Rimini Marathon

Dalla festa dell’arte in occasione dell’apertura del nuovo percorso espositivo del Museo, all’inaugurazione del nautofono, dal trofeo del Tour De France al Galli alla Rimini half Marathon

Prende il via una nuova settimana di eventi a Rimini che ruota attorno all’attesa riapertura al pubblico del percorso che va dall’Alto Medioevo al Quattrocento e che vedrà il Museo della città presentarsi con un nuovo volto e una nuova luce. Il 13 e 14 aprile il Museo della Città “Luigi Tonini” propone un week-end speciale per gli amanti dell’arte con visite guidate alle nuove sezioni e aperture gratuite dei Musei. Il 13 aprile dalle 18.30 alle 23 e domenica 14 aprile per tutta la giornata il Comune di Rimini invita alle visite gratuite dedicate alle nuove sezioni del Museo della Città e, sabato, alle 21 e alle 22, alla Domus del Chirurgo. La prenotazione è obbligatoria attraverso il sito https://www.ticketlandia.com/m/musei-rimini, info tel. 0541 793851. Per l’occasione anche il Fellini Museum sarà aperto eccezionalmente con ingresso gratuito sabato 13 dalle 19 alle 23 e per l’intera giornata di domenica.

Tra gli appuntamenti sportivi torna la Rimini Marathon con un’edizione dimezzata per il 2024, la Rimini Half Marathon, ma tutta nuova, a partire dal Villaggio Maratona che quest’anno è allestito al Club Del Sole di Rimini, a due passi dal mare, in corrispondenza del bagno 10 di Rimini nord, per 3 giorni di musica e sport, dal 12 al 14 aprile. Quattro le gare previste: Half Marathon (21km), Ten Miles (16 km), Family Run (11 km), Kids Run (2 km). Le ultime due sono gare non competitive.

Dal 9 al 15 aprile, in attesa del Tour de France, Rimini ospita il Trofeo della Grand Départ, consegnato alla Regione Emilia-Romagna da parte della Città Metropolitana di Firenze, che a sua volta lo aveva ricevuto sul palco degli Champs Elysees lo scorso luglio. Il Trofeo rimarrà esposto al pubblico nel foyer del Teatro Galli. Una prima occasione per entrare nell’atmosfera della più importante competizione ciclistica del mondo, che vedrà Rimini, assoluta protagonista con l’arrivo della prima tappa il 29 giugno prossimo.

E ancora un grande appuntamento sportivo è quello con la Formula E, nel cuore della Motor Valley, con due gare in programma che si disputano al Misano World Circuit il 13 e 14 aprile.

Al Palacongressi l’appuntamento è con AI WEEK 2024, l’evento dedicato agli imprenditori, manager e startup italiani che vogliono scoprire che cos’é l’Intelligenza Artificiale e come adottarla nella propria azienda. L’evento si svolge in presenza al Palacongressi il 9 e 10 aprile, mentre l’8-11 e 12 aprile on line in streaming su AIPLAY. Dal 12 al 14 aprile il Palacongressi ospiterà invece Wake Up Call di Alfio Bardolla, l’evento di finanza personale più grande d’Europa.

L’11 aprile Rimini festeggia la “Giornata del mare e della cultura marinara” con il ritorno del nautofono sul molo di levante e l’apertura al pubblico del Faro, con visite guidate gratuite per tutto il week-end. Un fitto programma curato da Rimini blue lab, con la partecipazione di oltre 600 alunni già coinvolti in laboratori e attività.

Per Libri da queste parti mercoledì 10 aprile alla sala della Cineteca è protagonista Paolo Nessuno con il libro Slego (not Slego), Aiep, 2024, in dialogo con Giovanni Tommaso Garattoni.

In cineteca, sabato 13 aprile, Amarcort Film Festival presenta Primi Ciak – Premio “Burdlaz” 2024 con la proiezione del film Trentatré di Lorenzo Cammisa. Le proiezioni sono giudicate da una giuria di esperti e dal pubblico in sala, al fine di partecipare come finalisti per il Premio Burdlaz alla 17a edizione di Amarcort Film Festival a dicembre.

Protagonista la musica jazz, il 14 aprile con la rassegna di concerti nello spazio Fulgor Off, nato da una collaborazione tra Rimini Jazz Club, Primo Piano Art Gallery e Cinema Fulgor. Fabrizio Puglisi si esibisce al piano con Jazz, musica Gnawa, tradizione nordafricana e trance della guarigione.

