L'oro di Giovanni, la mostra sul Trecento Riminese presso il Palazzo Buonadrata

Tutti gli appuntamenti in programma

Un autunno che prosegue all’insegna degli eventi. A cominciare da quelli internazionali, come il secondo appuntamento con la Moto GP sul Circuito dedicato a Marco Simoncelli che accoglie, dal 22 al 24 ottobre, il Gran Premio NOLAN del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, con l’addio alle due ruote di Valentino Rossi. Per proseguire con il salone dedicato alla green economy alla Fiera di Rimini che vede tornare, dal 26 al 29 ottobre prossimi, Ecomondo Key Energy.

Dopo avere accompagnato le serate estive di Rimini nella suggestiva cornice della Piazza sull’Acqua, torna il Festival del mondo antico – Speciale Autunno 2021, che prevede 4 appuntamenti al museo della città con gli autori Giovanni Brizzi e Andrea Santangelo, Luciano Canfora, Lia Celi e Giulio Guidorizzi che presentano le loro più recenti pubblicazioni.

In cineteca continua la rassegna letteraria dedicata ai libri su Federico Fellini, Fellini in stampa, con 6 incontri con gli autori durante il mese di ottobre e che questa settimana, venerdì 22 ottobre, è tenuto dallo storico Davide Bagnaresi.  Con 36 titoli in cartellone e più di 60 serate di spettacolo, prendono il via anche gli appuntamenti della Stagione di Prosa al Teatro Galli, con Paradiso XXXIII, una personalissima rivisitazione della Divina Commedia, creazione originale di Elio Germano e Teho Teardo, sia autori che interpreti. Sempre al teatro Galli la stagione lirica rende omaggio a Fellini con il debutto della nuova opera del compositore Matteo d’Amico, ispirata ad un film progettato e mai realizzato, che avrebbe dovuto intitolarsi ‘Il viaggio di Mastorna‘. Con la regia di Valter Malosti, in scena nei panni di un narratore riconoscibile come lo stesso Federico Fellini, lo spettacolo – uno studio in forma semi scenica – è interpretato da un cast variegato, che dà vita all’affollato stuolo di personaggi previsto dalla partitura di D’Amico, con i giovani musicisti dell’Orchestra Arcangelo Corelli affidati alla bacchetta di Jacopo Rivani. 

Tante le mostre da visitare in questo periodo tra cui l’esposizione alla Biblioteca Gambalunga delle preziose testimonianze della Divina Commedia: dalle preziose testimonianze manoscritte miniate del Trecento fino alle prime opere a stampa, insieme a libri, grafiche e fotografiche che documentano il mito di Francesca da Rimini,  la Mostra dedicata a Giovanni da Rimini, Maestro del Trecento, a Palazzo Buonadrata e Rimini Foto d’autunno,evento annuale che il Comune di Rimini dedica alla fotografia al Museo della Città.  Con il ritorno al 100% della capienza consentita per sale cinematografiche, teatri e luoghi di cultura, riparte a pieno ritmo anche l’attività del Cinema Fulgor, lo storico cinema divenuto famoso nel mondo grazie a Fellini (www.cinemafulgorrimini.it).

Sabato 23 ottobre si tiene a Rimini il “Palio della Pigna”: Piazza Cavour, in pieno centro storico, si trasforma nel tempio della palla ovale con lo street rugby.

APPUNTAMENTI CULTURALI

mercoledì 20 ottobre 2021

Cinema Tiberio Via S. Giuliano, 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Sulla strada di Amarcort Film Festival 2021

Appuntamento speciale al Cinema Tiberio

La 14a edizione del festival si avvicina e, per l’occasione, si tiene un appuntamento speciale al Cinema Tiberio: 1 solo posto per la finale dell’edizione 2021 di Amarcort Film Festival e 6 cortometraggi in anteprima.

Il pubblico è chiamato a votare e scegliere l’ultimo finalista di Amarcort 2021.

Ore 21.00  Ingresso gratuito con green pass Info: www.amarcort.it

21, 27 ottobre; 4, 11 novembre 2021

Museo della Città, via Tonini, 1 – Rimini centro storico
Antico/Presente – Festival del Mondo Antico

XXIII edizione: ‘attraversare ponti’, Speciale Autunno 2021

Dopo avere accompagnato le serate estive di Rimini nella suggestiva cornice della Piazza sull’Acqua, esplorando l’argomento racchiuso nel titolo di questa edizione “Attraversare Ponti”, il Festival del mondo antico torna a ottobre con lo Speciale Autunno 2021.Lo speciale vuole essere l’occasione per approfondire argomenti diversi in un rimando continuo e proficuo tra il passato e il presente, attraverso la formula dell’Incontro con l’autore.

