Rimini; 04/05/2024: Confindustria Romagna La Settima Arte, premiazioni al Teatro Galli ©Riccardo Gallini /GRPhoto

I protagonisti dell’industria del cinema con Carlo Verdone premio ad honorem 

Si è chiusa con grande successo la sesta edizione de La Settima Arte Cinema e Industria, la rassegna organizzata da Confindustria Romagna, Università di Bologna-Dipartimento delle Arti in collaborazione con Comune di Rimini e Fellini Museum, che dal 2 al 5 maggio, ha fatto vivere al pubblico la magia del cinema e della sua industria. Nel ricco programma di appuntamenti, con anteprime, proiezioni, convegni, masterclass, presentazioni di libri e premiazioni, abbiamo percorso insieme un viaggio alla scoperta delle maestranze delle professioni della settima arte e dell’audiovisivo. 

L’edizione 2024 ha segnato quindi un altro traguardo nel percorso iniziato sei anni fa e indirizzato al promuovere e condividere i valori del fare impresa e dell’industria del cinema. 

Con la ricorrenza dei 70 anni de La strada di Federico Fellini, abbiamo analizzato l’eredità di uno dei film più importanti del Maestro. Il convegno di analisi e approfondimento del 2 e 3 maggio, realizzato da Università di Bologna e Fellini Museum in collaborazione con Cineteca Comunale di Rimini, La Settima Arte Cinema e Industria CFC, si è aperto con il significativo messaggio di Papa Francesco dedicato al film. 

Omaggio a La strada anche durante la cerimonia di consegna del Premio Confindustria Romagna Cinema e Industria che si è tenuta al teatro Galli di Rimini sabato 4 maggio con protagonisti i grandi nomi dell’industria del cinema: Carlo Verdone Premio Cinema e Industria ad honorem, Giampaolo Letta Medusa Film (Premio alla Produzione), Andrea Romeo I Wonder Pictures (Premio alla Distribuzione), Laura Muccino (Premio ai Casting Director), Marco Spoletini (Premio al Montaggio). Sul palco del Galli anche Pupi Avati presidente di giuria. Nella serata di premiazione, condotta dalla giornalista Paola Saluzzi, è stato consegnato anche il Premio Valpharma per il cinema alla regista Laura Samani. 

Tanti i momenti significativi della rassegna per il confronto, l’approfondimento e la formazione su come si creano i prodotti del cinema e dell’audiovisivo. Dall’opening night con Federico Marchetti all’insegna del cinema, dell’innovazione, del fashion e del fare impresa all’incontro dedicato ad Andrea Purgatori, dall’evento per l’approfondimento sui film e le produzioni audiovisive delle aziende, alle anteprime come il documentario sportivo di Ermanno Olmi e il film El Paraiso di Enrico Maria Artale, fino alla riflessione sul cammino della filiera in regione portato da Film Commission Emilia Romagna. 

Ad accogliere gli ospiti e il numeroso pubblico tutti i luoghi della Festa del Cinema: Teatro Amintore Galli, Cineteca di Rimini, Cinemino Fellini Museum Palazzo del Fulgor, Cinema Fulgor, Cinema Giometti – Multiplex Le Befane, Cinema Teatro Tiberio, Teatro degli Atti.  La Settima Arte Cinema e Industria si conferma quindi un appuntamento di riferimento per tutta l’industria del cinema e una rassegna di successo grazie a un’idea di sistema e collaborazione che coinvolge aziende, istituzioni, enti, partner culturali e il pubblico. 

La manifestazione ha il patrocinio di MIC Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini, SIAE, ANICA, Visit Romagna. È realizzata con il contributo e patrocinio della Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini e con il sostegno organizzativo di Meta. 

MAIN SPONSOR VULCAN (Società Italiana Gas Liquidi). CON IL SOSTEGNO DI Costa Edutainment Experience, Deloitte, MyO, Riviera Banca e GRAZIE A BPER, Erba Vita, Fom Industrie, Gruppo Hera, Rimini Meeting, Pesaresi Giuseppe Infrastrutture, SGR, Vici & C. PARTNER Gambarini & Muti, Lithos, Giometti Cinema, Grand Hotel Rimini, Icaro Tv, Webit.  www.lasettimarte.it