I mitici locali della riviera, l’epoca d’oro delle discoteche: un tuffo nel passato e nel mondo del divertimento notturno

Dal 5 al 7 luglio prossimi, con la Notte Rosa 2024 – Weekend Dance, la Romagna chiama a raccolta il popolo del ballo per un fine settimana all’insegna del divertimento senza barriere e senza età, della musica e del desiderio di condividere emozioni e scatenarsi a passo di danza. 

Sarà una Notte Rosa nel segno del ballo quella che porterà le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara a scatenarsi fino all’alba in una grande festa lungo i 110 km di costa, passando per le piazze delle grandi città della Riviera trasformate in gigantesche piste da ballo, fino ai piccoli borghi. 

Ed è in occasione di questa grande festa che la Riviera lancia il podcast “Riassunto delle Nottate precedenti”. 

I mitici locali della riviera, l’epoca d’oro delle discoteche: un tuffo nel passato e nel mondo del divertimento notturno grazie ad un nuovo podcast dal titolo “Riassunto delle Nottate precedenti”. Un racconto curato dalla storica dj Betty Miranda, che ripercorre la storia e l’epopea del divertimento, grazie a interviste esclusive ai suoi indimenticabili protagonisti. 

Venti episodi che saranno pubblicati ogni martedì, giovedì e sabato da giugno fino al 20 luglio, disponibili sulle varie piattaforme (Spotify, Apple Podcast, Amazon music, Spreaker) digitando “Riassunto delle Nottate precedenti”. Il progetto si rivolge a coloro che hanno vissuto quegli anni, ma soprattutto a chi desidera conoscere la storia del divertimento come evoluzione musicale, scenografica e di costume

Obiettivo di questo “Riassunto” è raccontare la storia dei personaggi, dei locali, dei concerti, delle tendenze, delle mode che hanno animato le notti della Riviera Romagnola dagli inizi del boom economico alla fine del millennio facendola diventare punto di riferimento del turismo europeo. Un tratto di riconoscimento come patria della “cultura” del divertimento che perdura a tutt’oggi.

Chiara Astolfi, direttore Visit RomagnaAbbiamo colto in questo progetto l’opportunità di raccontarci e di raccontare un pezzo importante della Romagna. Non in modo nostalgico, ma per riaffermare la nostra centralità come luogo di creatività e sperimentazione. Il nostro territorio è stato e resta una fucina di idee e innovazione. In Romagna le persone si incontrano volentieri e, da sempre, ognuno è libero di essere ciò che si sente. Si parte, quindi, dal passato per essere pronti e all’avanguardia per il futuro.

Spiega Betty Miranda: “La Riviera di Romagna ha una lunga storia da raccontare riguardo il divertimento notturno e così, dopo numerosi libri e pellicole, ho pensato di farne una sorta di compilation e raccontarla in un podcast da ascoltare on line sulle principali piattaforme. Ho incontrato i gestori che fin da giovanissimi hanno vissuto un periodo pionieristico della notte. In qualche caso invece ho intervistato chi ha lavorato al fianco di gestori che purtroppo non ci sono più. Molti di loro li ho conosciuti durante la mia attività di DJ, non solo radiofonica. Scopriremo il back stage del divertimento, e ci accorgeremo che ogni locale aveva una propria identità”.

Gianni Indino, Presidente SILB Emilia-Romagna “In qualità di presidente del Sindacato Italiano Locali da Ballo della regione emiliano-romagnola, dove in qualche modo insiste tutta l’operazione di Betty, mi sto prodigando affinché i locali da intrattenimento notturno tornino a nuova vita e a splendere nuovamente.  I segnali ci sono. Lavoriamo insieme per rilanciare il settore che ha bisogno di vicinanza e regole certe”

I podcast sono realizzati attraverso interviste ai protagonisti, testimoni di avvenimenti inediti e aneddoti narrati dalla voce di gestori e addetti ai lavori di quegli anni. Le interviste, realizzate faccia a faccia o eccezionalmente via telefono, hanno un carattere informale e colloquiale, introdotte da due puntate che raccontano le origini del divertimento notturno

I temi delle 20 puntate partono dalle origini del divertimento in Riviera dagli anni ’20 a oggi, per parlare di personaggi come Paolo Righetti (musicista e impresario), de Il Paradiso di Gianni Fabbri e il Bandiera Gialla con Enzo Persuader DJ; e ancora, Claudio Cecchetto, Giancarlo Tirotti  della Baia degli Angeli, l’Aquafan e tanti altri ancora,  fino ad arrivare al racconto del divertimento di oggi grazie alla creatività e all’’impegno degli imprenditori che lavorano per mantenere alto il nome della Riviera.