(foto di repertorio)

“Un altro domani”: venerdì 19 -ore 17-  la proiezione in Cineteca del docufilm, seguito dall’incontro con la coautrice Cristiana Mainardi

Come possiamo prevenire la violenza sulle donne? Come possiamo immaginare un altro domani? Queste le domande da cui sono partiti per la realizzazione del docufilm “Un altro domani” gli autori Silvio Soldini e Cristiana Mainardi. Il documentario – che verrà proiettato Venerdì 19 gennaio, alle 17:00, alla Cineteca Rimini, ingresso libero – indaga le dinamiche psicologiche e socioculturali da cui ha origine questa violenza, e su come si possa riconoscerla fin dai primi segnali, per prevenirla.

Il documentario è arricchito dalle testimonianze delle vittime e degli autori di violenza, e delle figure incaricate di occuparsi del problema (psicologi, criminologi, autorità giudiziarie, avvocati, Polizia di Stato, responsabili dei centri antiviolenza, ecc.), da cui si delinea lo scenario attuale di un fenomeno complesso e atavico, inquadrato anche in una prospettiva storica che ricostruisce come in Italia siano mutate la sensibilità e la consapevolezza attorno al tema.

Alla proiezione sarà presente ed interverrà la coautrice Cristiana Mainardi,  insieme alla Vicesindaca con delega alle politiche di genere, Chiara Bellini, e Elvira Ariano del Centro antiviolenza di Rimini ‘Rompi il Silenzio’; modera Paolo Angelini.