A partire dal 21 ottobre per quattro appuntamenti pomeridiani si avvicendano, Giovanni Brizzi con Andrea Santangelo, Luciano Canfora, Lia Celi e Giulio Guidorizzi presentando le loro più recenti pubblicazioni.

Giovedì 21 ottobre Giovanni Brizzi e Andrea Santangelo presentano ‘Andare per le strade militari romane e Andare per la Linea Gotica’. Un’occasione per parlare di Rimini e del suo valore strategico rimasto invariato nel corso dei secoli.

Mercoledì 27 ottobre, Luciano Canfora presenta ‘Tucidide e il colpo di stato’. Introduce Giovanni Parmeggiani.

Giovedì 4 novembre Lia Celi presenta ‘Quella sporca donnina (Utet) e A pari merito (Einaudi)’, due libri che hanno per tema la condizione femminile, ieri come oggi. Introducono Andrea Santangelo e Valeria Cicala.

Giovedì 11 novembre, Giulio Guidorizzi presenta ‘Il grande racconto di Roma e dei suoi sette Re’. Introduce Giovanni Brizzi con Arianna Ghilardotti.

Ore 17.30  Ingresso gratuito su prenotazione

Info: 0541 793851 http://antico.comune.rimini.it/

22 – 29 ottobre, 5 novembre 2021

Cineteca Comunale, via Gambalunga 26 – Rimini centro storico
Fellini in stampa

La Cineteca del Comune di Rimini organizza una rassegna letteraria dedicata ai libri su Federico Fellini usciti nel 2020 (anno del centenario) e nel 2021. Sei gli incontri con gli autori.

Questa settimana, venerdì 22 ottobre, è la volta dello storico Davide Bagnaresi che presenta “Federico Fellini. Biografia dell’infanzia”(Edizioni Sabinae, 2021) con la partecipazione di Francesca Fabbri Fellini.

Venerdì 29 ottobre sarà Rosita Copioli a parlare del suo libro ‘Gli occhi di Fellini’ (Vallecchi Firenze, 2020). Il libro è un percorso critico rigoroso, di tutti i film del più grande regista del Novecento, man mano che lui si trasforma insieme a loro. Chiude la rassegna, venerdì 5 novembre, il libro ‘Fellini 70’ (Bibliotheka Edizioni, 2021) dello storico del cinema Nicola Bassano. A presentare il volume insieme all’autore Gianfranco Miro Gori.

Chi partecipa agli incontri potrà visitare il Museo Fellini al prezzo speciale di 5 euro. 

Ore 17.30 Ingresso libero su prenotazione
Info: 0541 704494 da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13.30 [email protected]

da venerdì 22 a domenica 24 ottobre 2021

Teatro degli Atti, via Cairoli, 42 – Rimini centro storico
L’Istruttoria

Spettacolo della Stagione Teatrale di prosa e danza 2021/2022 del Teatro Amintore Galli

Mulino di Amleto Teatro si confronta con il testo di Peter Weiss, L’istruttoria, basato sugli atti del processo ai criminali nazisti di Auschwitz che si tenne a Francoforte tra il 1963 e il 1965, in un allestimento diretto da Dirk Ploenissen che ne è anche interprete con un nutrito cast di attori e attrici.

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Comune di Rimini per il Giorno della Memoria.

Orario: venerdì 22 e sabato 23 ottobre alle 21.00; domenica 24 ottobre alle 16.00

Ingresso a pagamento. Info: 0541 793811 [email protected]   www.teatrogalli.it

22 e 29 ottobre 2021

Palazzo Buonadrata, Corso d’Augusto,62 Rimini centro storico

Le Conferenze sul Trecento

In occasione della Mostra su Giovanni da Rimini,  la Fondazione Cassa di Risparmio propone un ciclo di conferenze. Dopo il primo appuntamento di giovedì 13 ottobre con l’intervento di uno dei due curatori della mostra, il Prof. Daniele Benati, si continua il 22 ottobre con l’altro curatore, Alessandro Giovanardi, che affronta il tema dal titolo ‘A Oriente di Rimini. Giovanni e la pittura bizantina’.

Gli orari consentono, prima della conferenza, la visita guidata alla mostra.

