Romano Prodi in una foto d'archivio

Cento fotografie, scelte e commentate, dalle origini a oggi, che raccontano regole condivise e rispetto della diversità, il messaggio di un’Europa fondata sulla pace e sulla democrazia, pubblicato da Rizzoli.

L’Europa tra guerra e speranza di pace, fra effetti sull’economia e politica estera europea, sarà al centro dell’incontro, mercoledì 4 maggio, alle ore 18 al Teatro degli Atti, con Romano Prodi  che incontra il pubblico e presenta il suo nuovo libro ‘Le immagini raccontano l’Europa’.

In dialogo con Prodi ci sarà il giornalista Giorgio Tonelli, introduce il Sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad.

Cento fotografie, scelte e commentate, dalle origini a oggi, che raccontano regole condivise e rispetto della diversità, il messaggio di un’Europa fondata sulla pace e sulla democrazia, pubblicato da Rizzoli.

Ex presidente della Commissione Europea e due volte presidente del Consiglio, Prodi attraverso le vicende narrate nelle immagini parla al cuore e alla memoria del lettore. Mostra le tappe del cammino, i valori condivisi, le conquiste e le disillusioni dell’Unione Europea e ci fa compiere un percorso dalla ricostruzione postbellica alla caduta del muro di Berlino, dall’abolizione delle frontiere alla moneta unica, dal suffragio universale ai referendum, dalla ricerca scientifica all’Erasmus, fino alla recente uscita della Gran Bretagna. E poi il ricordo di David Sassoli “la cui forza era la mitezza”.

Ingresso libero fino a​esaurimento dei posti.