Proiezione del film “internazional-riminese” In a lonely place Al termine incontro con il regista e la produttrice Elisa Giardini

Al Supercinema di Santarcangelo una serata dedicata al genere horror, con protagonista il regista riminese Davide Montecchi e il suo film In a lonely place. L’appuntamento è per martedì 7 marzo, ore 21.

Primo lungometraggio di genere horror/thriller, In a lonely place è un film tutto riminese (cast, troupe, produzione, location…) ma dall’accento internazionale: girato in lingua inglese (sottotitoli in italiano) è stato premiato come miglior opera prima al TOHorror Film Fest a Torino, come miglior film all’Aquila Horror Film Festival all’Aquila, ha partecipato alla selezione ufficiale del Bloody Horror International Film Festival a Ottawa (Canada), ed è stato selezionato all’ IIPM Festival 2017. 

 

Il film racconta l’incontro tra Thomas e Teresa, conoscenti di vecchia data che si ritrovano in un hotel abbandonato per scattare alcune foto. L’incontro diventa il motivo occasionale che fa precipitare il loro rapporto fino a farlo diventare controverso e morboso. Thomas diventa aguzzino di Teresa ritrovandosi sospeso tra il desiderio di annientarla o di salvarla in virtù di un fortissimo sentimento di devozione. Prodotto da Meclimone Produzioni, attori protagonisti sono Luigi Bisignani nel ruolo di Thomas, Lucrezia Frenquellucci in quello di Teresa, mentre la voce è di Barbara Sirotti.

 

Al termine della proiezione incontro con il regista Davide Montecchi e il produttore Elisa Giardini.

Info: cine.dogville@gmail.com – www.supercinemasantarcangelo.co 0541/622454