Dalla capitale del frisbee sulla spiaggia al ritorno della Ruota panoramica, dalle visite guidate ai mercatini che colorano il centro storico: tutto è pronto per il primo banco di prova della stagione

Inizia la stagione degli eventi sulla spiaggia e degli appuntamenti che danno il via al primo banco di prova dell’estate. A partire dal Paganello, il torneo internazionale di “Beach Ultimate” che torna, puntuale con il weekend di Pasqua, sulla spiaggia di Rimini dal 30 marzo al 1° aprile con una nuova edizione da record.Saranno 142 le squadre da tutto il mondo che si danno appuntamento a Rimini, con 2000 atleti partecipanti dagli Stati Uniti, Canada, Brasile, Libano e da tutti gli stati Europei e anche quest’anno torneranno anche i campioni di Freestyle (www.paganello.com).

Per il week-end Pasquale torna anchelo Streeat Food Truck Festival, che quest’anno si sposta in centro storico alla Piazza sull’Acqua, a pochi passi dal Ponte di Tiberio proponendo musica e cibo di strada da venerdì 29 marzo a lunedì 1° aprile.

Nei giorni di festa sono tante le opportunità per scoprire la città, dal Fellini Museum, tra il castello e il Palazzo del Fulgor, al Museo della Città con la Domus del Chirurgo, fino al teatro Galli, i nuovi contenitori culturali, che offrono l’opportunità di ammirare le loro bellezze, le collezioni permanenti e le esposizioni temporanee, come le mostre dedicate a Fellini e a Giulietta Masina. Il Teatro Galli prevede anche diverse opportunità di visite guidate, per ammirare il nuovo teatro e conoscere la storia di quello antico progettato dall’architetto Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi.

Tra gli altri appuntamenti delle festività pasquali, da segnalare anche la visita guidata dal titolo “Le meraviglie di Rimini“, per un tour alla scoperta dei luoghi più suggestivi della città, attraverso secoli di storia (sabato 30 marzo) o il City Tour ‘Rimini e la Belle Epoque‘ (con appuntamento lunedì 1° aprile in piazzale Fellini), a cura di VisitRimini, in occasione della Pasquetta. Per provare quell’atmosfera di lusso e fasti di fine Ottocento, è possibile anche prenotare una colazione a cinque stelle negli sfarzosi saloni storici del Grand Hotel, uno dei luoghi simbolo di Rimini, per vivere un’esperienza tra gusto e cultura, alla scoperta dell’albergo dei sogni di Fellini.

Sempre a Pasquetta, da non perdere l’opportunità di una passeggiata nei luoghi felliniani in compagnia di Discover Rimini per una Pasqua con l’arte tra Fellini Museum e Palazzo del Fulgor. Dopo aver visitato anche la scenografica sede di Castel Sismondo, il percorso si concluderà nel pittoresco Borgo San Giuliano, per ammirare i murales che immortalano celebri personaggi.

Non mancano i mercatini, da Rimini Antiqua, che colora il centro storico la domenica di Pasqua con la mostra mercato di oggetti antichi, moderni e vintage e Domeniche ad Arte con l’artigianato e l’hobbistica locale, fino ad Artigiani al centro, il mercatino dell’artigianato locale che si svolge il lunedì di Pasqua in piazza Tre Martiri.

Con la Pasqua e l’arrivo della primavera riaprono anche i Parchi divertimento.
Fiabilandia
, il parco giochi pensato per i più piccoli ma non solo, apre per le festività pasquali (dal 29 marzo al 2 aprile) e prepara una golosa sorpresa per tutti i bambini con la caccia alle uova di cioccolato prevista proprio per domenica 31 marzo. L’Italia in Miniatura, dove si gira tutta l’Italia in un giorno solo, apre tutti i giorni dal 28 marzo per tutta la stagione.
Anche Oltremare, il Family Experience Park che compie vent’anni, si prepara a festeggiare con tante novità da vivere nel parco a misura di famiglia fra animali, grandi spazi verdi e la Laguna dei Delfini, mentre all’Acquario di Cattolica ci si può immergere nella conoscenza del nostro pianeta attraverso la biodiversità dei suoi ecosistemi acquatici.

