Elena Zanni del cinema Fulgor, Cristina Vitri dell’associazione Rimini Jazz Club e Patrizia Pacia della galleria Primo Piano.

Con Primo Piano e Rimini Jazz Club nasce un nuovo spazio che fonde arte, cinema, musica e letteratura. Domenica 24 marzo l’inaugurazione 

Il cinema Fulgor esce dal suo spazio consueto e raddoppia. In vicolo San Bernardino, in centro storico a Rimini, nasce Fulgor Off, insieme a Primo Piano e Rimini Jazz Club. L’inaugurazione è in programma domenica 24 marzo alle ore 16. Tre realtà culturali si uniscono per avviare un nuovo percorso che fonde arte, cinema, musica e letteratura, con una serie di appuntamenti nei quali convergono differenti linguaggi espressivi. “È un luogo di incontro necessario, dove indagare sul mondo dell’arte e combattere la cultura della semplificazione con la cultura della profondità”, dicono le tre ideatrici del progetto, Elena Zanni del cinema Fulgor, Patrizia Pacia della galleria Primo Piano e Cristina Vitri dell’associazione Rimini Jazz Club.

In programma per l’inaugurazione il concerto live dei Latin Tremors (Alessandro Altarocca al piano, Andrea Taravelli al basso, Filippo Mignatti alla batteria), trio che esplora le varie sfaccettature del latin jazz ispirato a Michel Camilo, Danilo Perez e Chick Corea, senza dimenticare ammiccamenti a contaminazioni più “nere” (funk, rithm‘n blues) o “contemporanee” (jungle, drum&bass), alla ricerca di una originalità espressiva che rielabora i modelli verso un proprio linguaggio. 

In contemporanea sarà possibile ammirare la mostra “Un voyage autour de ma chambre” di Giovanni Pallucchini (il vernissage con presentazione dell’esposizione è in programma sabato 23 marzo alle 18, introduce Alessandro Giovanardi, curatore Fabio Lombardi). 

Il palinsesto dei concerti prosegue sabato 30 marzo con I Never Knew, il 7 aprile about Charlie Parker, 14 aprile con Fabrizio Puglisi, il 21 aprile con Mauro Mussoni trio–Limbo, il 28 aprile about Nina Simone, il 5 aprile con Call for Jam, il 19 aprile con Rocky trio e il 26 aprile con Giacomo Uncini Stet.

L’ingresso al concerto inaugurale è gratuito e riservato ai soci con tessera Rimini Jazz Club: info e tesseramento alla email riminijazzclub@gmail.com o al numero 340 2855173. La quota della tessera annuale è 18 euro e potrà essere corrisposta in loco. Per studenti e under 21 tessera ridotta di 8 euro validità sempre un anno. L’ingresso ai concerti successivi è riservato ai soci, con l’aggiunta di un contributo.