Prosegue il lavoro per la redazione dei nuovi strumenti urbanistici dell’amministrazione 

La Giunta comunale ha approvato l’aggiornamento della composizione dell’ufficio di piano, la struttura intersettoriale utilizzata dalle amministrazioni comunali per l’esercizio delle funzioni in materia di pianificazione urbanistica. La struttura individua le figure incaricate di seguire i diversi aspetti – dalla pianificazione pubblico e privata, agli aspetti giuridici, fino alla parte economica, paesaggistica, ambientale e di comunicazione – e il suo aggiornamento è utile per accompagnare la redazione dei nuovi strumenti urbanistici a cui l’amministrazione sta lavorando in questi mesi. 

Oltre alla redazione del piano spiaggia, che dovrà stimolare il processo di innovazione del nostro prodotto turistico e accompagnare le nuove evidenze pubbliche sugli stabilimenti dell’arenile, l’amministrazione sta lavorando sulla redazione del nuovo Piano Urbanistico Generale che tratterà temi importanti dalla riqualificazione della fascia turistica, alla rigenerazione del centro storico su cui è già stato svolto un lavoro di analisi e prime proposte all’interno di un incarico condotto dal politecnico di Torino, alla riqualificazione dei comparti urbani. Nel Pug confluirà anche l’esame delle 63 manifestazioni di interesse presentate all’amministrazione comunale da soggetti privati che avevano risposto all’avviso pubblico emesso nel 2019, la cui procedura non ha potuto avere seguito a causa dello scadere nel 2021 del periodo transitorio previsto dalla Legge 24.  

In questi mesi l’ufficio di piano è impegnato anche ad esaminare alcuni piani di sviluppo aziendale presentati da aziende del territorio e gli accordi di programma che recepiscono le negoziazioni pubblico private relative alla realizzazione del Parco del Mare sud.