Ultima settimana per visitare le mostre ospitate al Palazzo del Fulgor: la mostra fotografica dedicata a Giulietta Masina, And please stop crying, e “Lilian the Fighter”, una selezione di 30 disegni che ci mostrano l’estro e il privato di Federico Fellini negli schizzi custoditi dalla storica collaboratrice del Maestro, Liliana Betti.
Sempre fino al 14 aprile al Centro commerciale ‘I Malatesta’, è visitabile la Mostra di pittura collettiva, giunta alla terza edizione e promossa dall’Associazione Amici di ISAL. Una vetrina d’eccezione per 30, tra pittori e artisti provenienti da tutta la Romagna, per aiutare a reperire fondi per la ricerca sul dolore cronico. 

Ecco tutti gli appuntamenti della settimana:


IN EVIDENZA:

dal 9 al 15 aprile 2024
Rimini, Teatro Galli
Trofeo della Grand Départ
Tra le iniziative che accompagnano il conto alla rovescia verso la Grand Départ, in programma il 29 giugno con la prima tappa “Firenze – Rimini”, c’è anche la consegna del Trofeo del Tour all’Emilia-Romagna da parte della Città Metropolitana di Firenze, che a sua volta lo aveva ricevuto sul palco degli Champs Elysees lo scorso luglio. Il Trofeo, infatti, creato nel 2013 in occasione dei 100 anni del Tour de France, al termine di ogni edizione, viene consegnato dal Paese ospitante dell’edizione conclusa a quello del successivo anno. Dopo aver fatto tappa a Bologna e Cervia, Rimini custodirà il Trofeo dal 9 al 16 aprile, periodo in cui rimarrà esposto al pubblico nel foyer del Teatro Galli. Una prima occasione per entrare nell’atmosfera della più importante competizione ciclistica del mondo, che vedrà Rimini, assoluta protagonista con l’Emilia-Romagna, una terra in cui il ciclismo ha radice profonde, patria di straordinari campioni e di tantissimi appassionati.
Orario: martedì 9 aprile 10-19; mercoledì 10 aprile 10-19; giovedì 11 aprile 10-19; venerdì 12 aprile 10-19; sabato 13 aprile 8.30-20; domenica 14 aprile 8.30-20; lunedì 15 aprile 10-16

Fino a martedì 9 aprile 2024
Quartiere Fieristico di Rimini, Via Emilia, 155 – Rimini
MIR – Live Entertainment Expò
MIR è l’unica fiera in Italia dedicata alle tecnologie audio, video, luci per concerti, spettacoli, education, retail, museale ed hospitality. Un evento che offre al suo pubblico la possibilità di provare dal vivo la tecnologia delle aziende leader, grazie a palcoscenici e sale di audio immersivo per sperimentare le tecnologie più innovative. MIR è: Innovazione tecnologica, Djing & Entertainment, Experience, Formazione. Ampio spazio viene dedicato alla formazione e all’aggiornamento professionale nell’ambito di tutte le filiere in esposizione.
Tre le aree core: MIR Tech, l’area dedicata alle aziende audio, video, luci, con percorsi di experience. Sempre in MIR Tech, è presente l’area AV Experience, un’autentica galleria immersiva composta da un insieme di installazioni create dalle aziende utilizzando soluzioni multimediali. Questo spazio costituisce una vetrina interessante per categorie quali architetti, ingegneri, IT manager, designer che sempre più hanno la necessità di progettare o utilizzare soluzioni tecnologiche innovative da applicare in diversi contesti come eventi, teatri, musei, luoghi di lavoro, mondo della formazione e del retail.  Live You Play, un format unico, che permette di testare dal vivo le tecnologie delle aziende leader.  MIR Club, un’area riservata all’entertainment industry, per tutti gli addetti ai lavori.
Le novità di MIR Club: MIR Club accoglierà i visitatori della fiera al loro ingresso, trovando la sua nuova collocazione nella Hall-Sud, rendendo centrale e protagonista il ritorno del pubblico legato al mondo Dj e Music Entertainment all’interno della fiera. Comprende un’area espositiva e un’area experience, disegnata e progettata per consentire al pubblico di provare tecnologie hardware e software e gli accessori per il Djing. L’esperienza è quella di una vera e propria “School of DJ” per permettere a chiunque si avvicini per la prima volta a una console, di imparare a mixare e divertirsi in breve tempo.
Orario: dalle 10 alle 19; ultimo giorno 10-18 Ingresso a pagamento Info: 041 2719009 (da lunedì al venerdì 9.00-13.00 e 14.30-17.30) www.mirtechexpo.com

