Kyrhian Balmelli

Torna la terza edizione del Soundepoz al teatro Aperto di Poggio Berni.

Il 1 luglio 2023 torna la terza edizione del Soundepoz al teatro Aperto di Poggio Berni. Un festival di musica indipendente, hip-hop non solo, nato dall’idea di un gruppo di ragazzi di Poggio Torriana. 

Quest’anno come ospite principale ci sarà Mattak, rapper noto in tutta Italia nell’ambiente dell’hip-hop. Negli ultimi anni ha riempito i principali locali dello stivale con il suo stile unico, fatto di versi taglienti e profondi.

IL PROGRAMMA – Dalle ore 19.30 nell’area food&drink ci sarà un aperitivo al tramonto con il dj set hiphop/indie di Radio Santo Marino. A seguire una serata piena di novità con live da non perdere. Si parte con un open mic che darà spazio ai migliori talenti della nostra zona: saranno infatti 10 artisti, tra rapper, cantautori, poeti e musicisti, a esibirsi in apertura portando la loro musica. Subito dopo sul palco Beart&Gioele con il loro sound indie/pop fresco da Riccione. In chiusura un ospite di altissimo spessore, Mattak, uno dei migliori rapper sul panorama nazionale con all’attivo un tour che lo sta portando in giro per tutta Italia con il suo nuovo album “Overt”.

Grazie alla collaborazione con Burla e l’associazione Educativa di Strada anche quest’anno sarà allestita un’area dedicata al writing, in cui sarà possibile osservare gli artisti all’opera, ma soprattutto sperimentare e mettersi alla prova disegnando la propria opera d’arte su una serie di pannelli a uso libero che saranno a disposizione di tutti e tutte. Durante il live, lo stesso Burla dipingerà un graffito in live painting sul palco, creando un’atmosfera magica che intreccia rap e writing in uno spettacolo unico.

L’evento è a ingresso gratuito, con prenotazione consigliata al link: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-soundepoz-festival-2023-637262809217

Soundepoz  è organizzato da Associazione Ora D’Aria e Pro Loco Poggio Berni. Il festival si basa sul contributo del Comune di Poggio Torriana e sul prezioso supporto di alcune aziende locali, oltre che sul lavoro dei ragazzi volontari. Da quest’anno abbiamo scelto di attivare una campagna di raccolta fondi, per mantenere il festival gratuito e per migliorare ogni anno lo spettacolo, puoi sostenerci al link: https://www.eppela.com/projects/9973

LA DICHIARAZIONE – Si tratta di un evento molto importante per i ragazzi e le ragazze della Valmarecchia. Tra i nostri principali obiettivi, oltre a divertirsi stando insieme ad ascoltare buona musica, c’è quello di valorizzare il nostro territorio e creare uno spazio di aggregazione per i giovani. Riunire tanti ragazzi in un posto magico come il Teatro Aperto di Poggio Berni, da cui si vede tutta la vallata e in cui siamo cresciuti, è un grande successo e fa sì che questi luoghi, a volte dimenticati, tornino a brillare. Riuscire a portare lì dentro la nostra musica, il writing, la cultura, dare spazio agli artisti locali, ai writer, ma anche a performer di calibro nazionale come Mattak, ci rende pieni di orgoglio. Anche quest’anno sarà una grande festa.