Il ciclo si conclude venerdì 29 ottobre con Flavio Cuniberto, dell’Università di Perugia, che interviene su “La Croce e la Gloria. Francescanesimo e pittura del Trecento”.

Per la partecipazione alle visite guidate ed alle conferenze è necessaria la prenotazione, da effettuarsi sulla pagina web dedicata alla mostra o telefonando al numero 0541.351611. Posti disponibili fino ad esaurimento nel rispetto delle normative anti Covid.  Ore 18.00 Info:   www.artecultura-fondcarim.it

sabato 23 ottobre 2021

Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Il viaggio di Mastorna

Opera fantastica in tredici quadri

La stagione Lirica del Teatro Galli rende omaggio a Fellini con il debutto della nuova opera del compositore Matteo d’Amico, ispirata ad un film progettato e mai realizzato, che avrebbe dovuto intitolarsi ‘Il viaggio di Mastorna’ e presto diventato leggendario. Il film diventa così un’opera fantastica, in un prologo e tredici quadri. La nuova opera, di cui Matteo d’Amico ha scritto il libretto, è ispirata all’edizione curata da Ermanno Cavazzoni della sceneggiatura scritta da Federico Fellini, Dino Buzzati, Bernardino Zapponi e Brunello Rondi.  

Protagonista del Viaggio di G. Mastorna, come lo era nel film immaginato da Fellini, è un musicista a metà della vita, all’apice della carriera che sente di essere su una strada sbagliata e non sa quale avrebbe dovuto essere la propria vita. Mastorna si trova a viaggiare su di un aereo in mezzo a una tempesta: l’aereo precipita e Mastorna è proiettato in un aldilà che potrebbe anche essere un sogno angoscioso fatto in aereo, affollato di figure inquietanti che appartengono ad un ideale universo felliniano.

Con la regia di Valter Malosti, in scena nei panni di un narratore riconoscibile come lo stesso Federico Fellini, lo spettacolo – uno studio in forma semi scenica – è interpretato da un cast variegato con sei cantanti lirici – il baritono Luca Grassi, i soprani Yulia Tkachenkoe Vittoria Magnarello, il mezzosoprano Eleonora Lué, il tenore Aslan Halil Ufuk e il basso Ken Watanabe – affiancati agli attori Marco Manchisi e Matteo Balardi  – e alla danzatrice Barbara Martinini, tutti  coinvolti per dare vita all’affollato stuolo di personaggi previsto dalla partitura di Matteo D’Amico, con i giovani musicisti dell’Orchestra Arcangelo Corelli affidati alla bacchetta di Jacopo Rivani. 

Al nuovo allestimento contribuiscono inoltre Davide Amadei per le scene e i costumi, Cesare Accetta per il disegno luci e Sergio Metalli per le immagini in video dello spettacolo che il Teatro Galli di Rimini realizza in coproduzione con la Fondazione Ravenna Manifestazioni.

Ore 21.00 Ingresso a pagamento: da 10 € a 30 €

Infoo: 0541 793811 [email protected] www.teatrogalli.it

domenica 24 ottobre 2021

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
La fabbrica onirica del suono

Presentazione del libro di Sergio Algozzino

Sergio Algozzino, che scrive, disegna e colora fumetti per le principali case editrici di settore italiane, presenta il suo libro dal titolo ‘La fabbrica onirica del suono’. La storia di un immaginario gruppo rock progressive italiano, a cavallo fra gli anni sessanta e i primi anni ottanta, dai grandi palchi americani alle sagre di paese, fra litigi, battaglie politiche e crollo degli ideali, amicizie nate, spezzate e ritrovate. Il tutto raccontato in un contesto storico che attraversa il ’68 sullo sfondo delle trasformazioni (e dei compromessi) della musica popolare e d’autore nel nostro paese.

Una stagione tumultuosa, piena di energia e vitalità, raccontata attraverso il fumetto, in un’opera ricca dal punto di vista visivo e narrativo.

Ore 17.30 Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Info: 328 2571483 [email protected]

da lunedì 25 a mercoledì 27 ottobre 2021

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato

Film basato sul concerto/spettacolo del concept-album di Fabrizio De André che il figlio Cristiano ha riarrangiato. Alla base del film ci sono musica, documenti inediti e la partecipazione esclusiva di Cristiano De André, Dori Ghezzi e Filippo De André. La regista Roberta Lena (già autrice dello spettacolo/concerto) indaga, attraverso la memoria di Cristiano, il suo rapporto col padre, fornendo uno sguardo diverso sul grande cantautore e una visione contemporanea di un’opera che rappresenta un’eredità artistica e politica per tutti.

