dal 2007 la società è nelle mani della seconda generazione rappresentata da Sonia e Luca Cupioli, che dagli anni ’90 collaborano nel laboratorio creativo insieme ai genitori, con l’obiettivo di crescere professionalmente, imparando quell’artigianato artistico di grande fascino. Oggi, il lavoro artistico dei Cupioli è apprezzato in Italia e all’estero perché si tratta di un artigianato tradizionale di altissimo livello che serve a decorare una gamma differenziata di prodotti, dal classico al moderno, destinati a un mercato di grande prestigio, anche personalizzato, per seguire le richieste particolari di architetti e interior designer.

Un’azienda che ancora oggi è gestita dalla famiglia fondatrice, dove le generazioni si succedono nel lavoro e la sapienza nelle tecniche artigianali si tramanda dall’una all’altra. Attualmente l’azienda ha attuato nuovi progetti con l’obiettivo di presentare l’evoluzione dell’arte della scagliola in chiave contemporanea.

“Con la Pluriform – commenta l’Assessore alla attività economiche Juri Magrini –  si aggiunge un’altra importante azienda storica all’elenco delle botteghe che hanno ricevuto un importante riconoscimento attraverso il programma SISE – Sostegno alle Imprese e Sviluppo Economico – per la preziosa attività svolta e per l’attenzione alle tradizioni e alla cultura del luogo. Un elenco che di mese in mese si allunga per offrire l’opportunità alle attività che possiedono i requisiti di fregiarsi di un riconoscimento e anche degli incentivi previsti nell’ambito dell’avviso pubblicato sul sito istituzionale (Avviso pubblico SISE 2023 – Sostegno alle Imprese e Sviluppo Economico | Comune di Rimini).