martedì 9 e mercoledì 10 aprile 2024
Palacongressi, via della Fiera, 23 – Rimini
AI WEEK 2024
La settimana dell’Intelligenza Artificiale – 5° Edizione
AI WEEK 2024 è l’evento dedicato agli Imprenditori, Manager e Startup Italiani che vogliono scoprire che cos’é l’Intelligenza Artificiale e come adottarla nella propria azienda. L’evento si svolge in presenza al Palacongressi il 9 e 10 aprile, mentre l’8-11 e 12 aprile on line in streaming su AIPLAY. Per ulteriori informazioni consultare il sito di riferimento. E’ atteso uno speaker speciale: Abran Maldonado, componente del ristretto team di Official OpenAI Ambassador delegato alla divulgazione internazionale delle strategie di OpenAI. E’ Prompt Designer ed Edtech specializzato nello sviluppo e formazione di ChatGPT per il Social Impact.
Orario: dalle 8.15 alle 18 Ingresso a pagamento Info: 0541 711500 www.aiweek.it

giovedì 11 aprile 2024
Molo di Levante Capitan Giulietti – zona Porto Canale
Giornata del mare e della cultura marinara
L’11 aprile è la “Giornata del mare e della cultura marinara”, un momento a cui Rimini si sta preparando con tante iniziative, a cura di Rimini blue lab, tra cui il ritorno del nautofono sul molo di levante, l’apertura al pubblico del faro, e più di 600 alunni coinvolti in laboratori, incontri, attività. La giornata ha lo scopo di sensibilizzare i giovani attraverso attività e momenti di confronto organizzati in collaborazione con le Capitanerie di porto – Guardia costiera al fine di sviluppare il concetto di “cittadinanza del mare”. Insieme ad Anthea, Legambiente, Fondazione Cetacea e Capitaneria di Porto, Rimini Blue Lab, torna nelle scuole di San Giuliano (area pilota dell’Agenda Trasformativa Urbana per lo Sviluppo Sostenibile “ATUSS”) con laboratori, incontri e attività, che già dal mese di marzo stanno coinvolgendo oltre 600 alunni e alunne delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Un programma di formazione indoor e outdoor, anche in preparazione, per chi parteciperà, ai concorsi nazionali promossi dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. La Giornata sarà il punto di arrivo di un percorso di formazione condiviso, cui si aggiunge la restituzione alla cittadinanza del Nautofono (Ore 11.30 al Molo di Levante Capitan Giulietti – zona Porto Canale).
Apertura al pubblico del Faro di Rimini: 11 aprile 9.30 e 12.30; 12 aprile 9.30-12.30-14.00-18.00;13 aprile 9.30-12.30-14.00-18.00. Iniziativa gratuita.

da venerdì 12 a domenica 14 aprile 2024
via Paolo Toscanelli, 112 – Rimini Rivabella
Rimini Half Marathon 2024
Torna la Rimini Marathon con un’edizione piena di novità, a partire dal Villaggio Maratona che quest’anno sarà allestito al Club Del Sole di Rimini, in corrispondenza del bagno 10 di Rimini nord, per 3 giorni di musica e sport. Quest’anno saranno 4 le gare previste: Half Marathon (21km), Ten Miles (16 km), Family Run (11 km), Kids Run (2 km). Le ultime due sono gare non competitive.
Il programma prevede: venerdì 12 aprile il Concerto Magic Queen cover band, sabato 13 aprile: il ritiro dei pettorali e le iscrizioni, la Kidsrun, per bambini delle scuole elementari (6 – 11 anni) con partenza alle ore 16.30 e il Concerto dei Moka Club in serata; domenica 14 aprile tutti di corsa per Rimini lungo 3 percorsi 21KM – 16KM – 11KM. Partenza e arrivo dal Club del Sole con un nuovo percorso tra Rimini Nord e il centro storico.
Ingresso su iscrizione a pagamento Info: 331.1016736 www.riminimarathon.it

sabato 13 e domenica 14 aprile 2024
Misano World Circuit, viale Daijiro Kato, 10 – Misano Adriatico
Campionati mondiali di Formula E
Un grande appuntamento con la Formula E nella Motor Valley, con due gare in programma che si disputano a Misano World Circuit. Uno straordinario show dedicato al futuro, alla tecnologia più innovativa e protagonista della mobilità sostenibile, coniugata con un grande spettacolo sportivo.
La pista internazionale del Misano World Circuit sarà appositamente modificata in modo da essere predisposta al meglio per il Misano E-Prix di Formula E.
Ingresso a pagamento Info: www.misanocircuit.com

