L’assessore Simone Imola: “Mai così tanti eventi sportivi nella nostra città: merito degli impianti di alto livello ma anche della fortissima vocazione all’accoglienza”

Dal nuoto al ciclismo, dalle arti marziali alla scherma, dalla ginnastica artistica al pattinaggio, dal calcio al basket, dal beach volley al tennis tavolo, la primavera di Riccione si tinge dei colori e dell’energia di migliaia di sportivi, atleti e appassionati in arrivo in città tra aprile e maggio per partecipare ai numerosi eventi sportivi in calendario.

A Pasqua in arrivo il Beachline Festival e i tornei giovanili di calcio e basket

Apre la lunga stagione degli eventi sportivi di primavera l’atteso appuntamento con il beach volley del Beachline Festival che a Riccione, dall’1 al 7 aprile, porterà 1.500 atleti. Con le vacanze scolastiche è tradizione che il weekend di Pasqua sia dedicato ai tornei sportivi giovanili. Dal 29 marzo al 1 aprile l’appuntamento è con i giovani appassionati di basket del Torneo Mirabilandia Cup e il torneo di calcio giovanile Regins Pasqua Football Cup dal 30 marzo all’1 aprile. 

Il 30 e 31 marzo in piazzale Ceccarini l’associazione Riccione Beach Arena propone l’iniziativa ludico-motoria “Sportivi per natura: Riccione il tuo terreno” con attività sportive, ricreative e d’intrattenimento per i cittadini e i turisti in collaborazione con le associazioni sportive della città. 

Gli appuntamenti al Playhall: arti marziali, calcio a cinque, ginnastica artistica e ritmica

Numerosi gli appuntamenti in programma al Playhall.  Dal 5 al 7 aprile si svolge il Fitae Camp di Taekwon-do, un’iniziativa di sport, divertimento e formazione dedicata ai giovani appassionati di arti marziali. Il Fitae Camp è anche occasione di ritiro per la squadra nazionale che parteciperà ai prossimi campionati europei in Polonia (17-21 aprile). 

Dall’11 al 14 aprile sono in arrivo 2 mila atleti che partecipano alla ventitreesima edizione di Open d’Italia di Karate. L’evento rientra nel circuito Open League della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali.

Il 24 aprile è la volta della Finale Nazionale di calcio a cinque trofeo Emilia-Romagna. Al torneo, trasmesso in diretta tv Sky Sport, partecipano squadre provenienti da tutta Italia.

L’appuntamento con la grande ginnastica artistica al Playhall è con le Finali nazionali allieve gold, in programma dal 17 al 19 aprile. Saranno circa 450 le giovanissime atlete che si contenderanno a Riccione il podio nazionale. 

Per la ginnastica ritmica sono in arrivo a Riccione le mille atlete della Finale nazionale Ritmica Oltremare 2024, dal 24 al 26 maggio. 

Le gare di primavera allo Stadio del nuoto

Dopo le grandi gare di febbraio e marzo, la primavera del nuoto a Riccione continua con i Criteria nazionali giovanili maschili e femminili in vasca corta dal 5 al 10 aprile e con i Campionati italiani Aics dal 25 aprile all’1 maggio. Anche le gare di salvamento tornano a Riccione dal 24 al 30 maggio con i Campionati italiani assoluti lifesaving in piscina e surflifesaving in mare. Dal 24 aprile all’1 maggio ancora le gare di nuoto nazionali con il Campionato italiano Aics. 

Aprile e maggio a tutto sport:  dal Trofeo Nostini di scherma (1-13 maggio) al Giro d’Italia (17 maggio) ai tornei di calcio, volley, basket e kung fu.

I ponti di primavera regalano di solito allo sport gli appuntamenti più attesi e divertenti di tutta la stagione sportiva con i tantissimi tornei che le società e le federazioni mettono in calendario. Dal 25 al 28 aprile a Riccione sono in arrivo migliaia di giovani atleti, con famiglie e tecnici al seguito, impegnati nelle numerose kermesse sportive in programma. 

Per il calcio giovanile l’appuntamento è con i tornei nazionali Coppa Riviera Romagna (25-28 aprile), Romagna Fest Soccer (25-27 aprile) e Sport Event Trophy (25-28 aprile). Per il ponte della Liberazione sono in programma il torneo di volley giovanile Mirabilandia Volley Cup, il torneo di basket 16° Memorial Claudio Papini e lo stage agonistico di kung fu 1700’s Internal Wing Chun. 

Quest’anno maggio a Riccione è il mese del Giro d’Italia con la partenza, venerdì 17, della tredicesima tappa Riccione-Cento. 

Ma il mese di maggio è anche il periodo di uno dei più grandi e storici appuntamenti di sport giovanile della città: il 60° Gran Premio Giovanissimi Trofeo Renzo Nostini e il 2° Campionato Nazionale Gold cadetti e giovani di scherma. Le manifestazioni schermistiche sono in programma dall’1 al 13 maggio al Playhall, al pattinodromo e al bocciodromo di viale Carpi. Il Trofeo Nostini è la più rilevante manifestazione del calendario agonistico federale alla quale partecipano oltre 3.200 giovanissimi atleti accompagnati da familiari e tecnici al seguito per un totale complessivo stimato in 6.200 presenze. All’evento si accompagna il 2° Campionato Nazionale Cadetti Gold (10-13 maggio) che vedrà impegnati circa 700 atleti di età compresa tra i 15 e i 20 anni per un numero complessivo di presenze stimate in 1.800. 

Tanti anche i tornei sportivi in programma: i tornei di calcio Maffo Day (in ricordo di Matteo Maffei) allo Stadio comunale (1 maggio) e Coppa Terre di Romagna (31 maggio-1 giugno). Per il basket si gioca l’11 e il 12 maggio con il torneo di basket amatoriale Ior a scopo benefico e il 1° Memorial Marco Simoncelli dal 31 maggio al 2 giugno. 

“Che lo sport a Riccione sia un indotto dai numeri incredibili è un dato ormai assodato – osserva l’assessore allo Sport Simone Imola -. Un dato che conferma non solo la vocazione sportiva della città con i suoi straordinari impianti in grado di accogliere le più diverse tipologie di discipline sportive e di sportivi, dagli amatori ai professionisti, ma conferma soprattutto la grande capacità di accoglienza che Riccione sa mettere in campo nell’ospitare il mondo dello sport. Così tanti eventi sportivi in così poco tempo a Riccione non c’erano mai stati”.