Orario: lunedì 25 e martedì 26 ottobre alle 21.00; mercoledì 27 ottobre alle 17.00 e alle 21.00

Ingresso a pagamento: 10 €, ridotto 9 €

info: 328 2571483 [email protected]

martedì 26 e mercoledì 27 ottobre 2021

Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Paradiso XXXIII

Spettacolo della Stagione Teatrale di prosa e danza 2021/2022 del Teatro Amintore Galli

Il cartellone al Teatro Galli è inaugurato da Paradiso XXXIII, creazione originale di Elio Germano e Teho Teardo, sia autori che interpreti, in una personalissima rivisitazione della Divina Commedia.

Lo spettacolo è una coproduzione speciale nell’anno in cui tutto il mondo celebra i 700 anni dalla morte del sommo poeta che vede il Teatro Galli accanto al Ravenna Festival, Infinito Produzioni, Fondazione Teatro della Toscana, Teatro Franco Parenti, Teatro Abbado di Ferrara.

Ore 21.00  Ingresso a pagamento con prenotazione obbligatoria

Info: 0541 793811  [email protected]

CONGRESSI &  FIERE

da martedì 26 a venerdì 29 ottobre 2021

Rimini Fiera, via Emilia 155
Ecomondo – Key Energy

Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile

ECOMONDO  è la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea. Un evento internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile. 

In contemporanea si svolge KEY ENERGY, il Salone dell´Energia e della Mobilità Sostenibile che presenta soluzioni industriali e applicazioni anche urbane di efficienza energetica, energie rinnovabili, mobilità e città sostenibile.

Ecomondo propone un modello ideale di Città sostenibile, all’interno di uno spazio espositivo che mostra modelli e soluzioni tecnologiche per migliorare la vita dei cittadini e favorire lo sviluppo del territorio in chiave sostenibile.

I due appuntamenti tornano in presenza e si estendono su quasi 130mila mq del quartiere fieristico riminese.

Orario: dalle 9 alle 18.   Info: 041 2719009  8assistenza biglietteria) www.ecomondo.com

SPORT & BENESSERE

22 – 24 ottobre 2021

Misano Adriatico (Rimini), Circuito Internazionale Misano World Circuit – Marco Simoncelli
Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna

Anche quest’anno la Motor Valley raddoppia. Dopo il Gran Premio San Marino e Riviera di Rimini, che ha visto sul podio Francesco Bagnaia ed Enea Bastianini, il circuito dedicato a Marco Simoncelli accoglie, dal 22 al 24 ottobre, il Gran Premio NOLAN del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna. E’ per il secondo anno consecutivo che due eventi accendono i riflettori sull’Emilia-Romagna, la terra dei motori per eccellenza e sulla Riders’Land in particolare, quella porzione di territorio tra la Romagna e la Repubblica di San Marino, che ruota intorno al Misano World Circuit, da sempre patria di grandissimi talenti del motociclismo italiano ed internazionale.

Il doppio appuntamento arriva nel decennale della scomparsa di Marco Simoncellie nell’anno dell’addio alle due ruote di Valentino Rossi. Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna sarà infatti l’ultima gara di Valentino Rossi in MotoGP davanti al popolo della Riders’ Land e in Italia. Sarà un weekend storico che accenderà sulle tribune un indimenticabile spettacolo, con l’abbraccio ed il ringraziamento ad uno dei più grandi campioni della storia dello sport italiano.  Durante il weekend si sentirà anche il boato delle Frecce tricolori che faranno le prove sui cieli del circuito di Misano. Ingresso a pagamento.  Info: 0541 618511   www.misanocircuit.com/calendario-eventi/motogp2/

Sabato 23 ottobre 2021
Rimini, piazza Cavour
Rugby in piazza – Il Palio della Pigna
Piazza Cavour si trasforma nel tempio della palla ovale. Un manto di 600 metri quadri di erba sintetica coprirà i sampietrini, verranno tracciate le linee di gioco e si ergeranno le caratteristiche porte ad “H”per giocare a rugby nel cuore storico della città. L’idea di RiminiRugby è nata per far conoscere la disciplina e già sabato 9 ottobre ha iniziato a reclutare giocatori per il vero e proprio Palio, lo street rugby legato ai quartieri di Rimini, che si gioca in piazza sabato 23 ottobre dalle 15 alle 16. La città avrà le sue squadra di rappresentanza, che cercheranno di tenere alti i colori della propria zona nella grande sfida del Palio della Pigna, che prende il nome dalla pigna di marmo che sovrasta la fontana al centro di Piazza Cavour. Info: www.riminirugby.com

24, 31 ottobre 2021

Sedi varie – Rimini
Yoga tradizionale all’aperto

Lezioni collettive di yoga tradizionale all’aperto nei luoghi più evocativi di Rimini a cura di Rimini Yogi. Le lezioni sono rivolte sia a principianti che a cultori della disciplina.

