Il vincitore dell' Open games 100 (ph Marzio Bondi)

Circa 1.000 i podisti iscritti all’11° Gran Premio Città di Misano. In programma anche il Romagna Wild Endurance e la gara ciclistica Elite Under 23

Misano World Circuit attende migliaia di sportivi ma anche tantissime famiglie per gli Open Games, evento di apertura del calendario 2023, in programma domani.

Dalle competizioni agonistiche agli eventi ludici e sportivi non competitivi, passando per le dimostrazioni e le prove gratuite, gli ingredienti per vivere una giornata all’insegna del benessere e del divertimento ci sono davvero tutti.

I cancelli di Misano World Circuit si apriranno sin dalle prime ore del mattino. A partire dalle 6:00 avrà inizio la seconda edizione del Romagna Wild Endurance, gara di obstacle race a squadre organizzata dal Romagna Wild Race asd. I team saranno composti da 5 partecipanti e dovranno superare insieme una serie di prove e sfide avvincenti in un arco 4 ore. 

Il Romagna Wild Race organizza anche la terza edizione della “RWR Winter edition“, una gara di 7 km e 20 ostacoli. I partecipanti saranno divisi tra competitivi e non competitivi. Per i primi la partenza è alle 10:30, per gli altri alle 11:45. I competitivi affronteranno gli ostacoli nella versione più tosta, mentre per i non competitivi gli ostacoli saranno più semplici, con l’unico scopo di divertirsi.

Dalle 8:30 scenderanno in pista le famiglie per una passeggiata in sella a bici, mountain bike ed E-bike, mentre dalle 8:45 ci sarà spazio per una pattinata non competitiva, a cura della Freestyle Riccione Asd.

Dalle 9:00 alle 9:45 la pista sarà “invasa” dai partecipanti alla camminata non competitiva organizzata dal Team Misano Podismo. Team Misano che cura anche l’organizzazione dell’11° Gran Premio Città di Misano, gara podistica di 10 km, certificata dalla Fidal, che scatterà alle ore 10:00 in prossimità della pit lane. Al via quasi 1.000 iscritti, tra cui molti stranieri, provenienti da 8 Nazioni (tra i favoriti Labouiti, Kaba, Khatoui, Metraoui e Zituoni, Robin). Occhi puntati sugli alfieri della Casone Noceto, dopo la tripletta dello scorso anno, con tanto di record in 29’01” fatto registrare da Oscar Chelimo. Quest’anno a difendere i colori del team ci saranno Jaafari Badr (28’41” di personale) e la coppia rodata Carrera e Agostini. Ma a cercare di succedere nell’Albo d’Oro al fratello di Jacob Kiplimo, ci sarà come al solito uno stuolo di pretendenti di assoluto valore. Al via anche un gruppo di giovani della Corradini Excelsior allenati da Stefano Baldini, presente nei paddock per sostenerli, dove spiccano i nomi di Federico Rondoni e della campionessa in carica, Sara Nestola. Anche quest’anno la gara sarà la tappa di partenza del calendario “Corri in Romagna” e sarà fissato un punto di raccolta fondi a sostegno dell’attività svolta da alcuni ucraini residenti in Italia, di cui fa parte anche il campione Vasyl Matviychuk (2 due volte primo in questa gara), per sostenere le famiglie e l’accoglienza dei loro connazionali in fuga dalla guerra.

Alle 10:00 scatterà anche il 4° Trofeo Roller Cross, organizzato dalla Freestyle Riccione all’interno del paddock, mentre la Valle del Conca Asd organizzerà delle sessioni di Nordic Workout a tempo di musica con cuffie. Dalle 10:30, nei box 16-18, ci sarà una dimostrazione di ginnastica dinamica miliare, a cura della GDM Italiana Srl, con possibilità di prove aperte a tutti.

Un altro appuntamento molto atteso scatterà alle 12:30. Sui 4,226 km di tracciato del Misano World Circuit andrà in scena la gara ciclistica Elite Under 23 organizzata dall’Eurobike Riccione, che vedrà al via le principali società del panorama ciclistico nazionale ed internazionale. Circa 200 gli atleti iscritti, che dovranno percorrere 25 volte il tracciato, per un totale di 105,650 km.

Per tutta la giornata Tecnobike sarà disponibile per dei test ride con i nuovi modelli in e off road di E-bike. Anche Gruppo Di.Ba sarà presente con un’esposizione di vetture elettriche e farà provare al pubblico alcuni modelli con test drive esterni.  Attivo e aperto al pubblico anche il Res-Tech Simulation Center nella pit Building del Circuito.

Infine, all’interno del Conca Village allestito nel paddock, l’associazione Valle del Conca terrà corsi di educazione alla strada, scuola di mountain bike e gincana.

La manifestazione è organizzata grazie alla collaborazione del Comune di Misano Adriatico e delle associazioni sportive della zona.