Notte rosa a Riccione

Per finalizzare al meglio l’impiego di tutte le forze in campo la sindaca Daniela Angelini ha già convocato una riunione con tutti i rappresentanti delle forze civili, militari e di soccorso e una successiva con i rappresentanti delle associazioni di categoria

L’amministrazione comunale di Riccione, in vista dei festeggiamenti della Notte Rosa, in programma da venerdì 5 a domenica 7 luglio, ha preso parte lo scorso 25 giugno alla riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Al fine di contribuire a garantire la sicurezza di cittadini riccionesi e ospiti della città, la sindaca di Riccione Daniela Angelini firmerà nelle prossime ore un’ordinanza con cui verrà vietata agli esercizi pubblici la vendita di bevande contenute in vetro nei giorni di venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio dalle ore 20 alle ore 7 del mattino successivo.

Inoltre, così come stabilito nello stesso Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, le attività di intrattenimento musicale di tutti i pubblici esercizi ubicati sul territorio comunale – compresi quelli situati sul demanio (chiringuiti e stabilimenti balneari comprese le attività commerciali) – potranno essere prolungate fino alle ore 2,30 dopo la mezzanotte solo nei giorni di venerdì 5 luglio e sabato 6 luglio.

Il coordinamento per la sicurezza

L’attività di coordinamento di tutte le forze civili e militari è già stata svolta dalla Prefettura in sede di Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza. Per finalizzare al meglio l’impiego di tutte le forze in campo la sindaca Daniela Angelini ha già convocato una riunione con tutti i rappresentanti delle forze civili, militari e di soccorso e una successiva con i rappresentanti delle associazioni di categoria.