Lo Stato Sociale

Si comincia il 25 aprile: h 17 Eleonora Elettra, h18 Lo Stato Sociale, il 26 la finale del contest ChiAmaLaCittà e alle h21 Legno, sabato 27 djset Velvet e Slego con Dj Elio (LuciferRising) e dj Fullnelson , domenica ciclismo per grandi e piccini e ancora tanta musica e stand gastronomici

Il 25 aprile con Lo Stato Sociale, il 26 con Legno, sabato djset Velvet e Slego, domenica in sport ciclistico per grandi e piccini e ancora tanta musica, il tutto in un’arena delimitata da stand gastronomici: è il fine settimana di Balla la Liberazione, la festa creata dalla Cooperativa Sociale Cento Fiori, anche quest’anno nel cuore del parco XXV Aprile, a Rimini.

Una manifestazione che attende, solo per il concerto principale nella grande arena del parco de La Serra Cento Fiori (ingressi da via Galliano 19, via Padre Tosi oltre che dal parco XXV aprile) oltre 3mila persone, dato confermato dalle due edizioni precedenti della festa svoltasi nello stesso luogo, a circa 350 metri dal Ponte di Tiberio e dal centro storico di Rimini.

Quattro giorni e una lunga serie di eventi, concerti, che trasformeranno il perimetro in una festa per giovani, adulti e famiglie nel segno della condivisione dei valori che la cooperativa, anche in questa ricorrenza, vuole celebrare: l’accoglienza, la convivenza nel segno delle regole democratiche e civili, la bellezza della volontarietà, la valorizzazione dei beni comuni, come l’area verde un tempo degradata e ora restituita alla vita cittadina. E che vede questi valori impreziositi dall’apporto dell’illustratore riminese Samuele Grassi, che ha disegnato il bellissimo manifesto di questa edizione.

Ma vediamo nel dettaglio il programma. Si comincia giovedì 25 ore 17 con l’opening act di Eleonora Elettra, alle 18 Lo Stato Sociale in concerto, segue alle ore 21 dj Muna feat Ale Paglia in FestivalPark.

Venerdì 26 la musica sul palco inizia alle ore 16 con il contest musicale ChiAmaLaCittà, arrivato alla sua seconda edizione, per giovani musicisti emergenti del territorio di Rimini, organizzato da RisuonaRimini APS. L’idea del contest (da cui il nome) nasce dalla duplice necessità di dare spazio e voce ai giovani emergenti, e di invitare la città ad ascoltarli e conoscerli.

L’evento clou di Venerdì 26 è alle 21 con Legno in concerto, un progetto indipendente, un duo toscano che ha totalizzato 40 milioni di stream. Firmato dall’etichetta indipendente Matilde Dischi, il progetto debutta a giugno 2018 con la trilogia “Sei la mia droga” (parte uno), “Tu chiamala estate” (parte due) e “Mi devasto di thè” (parte tre).

Sabato 27 h 16 spettacolo Tra le viole, mentre dalle ore 19 il djset è appannaggio della musica ereditata dai due templi del rock riminese Velvet e Slego. Il primo evento Velvet del 2024 durerà fino a notte con i dj Dj Elio (LuciferRising) e dj Fullnelson.

Domenica invece musica e sport per grandi e piccini: è A ruota libera Bike fest, a cura di CSI e numerose associazioni ciclistiche. Sarà allestita una pista di Pumptrek, ovvero una pista per giovanissimi a circuito chiuso. Alle ore 15 si svolgerà una tavola rotonda alimentazione e allenamento. Ore 17 dj set con Marco Corona, dalle ore ore 21 Nashville e Backbones in concerto, quattro musicisti riminesi dalle canzoni originali e cover di grandi artisti: The Police. Musica Americana a tutto tondo, dal rock, al pop, da Country al Folk.