domenica 14 aprile 2024
vicolo San Bernardino, 1 – Rimini centro storico
Rassegna di concerti al Fulgor Off
Nel nuovo spazio di Rimini Jazz Club, il Fulgor off, in collaborazione con Primo Piano Art Gallery e Cinema Fulgor, si svolge una rassegna di concerti di musica Jazz. Il prossimo appuntamento:
domenica 14 aprile – ore 16.00: Fabrizio Puglisi piano, Jazz, musica Gnawa, tradizione nordafricana e trance della guarigione.
Ingresso a pagamento Info: 340 2855173 www.riminijazzclub.com



IL CALENDARIO GIORNO PER GIORNO:

Tutti i martedì 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
FM Fellini Museum: Cinemino
Continuano gli appuntamenti al Cinemino, allestito all’interno del Palazzo del Fulgor. Le giornate del martedì vengono dedicate ai capolavori di Fellini, titoli selezionati all’interno della celebrata filmografia del Maestro, e ai documentari a lui dedicati. I prossimi appuntamenti:
martedì 9 aprile, Tre passi nel delirio (“Toby Dammit”), di Federico Fellini (Italia 1968, 43′)
martedì 16 aprile, Prova d’orchestra, di Federico Fellini (Italia 1979, 70′)
Ore 16. L’ingresso è incluso nel biglietto del FM Museum. Il solo ingresso al Palazzo del Fulgor prevede un costo di 2 €. Info: 0541 704494; 0541 704496 www.fellinimuseum.it

fino al 23 aprile 2024
Rimini
La musica che gira intorno
Costellazione – Giovani connessioni creative
Workshop rivolto a giovani under 35 e incentrato sull’organizzazione di un evento musicale.
Dall’organizzazione degli eventi alle tante opportunità occupazionali connesse al mondo delle tecnologie applicate al suono: saranno numerose le tematiche al centro degli 8 appuntamenti, coinvolgendo le professioni che afferiscono al mondo della musica, da quelle più classiche a quelle legate all’evoluzione del digitale e delle nuove strumentazioni. Ogni incontro ha un link d’iscrizione dedicato, che è possibile trovare alla seguente pagina web: https://www.eventbrite.it/o/bim-music-academy-79553019133 Il progetto è realizzato da BIM Music Academy, in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Quattro Quarti insieme ad Acli Arte e Spettacolo aps, Il Millepiedi, l’associazione Sergio Zavatta, il liceo scientifico e artistico Alessandro Serpieri, il liceo scientifico e musicale A. Einstein. Attraverso un calendario di incontri, workshop e laboratori, i partecipanti, hanno l’opportunità di esplorare le diverse professioni richieste nel settore degli eventi musicali, grazie anche alla presenza di stakeholder che si faranno testimoni delle loro esperienze, offrendo occasioni di confronto e riflessione.
Il programma completo è disponibile qui: https://regioneer.it/MusicaGiraIntornoCostellazione
Info: 328 4599812 bimmusicacademy@gmail.com

Martedì 9 e mercoledì 10 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Hopper. Una storia d’amore americana
La Grande Arte al Cinema
Il documentario analizza a fondo l’arte di Hopper (1882-1967), la sua vita e le sue relazioni personali, dagli esordi al rapporto con la moglie Jo, che abbandonò la sua promettente carriera artistica per fargli da manager.  E ancora il successo delle sue tele, la personalità enigmatica dietro il pennello, la capacità di indagare la solitudine come nessuno prima di lui era riuscito a fare. Con l’ausilio di interviste di esperti e letture di diari e grazie ad uno sguardo gettato sul suo quotidiano, il film fa rivivere l’artista probabilmente più influente di tutta la storia statunitense. Come recita il titolo, si verrà trascinati all’interno di una storia d’amore tutta americana: l’amore per l’architettura e i paesaggi aperti e talvolta desolati degli States ma anche quello, tenero e appassionato, per la determinata compagna di vita Jo. I biglietti on line sono disponibili su: www.liveticket.it/cinematiberio
Orario: martedì 9 aprile – ore 21:00; mercoledì 10 aprile – ore 17:00 / 21:00
Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

