Sirene blu della Polizia (foto di repertorio)

Il ragazzo nordafricano aveva nascosto all’interno dei suoi pantaloni articoli di elettronica come due auricolari e un caricabatterie

Nel tardo pomeriggio di domenica, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un ragazzo straniero per il reato di rapina impropria.

Nello specifico, verso le ore 18.40 una volante della Polizia di Stato è stata inviata presso il Centro Commerciale Coop Malatesta in quanto una persona era stata bloccata da una guardia giurata dopo una colluttazione poiché era stato sorpreso con della merce rubata oltre le casse.

In particolare, il ragazzo nordafricano aveva nascosto all’interno dei suoi pantaloni articoli di elettronica come due auricolari e un caricabatterie. Mentre si stava recando verso l’uscita e veniva invitato a pagare dalla guardia giurata quello che aveva prelevato, lo stesso iniziava a correre verso l’uscita del centro commerciale ma veniva raggiunto dal vigilante che nel frattempo veniva minacciato ed aggredito cercando di lanciargli una bottiglia vuota.

I poliziotti, appena giunti sul posto, provvedevano a bloccare il soggetto, il quale veniva accompagnato in Questura, tratto in arresto per rapina impropria in attesa del giudizio direttissimo previsto per la giornata di ieri.