Un fitto programma curato da Rimini blue lab, con oltre 600 alunni già coinvolti in laboratori e attività. Il ritorno del nautofono sul molo e l’apertura al pubblico del faro  

Più di 600 alunne e alunni riminesi coinvolti nel fitto programma di eventi legati alla “Giornata del mare e della cultura marinara”, curato da Rimini blue lab. La giornata ha lo scopo di sensibilizzare i giovani attraverso attività e momenti di confronto organizzati in collaborazione con le Capitanerie di porto – Guardia costiera al fine di sviluppare il concetto di “cittadinanza del mare” e rendere gli studenti cittadini “attivi” del mare. Tra gli eventi dedicati alle scuole la pulizia della spiaggia insieme a Legambiente, la caccia al tesoro botanica con Anthea, la visita al Faro e al Comando della Capitaneria di Porto di Rimini e il rilascio della tartaruga marina insieme a Fondazione Cetacea.  

Insieme ad Anthea, Legambiente, Fondazione Cetacea e Capitaneria di Porto, Rimini Blue Lab, torna nelle scuole di San Giuliano (area pilota dell’Agenda Trasformativa Urbana per lo Sviluppo Sostenibile “ATUSS”) con laboratori, incontri e attività, che già dal mese di marzo stanno coinvolgendo oltre 600 alunni e alunne delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Un programma di formazione indoor e outdoor, anche in preparazione, per chi parteciperà, ai concorsi nazionali promossi dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. La Giornata sarà il punto di arrivo di un percorso di formazione condiviso, a cui si aggiunge una piccola cerimonia per la ripresa della piena funzionalità del Nautofono che è stato donato alla città nel 2019 dalla Consulta degli Operatori del Porto. 

Questo il programma aperto al pubblico  

11 aprile 2024 – GIORNATA NAZIONALE DEL MARE E DELLA CULTURA MARINARA  

Ore 11:30 C/o Molo di Levante Capitan Giulietti  

Iniziativa pubblica (e aperta alle classi che partecipano alle attività sul porto)  

IL NAUTOFONO RITORNA A “FISCHIARE”  

Apertura al pubblico del Faro di Rimini   

11 aprile   

9.30 – 12.30  

12 aprile  

9.30 – 12.30  

14.00 – 18.00  

13 aprile  

9.30 – 12.30  

14.00 – 18.00