Giovedì 15 ottobre alle 16.00 un webinar in diretta sul nuovo Avviso di Fondimpresa, che mette in campo il fondo destinato all’innovazione delle piccole imprese

Dal 20 ottobre le piccole imprese avranno una nuova opportunità: partecipare all’Avviso di Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil che mette a disposizione 10 milioni di euro per stimolare nelle micro e piccole imprese processi di innovazione e miglioramento continuo.

Il bacino di potenziali beneficiarie in Emilia-Romagna è di oltre 5.700 imprese. Ad esse e ai loro lavoratori Fondimpresa propone uno strumento in grado di adattarsi alle esigenze specifiche di ogni singola azienda, offrendo ai lavoratori l’opportunità di sviluppare nuove competenze in ambiti tematici strategici come il digitale, le lingue straniere, le tecniche di produzione.

L’Avviso consente di esternalizzare gran parte della progettazione, permettendo all’azienda di concentrarsi sulla ricerca di soluzioni formative adatte al proprio fabbisogno, senza anticipare i costi della formazione erogata.

Per illustrare l’Avviso Fondimpresa ha organizzato per giovedì 15 ottobre alle ore 16.00 unwebinar di presentazione e approfondimento in diretta sui propri canali Facebook, Linkedin e YouTube.

«L’Avviso 2/2020 – afferma il Presidente di Fondimpresa Bruno Scuotto – prevede uno stanziamento iniziale di 10 milioni di euro per la realizzazione di Piani formativi condivisi, esclusivamente interaziendali. È uno strumento innovativo, ideato a sostegno della fase di ripresa delle imprese e del Paese in un periodo di emergenza sanitaria. Un ulteriore aiuto deriva dal fatto che tra i destinatari del Piano possono essere inseriti i lavoratori posti in CIG, in deroga e gli apprendisti per attività formative diverse dalla formazione obbligatoria prevista dal contratto.

Si tratta   – sottolinea Scuotto –  di un’opportunità da non perdere per tutte le aziende che non hanno mai presentato un piano con Fondimpresa.  Per la prima volta le aziende potranno delegare al Fondo il pagamento del fornitore individuato, evitando l’onerosità dell’anticipo dei costi del piano formativo. Questo significa non lasciare sole le imprese nel momento del bisogno, offrire loro la possibilità di una spinta per ripartire, per reagire insieme ed affrontare il futuro».

La presentazione dei piani a valere sull’Avviso 2/2020 di Fondimpresa sarà consentita dalle ore 9.00 del 20 ottobre 2020 sino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2020.     


Per informazioni: www.fondimpresa.it