(foto di repertorio)

Nell’ultima settimana somministrate 10mila dosi. 1.488 riminesi hanno ricevuto la prima iniezione, oltre 8mila i richiami

Le misure varate dal governo, in vigore dal 6 dicembre prossimo, hanno avuto come effetto un picco di adesioni alla campagna vaccinale. A confermarlo, così come riportato anche dall’edizione odierna de “Il resto del Carlino”, i dati diffusi ieri dall’Ausl Romagna.

Rispetto a 7 giorni fa, le dosi somministrate nel riminese sono raddoppiate. Nella settimana dal 22 al 28 novembre ben 8.375 riminesi hanno fatto la terza dose rispetto le 4.494 della settimana precedente. Boom anche di prime dosi: nella settimana dal 15 al 21 novembre erano state 872 in tutto. La scorsa settimana sono quasi raddoppiate in provincia: 1.488 i riminesi che hanno scelti di fare la prima dose del vaccino.