Riccione La Saviolina

Il lancione storico prenderà parte alle numerose attività promosse dalla Mariegola e guiderà la flotta della festa della Madonna del Mare. Il “Laboratorio di Marineria” con l’Università di Bologna

Intenso carnet di iniziative quest’estate per la signora del mare di Riccione, la storica imbarcazione Saviolina, simbolo della cultura e della tradizione marinara riccionese.

La giunta comunale ha approvato il progetto di valorizzazione storica della Saviolina a cura del Club Nautico di Riccione, armatore del lancione, attraverso un ricco programma di iniziative a scopo turistico e di rappresentanza. Saranno tanti, infatti, gli eventi e le manifestazioni a cui parteciperà lo storico lancione riccionese.

La Mariegola e la Madonna del Mare

Nel periodo tra giugno e settembre la Saviolina prenderà parte alle numerose attività promosse dalla Mariegola, tradizionale e storica associazione formata da tutte le Tenze dell’Adriatico romagnolo, il cui calendario è al momento in corso di definizione.

Nei giorni del 13 e 14 luglio, la Saviolina sarà protagonista della festa della Madonna del Mare di Riccione, l’atteso evento che celebra la tradizione marinara dell’Adriatico e della cultura riccionese. 

Durante l’evento saranno accolti, già nel pomeriggio di sabato 13 luglio, gli equipaggi delle barche storiche che parteciperanno alla veleggiata lungo la costa. I componenti degli equipaggi saranno poi ospitati a cena sul terrazzo del Club Nautico. Le stesse imbarcazioni, domenica mattina, accompagneranno la Saviolina in mare in occasione della deposizione, alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, della corona di fiori in onore della Madonna del Mare. 

La Saviolina e l’Università di Bologna per il “Laboratorio di Marineria”

In seguito di una convenzione tra il Comune di Riccione, il Club Nautico e l’Università degli Studi di Bologna, la Saviolina verrà impiegata nell’ambito del “Laboratorio di Marineria” che si svolgerà all’inizio di giugno in collaborazione con il Comune di Cesenatico – Museo della Marineria di Cesenatico.

Il laboratorio, aperto agli studenti universitari, ha lo scopo di approfondire i temi legati all’etnografia nautica, e quello di promuovere, preservare e valorizzare il patrimonio marinaresco dell’Adriatico, sia materiale che immateriale, anche nell’ottica di favorire lo sviluppo di un turismo di alto profilo, consapevole e sostenibile.

La Saviolina, un palcoscenico sulle acque del porto canale

La Saviolina potrà inoltre ospitare eventi culturali aperti al pubblico (ad esempio serate di musica o di poesia), e diventare così un palcoscenico sulle acque del porto canale, a mare del ponte di viale D’Annunzio.

Per le spese necessarie alla realizzazione delle manifestazioni e per armare l’imbarcazione in occasione di eventi e iniziative, l’amministrazione comunale riconoscerà un contributo al Club Nautico fino a un massimo di 12mila euro.