A ottobre sempre al ponte di Tiberio le lezioni si svolgono tutte le domeniche alle 10.

A pagamento. Info: 331 528 5154

tutto l’anno

Bagno 26, Lungomare Claudio Tintori, 30/A Rimini marina centro
Walk on the beach 2021

50 minuti di camminata sportiva, guidata dalla personal trainer Elen Souza. Un’attività adatta a tutti quelli, senza limiti di età , che vogliono tenersi in buona forma fisica nel tempo libero e che desiderano farlo in compagnia. Ad aumentare il benessere è la possibilità di vivere la spiaggia come una palestra a cielo aperto per mantenersi in salute.

Orario: da ottobre ad aprile: mercoledì alle 19.15

A pagamento (la prima volta è gratuita). Info: 348 0981594 [email protected]

Dal lunedì al giovedì fino al 4 novembre 2021

Ponte di Tiberio – Rimini
Fluxo – outdoor movement

Fluxo è una “palestra” che permette di scegliere fra diverse discipline da praticare all’aria aperta. Le lezioni, tenute dal lunedì al giovedì da istruttori professionisti, offrono una ampia scelta di attività che coprono vari livelli di intensità. I partecipanti possono seguire corsi diversi a diversi orari o scegliere sempre la stessa attività.

Orario: 13.30 e 14.30 A pagamento. Info: 3471224480  [email protected]

MOSTRE

Tutto l’anno
Rimini, Castel Sismondo, ala di Isotta
Nel Mondo di Tonino Guerra”
La mostra restituisce la ricchezza, la varietà e la complessità della poetica e del mondo del poeta e sceneggiatore romagnolo Tonino Guerra che per tanti anni lavorò al fianco di Federico Fellini. Curata da Luca Cesari, è un estratto del Museo ospitato a Santarcangelo di Romagna che testimonia il terzo tempo della vita e dell’arte del poeta: il ritorno nei luoghi dell’infanzia, un nuovo incontro con la terra e gli antichi mestieri. Qui si concentra la verità del mondo trascorso in più di trent’anni di immaginazione e laboriosità, gli ultimi di Tonino Guerra. 
La mostra dedicata al grande poeta, scrittore e sceneggiatore santarcangiolese è inclusa nel percorso del Fellini Museum.
Orario: da martedì a venerdì 9.30-13.00 e 16.00-19.00; sabato, domenica e festivi 10.00-19.00;chiuso lunedì non festivi.

Fino a sabato 13 novembre 2021

Biblioteca Gambalunga, via Gambalunga 27 – Rimini centro storico
Le opere di Dante nella storia della Gambalunga

Mostra nell’ambito dell’iniziativa ‘Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna’

L’esposizione, in un percorso cronologico, si apre con preziose testimonianze manoscritte miniate tra cui primeggia il Codice Gradenighiano, espressione della precoce diffusione della Commedia già nel Trecento, affiancato dalla quattrocentesca Vita di Dante di Leonardo Bruni e da raffinati volumi di corte. Seguono le opere a stampa: la Commedia nell’incunabolo veneziano del 1477, la Cinquecentina detta “del Nasone” per il ritratto di Dante dal profilo pronunciato sul frontespizio, edizioni settecentesche e ottocentesche tra cui quella interamente illustrata con disegni di Flaxman incisa da Lasinio a Firenze nel 1851. Altre testimonianze librarie, grafiche e fotografiche documentano il mito di Francesca da Rimini fino al Novecento, con la tragedia di D’Annunzio impreziosita dalle xilografie di Adolfo De Carolis. Infine numeri unici di periodici balneari d’inizio secolo ispirati e intitolati a «Francesca», «Paolo», «Il Convito» e lo studio del medico riminese Guglielmo Bilancioni, Il suono e la voce nell’opera di Dante, illustrato da Luigi Pasquini. Echi danteschi la cui suggestione permane nel tempo ispirando riflessioni e ricerca della bellezza.

