La struttura ricettiva era stata chiusa da circa un anno in quanto si trovava in condizioni inagibili, perché dichiarata pericolosa e sottoposta a sequestro preventivo

In seguito a un intervento della Polizia Locale, martedì pomeriggio, sono state denunciate due persone, sorprese a occupare abusivamente un hotel a Rivabella. L’immobile era chiuso da un anno in quanto pericoloso e sottoposto a sequestro preventivo.

La struttura ricettiva era stata chiusa da circa un anno in quanto si trovava in condizioni inagibili, perché dichiarata pericolosa e sottoposta a sequestro preventivo. Nel pomeriggio di martedì 30 aprile, gli agenti in borghese della polizia giudiziaria sono entrati nell’immobile, in seguito a una segnalazione della proprietà, che informava della presenza abusiva di alcuni individui, entrati rimuovendo i sigilli e forzando una finestra.

L’azione degli agenti ha consentito di fermare due persone che stavano alloggiando all’interno della struttura, occupando una camera. Al termine del controllo e dopo aver acquisito la querela da parte dei proprietari, i due occupanti irregolari sono stati denunciati per occupazione abusiva di immobile. Alla struttura sono stati apposti i nuovi sigilli, in quanto immobile sequestrato.