Marco Ercoles

La guida “Pasticceri e pasticcerie 2024” ha premiato i migliori professionisti e locali d’Italia . In provincia di Rimini sono ben 5 i locali premiati

A Cattolica, la “Pasticceria Canasta” della famiglia Ercoles, anche quest’anno, è stata inserita tra le migliori pasticcerie d’Italia. In provincia di Rimini sono state premiate ben 5 pasticcerie, tra cui il Canasta appunto, aperta nella Regina, nel lontano 1948. La guida “Pasticceri e Pasticcerie d’Italia 2024”, ideata dalla celebre rivista “Gambero Rosso”, è arrivata alla sua tredicesima edizione. Quest’anno sono state selezionate 650 attività, scelte non solo per la bontà dei loro dolci, ma anche e, soprattutto, per la qualità del servizio e per la cura dell’arredamento dei locali.

“Siamo felici di sapere che anche quest’anno la prestigiosa guida del Gambero Rosso abbia inserito la nostra attività tra le migliori 5 della provincia di Rimini – spiega Marco Ercoles che, insieme al fratello Luigi, e al figlio Alessandro, porta avanti l’attività famiglia -.Un riconoscimento che ripaga l’impegno, la costanza e la passione con cui ogni giorno facciamo il nostro lavoro; un mestiere, il nostro, che è anche fatto di scelte fondamentali. Infatti, abbiamo da sempre deciso di concentrarci sulla ricerca della migliore qualità possibile in ogni aspetto o sfaccettatura del mondo della Caffetteria, Pasticceria e Cioccolateria ed è molto gratificante che persone esperte e del settore, abituate a visitare tante realtà simili alla nostra, riconoscano pienamente questo nostro impegno. Come sempre, però, guardiamo a questi riconoscimenti come nuovi punti di partenza e mai di arrivoper cercare di continuare sempre a migliorarci – sottolinea Ercoles -.In particolare ci entusiasma la menzione ricevuta sull’utilizzo del lievito madre vivo che è anche alla base dei nostri grandi lievitati delle feste, Panettoni e Pandori Artigianali, che vengono definiti “ottimi” dalla rivista e che tra l’altro potete già trovare disponibili in Pasticceria e sul nostro sito. La continua ricerca nell’utilizzo di queste tecniche ci ha anche permesso, tra l’altro, di vincere lo scorso Natale a Milano il premio come Miglior Panettone D’italia. Un panettone, il nostro, che è privo di conservanti e altamente digeribile proprio grazie al lievito Madre vivo – conclude il maestro pasticciere -.Grazie ancora al Gambero Rosso per questo importante riconoscimento, per noi significa davvero tanto.”