Orario mostra: dal lunedì al venerdì 9 – 13; 14 – 18; sabato 9 – 13.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Info: 0541 704326 [email protected]

Fino al 31 ottobre 2021
Guido Reni. Paesaggio con amorini in gioco
Manica Lunga del Museo della Città, via Tonini, 1 – Rimini centro storico
Unicum. Racconti al Museo, a cura di Massimo Pulini
Nell’ambito della rassegna Unicum. Racconti al Museo, viene presentato il dipinto di Guido Reni, Paesaggio con amorini. L’opera è un paesaggio con Scherzi di amorini (olio su tela, 77×60), riemerso sul mercato antiquario e già attribuito a Francesco Albani (o alla sua scuola), e viene ora riconosciuto come un raro capolavoro della produzione giovanile di Guido Reni, per di più ricondotto alla committenza di Odoardo Farnese con una provenienza dai camerini segreti del Palazzetto Farnese.
La raffinatissima mano è, secondo lo studioso Massimo Pulini, quella di Guido Reni (Bologna, 1575-1642): “una mano attenta e fluida, capace di scendere in dettagli botanici e di mantenere un registro cromatico algido, terso; di muovere tutte le virtuosità dell’orchestra pittorica senza perdere nemmeno per un attimo l’armonia dell’insieme”.
Orario: da martedì a venerdì ore 9.30-13 e 16-19; sabato, domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì non festivi. Info: 0541 793851 www.museicomunalirimini.it

Fino al 7 novembre 2021

Palazzo Buonadrata, Corso d’Augusto,62 Rimini centro storico
L’oro di Giovanni. Il restauro della Croce di Mercatello e il Trecento riminese

Mostra dedicata a Giovanni da Rimini, Maestro del Trecento a cura di Daniele Benati e Alessandro Giovanardi

La mostra, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose A. Marvelli e da Soroptimist Rimini è curata dai professori Daniele Benati ed Alessandro Giovanardi.
Protagonista è la maestosa e antica croce della chiesa di San Francesco a Mercatello, unica opera datata e firmata dal capostipite della Scuola Riminese del Trecento, stagione gloriosa, quanto breve della pittura italiana medioevale. La croce, reduce dal restauro, torna nuovamente a Rimini dopo 86 anni, insieme ad altre cinque opere che completano l’esposizione. La mostra pone a confronto le croci di Giovanni presenti sul territorio italiano. All’opera di Mercatello si affianca l’importante croce dipinta della chiesa di San Lorenzo a Talamello e il più piccolo crocifisso “Diotallevi” dei Musei Comunali di Rimini, forse proveniente da Sant’Agostino.
Altri confronti si possono avere con la croce sagomata dell’Antiquario Moretti di Firenze, il crocifisso Spina del maestro di Montefiore e la testa di Giuliano da Rimini, questi due ultimi di proprietà della Fondazione stessa e in deposito nei Musei Comunali.
Orario: dalle 10.30 alle 18.30. Ingresso gratuito Info: 0541 351611[email protected]

Fino al 25 ottobre 2021

Ala Nuova del Museo della Città, via Tonini, 1 – Rimini centro storico
Rimini Foto d’autunno

Il Laboratorio Aperto Rimini Tiberio, luogo di innovazione e condivisione, sposa il progetto “Rimini Foto d’autunno”, evento annuale che i Musei di Rimini dedicano alla fotografia, affidando ad ogni piano dell’edificio un progetto fotografico.

Al primo piano approda la mostra fotografica itinerante Feeling Home. Sentirsi a casa, curata da Giusy Tigano e ideata da GT Art Photo Agency. L’esposizione si compone del lavoro di nove autori d’eccellenza: Isabella Balena, Franco Carlisi, Francesco Cito, Luca Cortese, Pierfranco Fornasieri, Gianni Maffi, Carlo Riggi, PioTarantini e Daniele Vita. Ciascun fotografo ha declinato il senso di “casa” in funzione della propria sensibilità, del proprio linguaggio e della propria poetica. Il progetto – proposto nella sua versione integrale composta di 115 opere – costituisce una testimonianza fotografica allargata e ricca su un tema particolarmente vivo, universale, estremamente attuale e di grande respiro.

Al secondo piano spazio a CESURALa Rimini che c’è, ma non si vede (ancora): è questo il filo conduttore – e titolo del progetto – che CESURA, collettivo di fotografi fondato nel 2008 e conosciuto a livello internazionale, ha seguito per raccontare la città attraverso Photobuster, un progetto culturale di residenza fotografica nato con l’intento di documentare il territorio da un punto di vista autoriale e indipendente.

