Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Rimini

A partire dal prossimo mese, la consueta pausa del servizio per il periodo estivo

Dall’acquisto della casa al testamento, dai consigli sulla tassazione e i mutui, fino alla consulenza sulla legge sul “dopo di noi”. Sono tantissime le consulenze e i consigli richiesti dai cittadini nell’ambito del servizio gratuito “Il notaio risponde”, un impegno che si rinnova dal 2010 e che ha soddisfatto le richieste di circa 2200 cittadini italiani e stranieri. Un servizio che sarà attivo ancora per alcune settimane, prima della consueta interruzione prevista nelle settimane estive.

Si tratta di una possibilità per i cittadini di avvicinare un notaio, non solo come avviene da sempre presso il suo studio, ma informalmente, attraverso incontri presso la sede comunale. Per orientarsi più facilmente, attraverso risposte semplici e con una terminologia comprensibile, avvalendosi di una consulenza gratuita, sin dalle fasi iniziali, con un incontro informale e ravvicinato.

Il servizio, denominato “Il notaio risponde”, che anche nei primi 5 mesi del 2024 è stato richiesto da tanti cittadini, in questi 14 anni – dal 2010 a oggi – ha fornito più di 2200 consulenze gratuite. Utenti che si sono prenotati per l’appuntamento del martedì pomeriggio, allo scopo di confrontarsi gratuitamente con un notaio.  Lo sportello di consulenza notarile, è attivo nella sede dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, dal 2010, cioè da quando è stato siglato il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Rimini e il Consiglio Notarile di Forlì e Rimini.

A partire dal 2 luglio, le consulenze si interromperanno per alcune settimane, per poi riprendere a settembre, dopo la pausa estiva. Il servizio tornerà a essere attivo a partire dal 10 settembre, con i medesimi obiettivi.
In particolare, per agevolare la conoscenza di problematiche giuridiche e tributarie, soprattutto per chi appartiene alle fasce economicamente più deboli e si trova nella necessità di consultare un professionista del diritto su varie materie. Oppure per chi ha necessità di richiedere un parere qualificato su come redigere un valido testamento, acquistare una casa, trasmettere beni ai figli o contrarre un mutuo. Una consulenza che si allarga anche alla tassazione relativa all’acquisto della prima casa, le detrazioni fiscali per manutenzioni, il finanziamento e la rinegoziazione dei mutui, le ipoteche, i regimi patrimoniali dei coniugi, e ancora, successioni, donazioni, testamenti, imposte e normative a tutela dei consumatori. Tra le tante informazioni richieste, si citano anche le numerose consulenze sulla legge denominata “dopo di noi”, avente a oggetto la tutela delle persone disabili, oppure quelle relative alla normativa in materia di coppie di fatto e unioni civili.

Lo sportello “Il notaio risponde”, dallo scorso settembre, è situato nell’ufficio polifunzionale di corso d’Augusto 152 ed è aperto ogni martedì pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.30. Il servizio è organizzato su appuntamento e occorre prenotare chiamando l’URP al contatto telefonico 0541/704704. Sono circa 20 i notai della Provincia di Rimini che si alternano con turni di assistenza definiti direttamente dal Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Forlì e Rimini.