martedì 9 e 16 aprile 2024
Grotta Rossa s.p.a., via della Lontra, 40 – Rimini
(R)esistent: Parole, immagini, storie antifasciste
Rassegna di incontri letterari e audiovisivi a tema antifascista organizzata dal comitato ANPI provinciale insieme allo Spazio Sociale della Grotta Rossa. I prossimi appuntamenti:
martedì 9 aprile, Il ballo delle rose, romanzo giallo di Davide Bagnaresi e Davide Cannizzaro
martedì 16 aprile, Io contro il duce, biografia dell’anarchico Bruno Castaldi firmata da Onide Donati e Aurora Castaldi
Ore 21 Ingresso libero Info: 327 2188618 anpiriminiprovinciale@gmail.com

mercoledì 10 aprile 2024
Sala della Cineteca, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Libri da queste parti
Continuano gli appuntamenti con i ‘Libri da queste parti’, la rassegna curata dalla Biblioteca Gambalunga, dedicata alle novità editoriali del territorio.
Sarà presente un punto vendita dei libri, con firmacopie dell’autore al termine della presentazione. Il prossimo appuntamento è con:
Paolo Nessuno, Slego (not Slego), Aiep, 2024; in dialogo con Giovanni Tommaso Garattoni
Ore 17 Ingresso libero Info: 0541 704488 http://www.bibliotecagambalunga.it/

mercoledì 10 e giovedì 18 aprile 2024
Cineteca Comunale, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Incontri sulla Resistenza e la lotta partigiana
A pochi mesi dall’ottantesimo anniversario della Liberazione di Rimini dall’occupazione nazifascista (21 settembre 1944) l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia di Rimini e la Biblioteca Gambalunga propongono una serie di incontri e iniziative.
A.N.P.I. Rimini, in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione, organizza due incontri in Cineteca con la proiezione di due importanti film sul tema della resistenza e della lotta partigiana.
I prossimi appuntamenti:
mercoledì 10 aprile, IL GENERALE DELLA ROVERE, di Roberto Rossellini (Italia 1959, 127′)
giovedì 18 aprile, UNA QUESTIONE PRIVATA, di Paolo e Vittorio Taviani (Italia 2017, 84′)
Ore 21 Ingresso libero Info: 0541 704494 www.facebook.com/cineteca.rimini/?locale=it_IT

giovedì 11 aprile 2024
Sala Manzoni, via IV novembre, 37 – Rimini
#Regole. Io sono l’altro. In-dipendenti. Dipendere per essere unici
Appuntamento con l’ex magistrato Gherardo Colombo per affrontare il tema delle #regole, ospite della Rassegna culturale “Io sono l’altro”. L’incontro è organizzato dall’Equipe Pardēs (Paradiso) dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” delle Diocesi di Rimini e San Marino-Montefeltro. Ex magistrato, giurista, saggista, scrittore: la biografia di Colombo è davvero straordinaria e attraversa la storia degli ultimi cinquant’anni dell’Italia. Dopo le parole #fragilità, #limiti, #legami, #sguardi e #poteri a Colombo sarà affidata la parola #regole.
Ore 20.45 Ingresso libero Info: 0541 751367 www.issrmarvelli.it

da giovedì 11 a domenica 14 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Il teorema di Margherita
Un film drammatico di Anna Novion, con Ella Rumpf, Clotilde Courau, Jean-Pierre Darroussin, Julien Frison, Sonia Bonny, proposto in versione francese con sottotitoli in italiano domenica 14 aprile alle ore 21. Nelle altre giornate il film è proposto in versione doppiata in italiano. Una storia tutta incentrata sulla magia della matematica, tema difficile da tradurre al cinema e proprio per questo intrigante. Biglietteria on line su www.liveticket.it
Orario: giovedì 11 aprile ore 21; venerdì 12 aprile ore 17; sabato 13 aprile ore 17 e 21; domenica 14 aprile ore 16.30, 18.30 e 21.00* (Versione Originale Sottotitolata)
Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

da venerdì 12 a domenica 14 aprile 2024
Rimini Fiera, via Emilia 155
Wake Up Call
Wake Up Call è un evento di formazione finanziaria personale guidato da Alfio Bardolla, imprenditore, autore best-seller e financial coach. Ha formato migliaia di persone attraverso programmi audio, video, corsi dal vivo e coaching personalizzate.
Ingresso a pagamento su iscrizione Info: www.alfiobardolla.com