Da sabato 30 marzo torna in funzione, in piazzale Boscovich, la ruota panoramica, ‘l’occhio di Rimini’, che come di consueto, accompagna la bella stagione riminese e permette a cittadini e turisti di osservare la città da 50 metri di altezza, attraverso una prospettiva altamente suggestiva, spaziando dai lidi ferraresi a Gabicce, passando per l’entroterra e il mare Adriatico.

Tutti gli appuntamenti da giovedì 28 marzo a martedì 2 aprile

29 marzo – 1° aprile 2024
Spiaggia di Rimini, Lungomare A. Murri – Parco del Mare
Paganello
Per il week-end di Pasqua tornano i ‘dischi volanti’ del Paganello, la Coppa del Mondo di Beach Ultimate, ovvero lo sport del frisbee giocato sulla sabbia, per un’altra edizione con squadre provenienti da tutto il mondo. Anche quest’anno si può assistere alle esibizioni di freestyle, la spettacolare e originale disciplina del frisbee a tempo di musica. Venerdì 29 marzo Welcome Party in spiaggia dalle ore 20. Cerimonia di premiazione lunedì 1° aprile alle ore 18. Info: www.paganello.com

da venerdì 29 marzo a lunedì 1° aprile 2024
Parco XXV Aprile (parco Marecchia) – Rimini
Street® Food Truck Festival
Mostra mercato di carattere enogastronomico

Rimini si prepara ad accogliere il festival del cibo di strada di qualità, che quest’anno festeggia i 10 anni. Per 4 giorni food truck da ogni dove, propongono le loro migliori specialità in un clima di festa. Tantissimi i Cibi di Strada selezionati proposti da ape car, carretti, furgoncini, biciclette, roulotte, moto e rimorchi allestiti con piastre, forni, friggitrici e griglie roventi. Il tutto accompagnato da birre artigianali, vini naturali, centrifughe di frutta verdura e cocktail rinfrescanti.

Orario: venerdì 29: 17 – 01; sabato 30 e domenica 31: 11 – 01; lunedì 1° aprile: 11 – 24

Ingresso gratuito Info: http://www.facebook.com/streeatfoodtruckfestival

venerdì 29 marzo 2024
Rimini, Sala della Cineteca
Libri da queste parti

Maria Cristina Maselli presenta Sigismondo e Isotta. Una storia d’amore, Vallecchi Firenze, 2023

in dialogo con Fabio Zito.
Sarà presente un punto vendita dei libri, con firmacopie dell’autore al termine della presentazione.
ore 17. Ingresso libero. Info: www.bibliotecagambalunga.it

29 marzo 2024 – 1° aprile 2024
Rimini, campi da calcio
Rimini Cup 2024
Torneo di calcio giovanile, autorizzato FIGC e dedicato a tutte le categorie giovanili.
E’ organizzato da My travel tour operator
Ingresso libero. Info: www.europatornei.it/torneo/2-rimini-cup.html – www.mytraveltour.it

da sabato 30 marzo a lunedì 1° aprile 2024

Centri sportivi del territorio e Stadio Romeo Neri, Piazzale del Popolo 1 – Rimini
Trofeo Adriatico

Torneo Internazionale di calcio giovanile allo Stadio Romeo Neri

Rimini diventa punto d’incontro per i team di tutta Europa, che si incontrano a Rimini per il Torneo Internazionale di calcio giovanile, organizzato da Tropical Coriano, giunto alla sua trentaduesima edizione.

Centinaia di squadre provenienti da diversi Paesi europei composte da atleti – tra i 9 e i 20 anni – a cui si aggiungono accompagnatori e famiglie. Le gare del Trofeo Adriatico sono distribuite su diversi centri sportivi del territorio.  Alcune delle finali si disputano invece presso lo stadio Romeo Neri.

