Un musicista suona il sassofono (foto di repertorio)

Al via la seconda edizione della rassegna che coinvolge alcuni dei club jazz in Italia con oltre 30 eventi in programma

Dall’ 8 al 15 ottobre seconda edizione dell’ITACLUB JAZZ FESTIVAL, la rassegna ideata dall’Associazione Nazionale di Jazz Club che coinvolge alcuni dei più importanti club italiani attivi sul territorio nazionale, mettendo in programma oltre 30 eventi che si concluderanno sabato 15 ottobre in occasione della Giornata Nazionale dei Jazz Club.

Un festival diffuso in maniera capillare su tutto il territorio nazionale che ambisce a diventare un punto di riferimento nel panorama jazzistico italiano ed è, allo stesso tempo, anche un simbolico punto di partenza per l’apertura della stagione musicale all’interno dei jazz club,  luoghi dove la musica di qualità aggrega e consolida passioni e conoscenze. 

Rimini jazz club partecipa al festival con un concerto e jam session il 15 ottobre in occasione della Giornata Nazionale dei Jazz Club e che esprime un desiderio condiviso da tutti i suoi associati

IL JAZZ CLUB CHE VORREI

Giornata Nazionale dei Jazz Club italiani in occasione della seconda edizione di ITAClub Jazz Festival promosso dall’associazione Italia Jazz Club 

Sabato 15 ottobre 2022

ore 21.00 – Ex Cinema Astoria di Rimini

Rimini Jazz Club All Stars JAM SESSION

Special Guest Carlo Atti – sax

Mauro Mussoni contrabbasso

Andrea Grillini batteria

Celebreremo il jazz come musica dell’incontro che prende vita nei club appunto in un  intreccio magico tra vite ed esperienze ancor prima che tra artisti e pubblico.

Abbiamo chiamato a raccolta tutti gli amici musicisti del nostro territorio e ci ritroveremo per suonare assieme, in una super jam session con un trio bomba e un ospite speciale!

Carlo Atti, uno dei migliori sassofonisti europei e dei più autentici della scena jazz italiana dell’ultimo trentennio, nella sua carriera si è confrontato con leggende del jazz internazionale.

Nato e cresciuto a Molinella, in provincia di Bologna, inizia lo studio del flauto traverso a sei anni, affiancandogli poi il sax tenore, strumento che riconosce immediatamente come “il mezzo con cui riesce meglio a comunicare”.

Il suo grande talento lo porta a collaborare molto presto con grandi artisti jazz italiani e internazionali, tra cui Steve Grossman e Massimo Urbani, con il quale ha avuto il suo esordio discografico.

Personalità eclettica e curiosa, Carlo seppur imprescindibilmente legato al linguaggio del jazz, collabora e incide dischi anche con Lucio Dalla, Gianni Morandi, Rossana Casale, Neffa e con gli Skiantos.

Negli ultimi anni, pur non tralasciando l’attività concertistica, si è concentrato sulla ricerca della dinamica del passaggio dell’aria all’interno dell’imboccatura del sax e, grazie a questo studio, ha dato vita ad Atti Sound: una linea di imboccature per sax dalle caratteristiche uniche.

Carlo Atti assieme a Mauro Mussoni al contrabbasso e Andrea Grillini alla batteria guiderà questa jam session basata sull’interplay, sulla rivisitazione del repertorio tradizionale di standards jazz,

Vederlo suonare è sempre un’emozione non solo per la tecnica, ma soprattutto per come riesce a comunicare facendo vibrare l’ancia in modo perfetto.

Capienza limitata per prenotazione contattare riminijazzclub@gmail.com oppure  340/2855173 per fare richiesta di adesione.

Per partecipare alla serata è necessario associarsi al  Rimini Jazz Club al prezzo simbolico di 2 € (tessera che rimarrà valida fino a fine 2022), mentre il contributo che si chiede è di 8 € (per un totale 10 €). È possibile associarsi sul posto la sera stessa previa richiesta di adesione.

Chi è già tesserato pagherà solo 8 €.

Evento incluso nel progetto  partecipativo Ritorno all’Astoria del Comune di Rimini, coordinato dall’associazione Il Palloncino Rosso