sabato 13 aprile 2024
Cineteca Comunale, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Primi Ciak – Premio Burdlaz
Proiezione di Trentatrè, di Lorenzo Cammisa
Il premio è dedicato ai registi sotto i 40 anni che abbiano realizzato il loro primo lungometraggio, ma non basta, il film deve avere al suo interno qualche suggestione felliniana. Il premio quest’anno triplica le sue opere in concorso, infatti se l’anno scorso erano 3 i finalisti, quest’anno saranno 9 le opere in programma. Tra aprile e ottobre, tutte le opere verranno proiettate e giudicate da una giuria di esperti e dal pubblico in sala. Dei tre film finalisti, che concorreranno per il Premio Burdlaz alla 17° edizione di Amarcort Film Festival a dicembre, due saranno scelti dalla giuria di esperti mentre il terzo lo deciderà la giuria popolare. Nelle serate di proiezione il regista, da remoto, presenterà il suo film. E’ possibile far parte della giuria popolare scrivendo una mail a: giurie@amarcort.it Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 13 aprile, con la proiezione del film Trentatré di Lorenzo Cammisa.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541 704494 www.facebook.com/cineteca.rimini/?locale=it_IT

MOSTRE

fino a domenica 14 aprile 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
And please stop crying – Mostra fotografica dedicata a Giulietta Masina
A settant’anni da La strada e a poche settimane dal trentennale della scomparsa di Giulietta Masina il Fellini Museum dedica una mostra fotografica, aperta al pubblico da giovedì 22 febbraio, anniversario della sua nascita. Al secondo e al terzo piano del Palazzo del Fulgor sono esposti 34 scatti provenienti dagli archivi Penzo e Reporters Associati / Fondazione Cineteca di Bologna, 34 foto di scena sui set dei 7 film di Fellini in cui la Masina ha recitato.
Italo Calvino parlava di una “zona Masina” nel cinema di Fellini, facendo riferimento a quella dimensione dell’immaginario del regista riminese che più si richiama al circo e alle sue figure. Di quelle figure la Masina è stata l’interprete più ispirata e dotata: ne possedeva la leggerezza, la vitalità, la grazia, il candore. Con La strada, nel 1957, Fellini vince il primo dei suoi cinque Oscar e a soli 37 anni entra nell’Olimpo dei grandi del cinema, ma è Giulietta Masina con la sua interpretazione di Gelsomina a conquistare e commuovere le platee di tutto il mondo. Passa un solo anno e Fellini vince il suo secondo Oscar con Le notti di Cabiria. Ancora Giulietta Masina come protagonista, forse nel ruolo da lei più amato e nel quale forse più si riconosceva. A questi film si aggiungono poi Luci del varietà, Lo sceicco bianco, Il bidone, Giulietta degli spiriti e Ginger e Fred.
Orario: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.00 chiuso lunedì non festivi
Ingresso a pagamento Info: 0541 793781  www.fellinimuseum.it

fino a domenica 14 aprile 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
Lilian the Fighter
Una selezione di 30 disegni provenienti dalla collezione di Liliana Betti, scrittrice, sceneggiatrice e regista, storica collaboratrice di Federico Fellini. Un lungo sodalizio professionale e umano legò i due artisti per oltre vent’anni. In quel periodo Betti fu segretaria di produzione, aiuto regista, addetta stampa e responsabile del casting. Capace di fronteggiare il difficile carattere di Fellini, Lilian the Fighter, come la chiama affettuosamente il regista, ha contribuito alla nascita di capolavori come 8 ½, Giulietta degli spiriti, Toby Dammit, Il Casanova di Federico Fellini fino a La città delle donne, che la vede per l’ultima volta sul set con Fellini nel 1980. Il Fondo Liliana Betti comprende 109 disegni autografi e 7 cartoline postali acquistati dal Ministero della Cultura che ne ha affidato la custodia e la valorizzazione al Fellini Museum. La maggior parte dei disegni sono schizzi realizzati probabilmente sul set, nelle pause fra un ciak e l’altro, con fumetti e scritte scherzose che esprimono simpatia, confidenza, affetto e stima e offrono una visione non solo del mondo degli affetti privati di Fellini, ma anche della grande importanza che aveva il disegno nel suo processo creativo. La mostra è organizzata in collaborazione con Ministero della Cultura Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna. 
Orario: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.00; chiuso lunedì non festivi
Ingresso a pagamento Info: 0541 793781  www.fellinimuseum.it


Tutti gli aggiornamenti su www.riminiturismo.it