La cerimonia di apertura è prevista nella serata di sabato 30 marzo allo Stadio Romeo Neri, con spettacoli e sfilata delle squadre. Info: www.euro-sportring.com/it/trofeo-adriatico

domenica 31 marzo 2024

Tratto di C.so D’Augusto tra Via Brighenti e Largo Giulio Cesare – Rimini centro storico
Domeniche ad Arte
Mostra mercato denominata ‘Domeniche ad Arte’ in cui vengono esposti l’artigianato e l’hobbistica locale. A cura dell’Associazione Artistica Elio Morri e Goffredo Pizzioli.
Orario: dalle 10 alle 19 Ingresso libero Info: 338 8270486 http://www.facebook.com/assartmorripizzioli?locale=it_IT

domenica 31 marzo 2024
Rimini centro storico: Piazza Tre Martiri, via IV Novembre e parte di Corso d’Augusto
Rimini Antiqua
Mostra mercato di antiquariato, modernariato e vintageIl centro storico ospita una mostra mercato di oggetti antichi, moderni e vintage in cui è possibile trovare una vasta selezione di oggetti di ceramica, vetro, libri, mobili, gioielli, argenteria e oggetti vari.Orario: dalle 9 alle 18.30. Info: 340 3031200 riminiantiqua@gmail.com

lunedì 1° aprile (lunedì dell’Angelo) 2024
piazza Tre Martiri – Rimini centro storico
Artigiani al Centro
Una domenica al mese e non solo, artigiani, creatori e aspiranti designer vi attendono per mostrarvi ciò che la loro passione e il loro estro possono materializzare utilizzando legni, metalli, tessuti, filati, argilla e oggetti dimenticati. Pezzi unici realizzati a mano, frutto di una continua ricerca e della capacità di creare con l’intelletto, con la fantasia e con il cuore.
Orario: dalle 9.30 alle 19.00 Info: 340 3031200 artigianialcentro@gmail.com

Tutti i giorni
Grand Hotel, Parco Federico Fellini – Rimini Marina Centro
Colazione nello storico Grand Hotel Rimini
A cura di Visit Rimini
L’atmosfera unica e i saloni storici del Grand Hotel sono il luogo ideale per gustare una colazione da re negli sfarzosi saloni storici del Grand Hotel con proposte dolci e salate preparate ogni giorno dai Pastry Chef. L’esperienza comprende il percorso museale da svolgersi in completa autonomia attraverso 9 postazioni nei punti di maggiore interesse del Grand Hotel. In estate la colazione è servita sulla terrazza del Grand Hotel con affaccio sul giardino.
Orario: dalle 7 alle 11 (ultimo ingresso ore 10) A pagamento
Info: 0541 51441 www.visitrimini.com/esperienze/300613-colazione-nello-storico-grand-hotel-rimini

VISITE GUIDATE

Sabato 30 marzo 2024
Visitor Center Rimini (luogo di incontro), c.so d’Augusto 235 – Rimini
Rimini City Tour – Le Meraviglie di Rimini
Un tour alla scoperta dei luoghi più suggestivi della città. “Le meraviglie di Rimini” è un vero e proprio viaggio attraverso secoli di storia. L’Arco di Augusto ed il Ponte di Tiberio racconteranno di Ariminum, importante colonia latina e crocevia delle più grandi vie romane come la via Flaminia, la via Emilia e l’Aretina. Il primo monumento del Rinascimento italiano, il Tempio Malatestiano, è il protagonista di uno dei periodi storici più importanti della città e assieme al Castel Sismondo racconta del grande condottiero Sigismondo Pandolfo Malatesta. Si prosegue tra le vie del centro storico sino a Piazza Cavour con la fontana della Pigna, già adulata da Leonardo da Vinci, la Vecchia Pescheria e il Teatro “A. Galli”.
Il viaggio prosegue sino al ‘900 con Federico Fellini, il Cinema Fulgor e il Borgo di San Giuliano, quartiere noto per i suoi magnifici murales. Prenotazioni disponibili su: www.visitrimini.com/esperienze/316581-rimini-city-tour-le-meraviglie-di-rimini/
Ore 15.30 ApagamentoInfo: 0541 51441 (info e prenotazioni)

