Esterno del Comune di Riccione

Il cordoglio dell’amministrazione comunale di Riccione per la scomparsa della professoressa Diana Sorini

L’ amministrazione comunale di Riccione esprime il proprio cordoglio per la tragica scomparsa della professoressa Diana Sorini. Docente del liceo Volta-Fellini di Riccione, avvenuta ieri pomeriggio lungo il tragitto che dal lavoro la conduceva a casa, nella sua Urbino.

La giunta comunale si unisce al profondo dolore della famiglia, dei colleghi, del personale e degli studenti del liceo Volta-Fellini in cui la professoressa Sorini dedicava il suo impegno e la sua professionalità nella formazione e nell’educazione delle nuove generazioni.

“Tutta l’amministrazione comunale di Riccione si stringe attorno ai familiari della professoressa Diana Sorini, dei colleghi del Volta-Fellini e dei suoi ragazzi che hanno perso un’insegnante competente e appassionata”, sostiene la vicesindaca del Comune di Riccione Sandra Villa che questa mattina ha espresso il cordoglio dell’amministrazione anche direttamente al dirigente scolastico Paride Principi.

Lo scorso ottobre la professoressa Sorini aveva coordinato, in collaborazione con il Comune di Riccione, il progetto artistico degli studenti del liceo Volta-Fellini per il finissage della mostra “Una vita contro la mafia” che a Riccione era arrivata in occasione del tour itinerante nei comuni della provincia proposto dall’Osservatorio sulla criminalità organizzata della Provincia di Rimini, nell’ambito delle iniziative volte a ricordare le numerose vittime di mafia a 30 anni dalla strage di Capaci e Via D’Amelio.