Il terzo piano dell’ala moderna ospita il progetto fotografico di Elisabetta Aquaviva La tenda rossa, una denuncia a partire da una riflessione su come viene ancora oggi vissuto il ciclo mestruale e sulle sue implicazioni in termini umani, sociali, culturali, economici e politici.

Orario: da martedì a venerdì ore 9.30-13, 16-19; sabato e domenica 10-19

Ingresso gratuito. Info: 0541 793851 [email protected]

Fino al 31 ottobre 2021

Piazzetta San Bernardino, 1 – Rimini centro storico
Una Colonia sopra il mare – Riutilizzo urbano della Colonia Bolognese a Rimini

Mostra nell’ambito delle giornate Europee del Patrimonio

La mostra propone i materiali raccolti nel progetto ‘Storie di Colonia – Racconti d’estate alla Bolognese 1932-1977’, a cura de Il Palloncino Rosso, insieme agli atti ufficiali, in copia originale, conservati nella sede di Rimini dell’Archivio di Stato: l’atto del Podestà del 1930 per l’acquisto del terreno, alcune schede dei bambini mandati in colonia con relativa richiesta medica e molti altri materiali tuttora inediti.  Attraverso un percorso tra testimonianze, fotografie e documenti, si mette a disposizione un vero e proprio archivio della memoria.

Orario: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 8:15 alle 13:45; martedì, giovedì dalle 8:15 alle 17:15

Ingresso libero  Info: 0541 784474  [email protected]/


Fino a venerdì 12 novembre 2021
Galleria dell’Immagine, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Luigi Poiaghi, Se mi cerchi
Mostra dedicata a Luigi Poiaghi alla Galleria dell’Immagin
e
La mostra è dedicata a Luigi Poiaghi, artista originale e appartato che ha lavorato ed esposto in Romagna, sua terra d’adozione. Il titolo della mostra, potrebbe apparire enigmatico: ‘Se mi cerchi’. Due semicerchi composti da semi di lappola trovati dietro casa e fissati su geotessuto: uno, solo tratteggiato e l’altro, interamente realizzato con i semi, in una sorta di trama pointilliste, ma di una monocromia naturale, in senso proprio. Un gioco di parole, quel se mi cerchi, forse anche a suggerire, nella sua ambiguità, ipotesi di lettura diverse, o più semplicemente richiamare l’attenzione su quella insolita costellazione di poverissimi semi. Un lavoro, come altri, che comunque fa pensare; o se si vuole, dà da pensare, stando al titolo di un’opera non a caso riprodotta in varie occasioni.
La mostra è curata dal critico e storico dell’arte Claudio Spadoni.
Orario: dalle 9 alle 12,30 e dalle 16 alle 19; sabato pomeriggio e festivi chiuso
Ingresso libero. Info: 0541 793851 www.museicomunalirimini.it/it/musei/galleria-dellimmagine

VISITE GUIDATE

Tutti i sabato e domenica di ottobre
Rimini, Fellini Museum
Visite guidate a Castel Sismondo
Visite guidate alla scoperta del mondo di Fellini all’interno del Museo appena inaugurato con un appuntamento alle ore 17. Per la visita guidata, che prevede un costo di 8 euro, della durata di 45 minuti, per un massimo di 15 partecipanti, è necessaria la prenotazione a questo link www.ticketlandia.com/m/event/fm-visiteguidate
Info: 0541 793781 www.fellinimuseum.it [email protected]

tutti i sabati di ottobre
Piazza Cavour, 26 – Rimini centro storico
Visite guidate al Part – Palazzi dell’Arte Rimini
I percorsi guidati conducono alla scoperta dell’eclettica raccolta di opere di arte contemporanea donate da artisti, collezionisti e galleristi alla Fondazione San Patrignano, nonché delle due mostre temporanee, dislocate negli spazi del Palazzo del Podestà sotto la sigla [APARTE], dal titolo Convivium (con i lavori di Francesco Bocchini, Vittorio D’Augusta, Luca Giovagnoli, Marco Neri, Nicola Samorì) e Magna Carta (con le opere recenti di Denis Riva).
E’ obbligatoria la prenotazione online o telefonica. La visita per gruppi di massimo 15 persone inizia alle ore 17.30, ha una durata di durata 45 minuti ed un costo di 6 euro.
Info: 0541 793879 [email protected]  www.ticketlandia.com/m/event/part-visite-guidate