Sabato 30 marzo e lunedì 1 aprile 2024
Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Visite guidate al Teatro Amintore Galli
Durante la visita è possibile ammirare il foyer, la platea e il ridotto in un percorso che attraversa la storia del Teatro ottocentesco progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi. Le visite hanno una durata di 45 minuti circa. I partecipanti saranno inseriti in gruppi di massimo 20 persone. Per partecipare alle visite è necessario prenotare sul canale di biglietteria dei Musei Comunali: www.ticketlandia.com/m/musei-rimini o al numero di telefono 0541 793879.
Ore 11.00 Info: www.teatrogalli.it

lunedì 1° aprile 2024
piazzale Fellini, 3 (Luogo d’incontro) – Rimini Marina Centro
Rimini City Tour: Rimini e la Belle Epoque
Passeggiata alla scoperta della Rimini della Belle Èpoque: dal Grand Hotel, monumento nazionale e simbolo del lusso e dei fasti dell’Ottocento, alla Villa Adriatica, nido d’amore di Gabriele D’Annunzio e di Eleonora Duse, all’Embassy, location prediletta della movida fino al secolo scorso, fino ad arrivare alla Villa Solinas, esempio eclatante dello stile liberty e alla Villa Baldini, appartenuta ad una delle famiglie più illustri del periodo, precursori del turismo balneare elitario riminese.Prenotazioni su: www.visitrimini.com/esperienze/305356-rimini-city-tour-rimini-e-la-belle-epoque/Ore 10.30 A pagamento. Info: 0541 51441

lunedì 1° aprile 2024
Palazzo del Fulgor (Luogo d’incontro) – Rimini centro storico
Rimini Felliniana
Pasqua con l’arte – Passeggiata culturale con Discover RiminiDedicata a Federico Fellini, il riminese più illustre al mondo, la passeggiata culturale partirà dal Fellini Museum, Palazzo del Fulgor. Dopo aver visitato anche la scenografica sede di Castel Sismondo, il percorso si concluderà nel pittoresco Borgo San Giuliano, per ammirare i murales che immortalano celebri personaggi felliniani. A cura di Michela Cesarini, storica dell’arte e guida abilitata.
Per motivi organizzativi occorre prenotarsi entro il giorno precedente inviando una mail a michela.cesarini@discoverrimini.it o telefonando al 333.7352877 (anche wathsapp).
Ore 10. Costo di partecipazione: €19 a persona (comprensivo di ingresso al Fellini Museum e del noleggio delle radioguide).

tutti i mercoledì, giovedì e venerdì
Rimini, ritrovo presso edicola del ponte di Tiberio
Itinerari a Rimini
Cristian Savioli, guida Ambientale Escursionista e guida turistica propone vari itinerari nella città di Rimini, da effettuarsi su prenotazione.
il mercoledì: Visita guidata alla Rimini Romana
Alla scoperta dei monumenti della Rimini Romana in compagnia di storie, filastrocche e vecchie foto per capire, insieme, le origini della città
il giovedì: Viva Federico!
Visita guidata alla Rimini di Federico Fellini
A 50 anni dall’uscita di Amarcord e 30 dalla morte del grande regista Riminese, una passeggiata alla scoperta dei luoghi vissuti e frequentati da Federico e quelli ricostruiti nelle sue pellicole. Senza dimenticare i poetici murales del Borgo San Giuliano e le poesie dialettali impregnate di una Rimini d’altri tempi.
il venerdì: Alla scoperta del Borgo
Visita guidata al Borgo San Giuliano.
Una passeggiata alla scoperta dell’antico borgo dei pescatori con le storie dei suoi abitanti, le leggende, i murales, il Ponte di Tiberio, il suo dialetto, la chiesa e le reliquie del santo.
Durata 2 ore circa. A scelta ore 10 – 15 – 21 Partecipazione a pagamento: 12 €
Info: 333 4844496; 353 4522921 (Whatsapp) cristiansavioli@protonmail.com

