Un progetto finanziato con un contributo di 85 mila euro dedicato a ragazzi di età compresa tra i 7 e 20 anni

Un centro estivo pensato per dare una risposta concreta e strutturata per i bambini e i ragazzi con disturbo dello spettro autistico. É questo il cuore del progetto “Un’estate speciale” recentemente approvato dal comitato di distretto di Rimini, un’iniziativa finalizzata a offrire opportunità di apprendimento, svago e socializzazione ai ragazzi con ASD di età compresa tra i 7 e i 20 anni, in un contesto sicuro e stimolante.  

Un progetto finanziato con un contributo di 85 mila euro (di cui 70 mila a carico del FRNA e 15 mila a carico del Fondo sanitario) per il quale l’amministrazione comunale ha aperto un’istruttoria pubblica allo scopo di co-progettare con i soggetti del terzo settore le azioni e gli interventi.

La progettazione dovrà prevedere l’accesso dei ragazzi (indicativamente 15) per 5 giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 ore alle 15.30, a partire, indicativamente, dalla seconda metà di giugno all’ultima settimana di agosto                          . 

I proponenti dovranno mettere a disposizione una struttura idonea, con ampi spazi al coperto per attività individualizzate e in piccolo gruppo, presenza di un giardino privato o prossimità con un parco pubblico, possibilità di accesso alla spiaggia attraverso mezzi pubblici o a piedi, la vicinanza ad un centro storico per fornire agli utenti il maggior numero di esperienze.