Tutte le domeniche di ottobre
Rimini, piazza Ferrari
Visita guidata alla Domus del Chirurgo
La storia di un grande medico venuto da lontano raccontata attraverso i reperti emersi nello scavo archeologico della Domus del Chirurgo che ha restituito il più ricco e completo strumentario chirurgico dell’antichità.
Ore 11.00 Costo: 5 € Info e prenotazioni: 0541 793851 ww.ticketlandia.com/m/event/domuschirurgo 

tutto l’anno

Grand Hotel, piazzale Fellini, 1
L’albergo dei sogni

Percorso museale al Grand Hotel di Rimini

Un percorso museale che apre le porte del Grand Hotel di Rimini ai visitatori, per far scoprire, in maniera inedita, i luoghi e le storie del monumento nazionale dal 1994 e, conosciuto nel mondo, grazie a Federico Fellini. Nove postazioni, dal giardino alla facciata, dalla hall alla sala Tonino Guerra, passando fra le colonne e gli stucchi di altri spazi unici, arricchiti da foto storiche, testi e video.

Le visite, gratuite ma su prenotazione, si svolgono in autonomia su indicazione del percorso da seguire.
Info: 0541 56000 [email protected]

Tutti i week end

Punto di ritrovo Visitor Center, corso di Augusto 235 – Rimini
Rimini City Tours

Visite guidate alla scoperta di Rimini, che ogni week-end conducono gli interessati in un affascinate viaggio nella città. Si tratta di camminate culturali all’aperto, della durata di 90 minuti, anche in inglese e francese. Un percorso in esterna per conoscere i monumenti più importanti della città e i quartieri più caratteristici accompagnati da racconti, aneddoti, episodi, leggende.

Ritrovo al Visitor Center il sabato, alle ore 16.30, e domenica, alle ore 10.30.

A pagamento Possibilità di prenotare fino a 15 minuti prima della partenza del Tour

Info: 0541 51441 www.visitrimini.com/esperienze/301963-rimini-city-tour-le-meraviglie-di-rimini/

Tutti i mercoledì sera

Punto di ritrovo edicola Ponte di Tiberio Rimini, centro storico
Giulietta e Federico

Cristian Savioli, guida ambientale escursionistica e guida turistica propone vari itinerari nella città di Rimini, da effettuarsi su prenotazione. Ogni mercoledì una passeggiata tra i luoghi amati dal Regista Premio Oscar Federico Fellini e dalla pluripremiata attrice e moglie Giulietta Masina (David di Donatello, Nastri d’Argento, Festival di Cannes, Premio Bafta etc). Vengono ripercorsi i luoghi della memoria, quelli vissuti dal regista e quelli ricostruiti nei suoi film conditi da anedotti sulla coppia e il loro amore. Un vero “Amarcord” nei luoghi felliniani per eccellenza: partendo dal Borgo San Giuliano, antico borgo di Pescatori, attraversando le vie coi Murales dedicate al regista e a Giulietta, per arrivare al Porto immaginando il passaggio del Rex fino al Grand Hotel che Fellini amava definire “la favola della ricchezza, del lusso, dello sfarzo orientale”

Ore 21.00 Tariffa: 12 €; bambini 6-14 anni 8 €

Info: 333 4844496 [email protected]

Tutti i venerdì sera
Punto di ritrovo edicola Ponte di Tiberio Rimini, centro storico
Non avrei mai pensato di diventare un aggettivo

Visita guidata alla Rimini Felliniana con Cristian Savioli, da effettuarsi su prenotazione.

Ogni venerdì sera visita guidata nei luoghi vissuti e frequentati dal grande regista Federico Fellini, quelli ricostruiti nei suoi film, i personaggi unici e irripetibili. Le scuole frequentate, le strade, le piazze, il luogo natale e quello del ‘riposo’ eterno, la casa di Amarcord, il cinema Fulgor. Un’occasione per ricordare e immaginare una Rimini che non c’è più in compagnia delle poesie dialettali di Tonino Guerra.

Ore 21.00 Tariffa 12 €; bambini 6-14 anni 8 €. Info: 333 4844496 [email protected]

Il calendario degli eventi può subire variazioni, per informazioni e conferme è possibile contattare i numeri di telefono dei vari organizzatori indicati per ciascun evento o gli uffici di informazione turistica tel. 0541 53399