MOSTRE

Fino al 2 aprile 2024
spiaggia di Rimini, dal bagno 1 al 63
Tour de France Grand Depart Emilie Romagne
Count down 100 giorni al Tour
In occasione dell’arrivo del Tour de France a Rimini, una passeggiata in riva al mare tutta dedicata alla promozione dell’evento e del tracciato che i ciclisti in gara dovranno percorrere prima di “lanciarsi” nella corsa spettacolare per la bellezza dei luoghi che percorrerà e che li porterà a tagliare il traguardo. Sulla spiaggia, dal porto di Rimini fino al bagno 63, la passeggiata sulle dune sarà punteggiata da decine di plance con i materiali promozionali del Tour. In collaborazione con Romagna Spiagge.

da giovedì 22 febbraio a lunedì 1° aprile 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
And please stop crying – Mostra fotografica dedicata a Giulietta Masina
A settant’anni da La strada e a poche settimane dal trentennale della scomparsa di Giulietta Masina il Fellini Museum dedica una mostra fotografica, aperta al pubblico da giovedì 22 febbraio, anniversario della sua nascita. Al secondo e al terzo piano del Palazzo del Fulgor sono esposti 34 scatti provenienti dagli archivi Penzo e Reporters Associati / Fondazione Cineteca di Bologna, 34 foto di scena sui set dei 7 film di Fellini in cui la Masina ha recitato.
Italo Calvino parlava di una “zona Masina” nel cinema di Fellini, facendo riferimento a quella dimensione dell’immaginario del regista riminese che più si richiama al circo e alle sue figure. Di quelle figure la Masina è stata l’interprete più ispirata e dotata: ne possedeva la leggerezza, la vitalità, la grazia, il candore. Con La strada, nel 1957, Fellini vince il primo dei suoi cinque Oscar e a soli 37 anni entra nell’Olimpo dei grandi del cinema, ma è Giulietta Masina con la sua interpretazione di Gelsomina a conquistare e commuovere le platee di tutto il mondo. Passa un solo anno e Fellini vince il suo secondo Oscar con Le notti di Cabiria. Ancora Giulietta Masina come protagonista, forse nel ruolo da lei più amato e nel quale forse più si riconosceva. A questi film si aggiungono poi Luci del varietà, Lo sceicco bianco, Il bidone, Giulietta degli spiriti e Ginger e Fred.
Orario: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.00 chiuso lunedì non festivi
Ingresso a pagamento Info: 0541 793781  www.fellinimuseum.it

fino a lunedì 1° aprile 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
Lilian the Fighter
Una selezione di 30 disegni provenienti dalla collezione di Liliana Betti, scrittrice, sceneggiatrice e regista, storica collaboratrice di Federico Fellini. Un lungo sodalizio professionale e umano legò i due artisti per oltre vent’anni. In quel periodo Betti fu segretaria di produzione, aiuto regista, addetta stampa e responsabile del casting. Capace di fronteggiare il difficile carattere di Fellini, Lilian the Fighter, come la chiama affettuosamente il regista, ha contribuito alla nascita di capolavori come 8 ½, Giulietta degli spiriti, Toby Dammit, Il Casanova di Federico Fellini fino a La città delle donne, che la vede per l’ultima volta sul set con Fellini nel 1980. Il Fondo Liliana Betti comprende 109 disegni autografi e 7 cartoline postali acquistati dal Ministero della Cultura che ne ha affidato la custodia e la valorizzazione al Fellini Museum. La maggior parte dei disegni sono schizzi realizzati probabilmente sul set, nelle pause fra un ciak e l’altro, con fumetti e scritte scherzose che esprimono simpatia, confidenza, affetto e stima e offrono una visione non solo del mondo degli affetti privati di Fellini, ma anche della grande importanza che aveva il disegno nel suo processo creativo. La mostra è organizzata in collaborazione con Ministero della Cultura Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna. 
Orario: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.00; chiuso lunedì non festivi
Ingresso a pagamento Info: 0541 793781  www.fellinimuseum.it