Ecco tutti gli appuntamenti in programma: dalla deflagrazione di Supernova alla serata di Amarcort, da Libri da queste parti a Fulgor off: c

Dopo la grande festa della cultura che nel weekend ha spalancato le porte dei musei di Rimini alla scoperta dei nuovi allestimenti del percorso espositivo dall’Alto Medioevo al Quattrocento, Rimini si prepara a dare il via ad una nuova settimana di eventi tra cultura, arte e spettacolo. Deflagra dal 17 al 21 aprile, la rassegna di arti performative Supernova, curata da Motus, affiancati da Paola Granato. Spaziando tra linguaggi eterogenei, questa manifestazione porta nel cuore della città alcune delle voci più interessanti della scena artistica nazionale e internazionale, trasformando luoghi iconici come il Teatro Galli, il Museo della Città, il quartiere di Borgo Marina e la zono del porto in palcoscenici d’eccezione.

Protagonista la musica con Fulgor Off, nuovo spazio del Rimini Jazz Club, che ospita una rassegna di concerti di musica jazz con appuntamenti il 19 e il 21 aprile.

Martedì 23 aprile, il Teatro Amintore Galli apre le porte agli amanti dell’opera con “I nodi avviluppati di Cenerentola“, una guida all’ascolto dell’opera di Gioachino Rossini, a cura di Carla Moreni, offrendo un’anticipazione dell’evento in programma il 3 maggio: La Cenerentola.

Per l’artigianato e il design, il 20 e 21 aprile, il Vivaio Fratelli Pesaresi diventa il luogo ideale per immergersi nell’universo creativo di Matrioska Lab Store, un vero e proprio laboratorio di idee dove artisti e artigiani esporranno le loro creazioni uniche, fondendo arte, musica, e letteratura in un’esperienza unica e coinvolgente.

Il 23 aprile 2024, è possibile immergersi nell’affascinante mondo dei libri alla Sala della Cineteca, con la rassegna Libri da queste parti, a cura della Biblioteca Gambalunga: un dialogo con Milo De Angelis riguardo al suo lavoro “De rerum natura di Lucrezio”, pubblicato da Mondadori nel 2022. Con la moderazione di Isabella Leardini e letture di Viviana Nicodemo.

Per i Primi Ciak – Premio Burdlaz, il premio che Amarcort Film Festival dedica ai registi sotto i 40 anni che abbiano realizzato il loro primo lungometraggio, con qualche suggestione felliniana, una nuova serata di proiezioni che saranno giudicate da una giuria di esperti e dal pubblico in sala.

Da non perdere una visita al Museo della città che ha appena riaperto al pubblico la parte che va dall’Alto Medioevo al Quattrocento con quattordici nuove sezioni tematiche, 4 stazioni multimediali a contenuto diversificato, più di 170 opere tra sculture, dipinti, medaglie e ceramiche per raccontare la grande stagione del Trecento riminese fino al Quattrocento malatestiano.

Ecco tutti gli appuntamenti della settimana:

da mercoledì 17 a domenica 21 aprile 2024
Sedi varie – Rimini
Supernova
Torna a Rimini Supernova, rassegna di arti performative con la direzione artistica di Motus affiancati in quest’edizione da Paola Granato, studiosa di arti performative, ricercatrice indipendente e drammaturga.  Questo secondo movimento – realizzato anche quest’anno in collaborazione con il Comune di Rimini e l’Associazione Santarcangelo dei Teatri e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna – si connota come spazio di intersezione fra linguaggi eterogenei portando nella città alcune delle voci più interessanti del panorama artistico della scena performativa nazionale e internazionale.  Se il Teatro Galli resterà il cuore pulsante e centrale per Supernova, si andranno ad abitare altri luoghi chiave della città dal Museo della Città al quartiere di Borgo Marina; da Casa Madiba alla zona del Porto. È infatti il mare un altro fil rouge delle tematiche di Supernova.
Programma completo su: www.santarcangelofestival.com/categorie/supernova/
Info: http://teatrogalli.it/news/dal-17-al-21-aprile-torna-supernova

19, 21 aprile 2024
vicolo San Bernardino, 1 – Rimini centro storico
Rassegna di concerti al Fulgor Off
Nel nuovo spazio di Rimini Jazz Club, il Fulgor off, in collaborazione con Primo Piano Art Gallery e Cinema Fulgor, si svolge una rassegna di concerti di musica Jazz. I prossimi appuntamenti:
venerdì’ 19 aprile, ore 18.00, ROCKY trio: Massimiliano Rocchetta piano, Paolo Ghetti contrabbasso, Stefano Paolini batteria
domenica 21 aprile, ore 16.00, Mauro Mussoni trio | LIMBO: Mauro Mussoni contrabbasso, Nico Tangherlini piano, Enrico Smiderle batteria – Feat.Nico Gori clarinet, sax
Ingresso a pagamento Info: 340 2855173 www.riminijazzclub.com

da sabato 20 a domenica 21 aprile 2024
Vivaio Fratelli Pesaresi, via Marecchiese, 663 – Rimini
Matrioska Lab Store
L’appuntamento con Matrioska, il lab store itinerante torna con i suoi manifatturieri e designer e le loro creazioni, all’insegna dell’artigianato e del design. Matrioška  si conferma come spazio di ricerca, in cui espongono artisti, artigiani e artefici di pezzi unici realizzati a mano e si distingue per l’approccio totale all’arte che unisce teatro, musica, cucina, cinema, letteratura, pittura e grafica in spazi suggestivi da riqualificare e da trasformare.
Orario: sabato 20 aprile: 11:00-21:00; domenica 21 aprile: 10:00-20:00
Ingresso a pagamento Info: www.matrioskalabstore.it

martedì 23 aprile 2024
Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
I nodi avviluppati di Cenerentola
Guida all’ascolto dell’Opera ‘La Cenerentola’ di Gioachino Rossini in programma il 3 maggio 2024. A cura di Carla Moreni.
Ore 21 Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, senza prenotazione
Info: 0541.704296 www.teatrogalli.it

IL CALENDARIO GIORNO PER GIORNO:

Tutti i martedì 2024
Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
FM Fellini Museum: Cinemino
Continuano gli appuntamenti al Cinemino, allestito all’interno del Palazzo del Fulgor. Le giornate del martedì vengono dedicate ai capolavori di Fellini, titoli selezionati all’interno della celebrata filmografia del Maestro, e ai documentari a lui dedicati. I prossimi appuntamenti:
martedì 16 aprile, Prova d’orchestra, di Federico Fellini (Italia 1979, 70′)
martedì 23 aprile, Siamo qui per provare, di Greta de Lazzaris e Jacopo Quadri (Italia 2022, 88’)
Ore 16. L’ingresso è incluso nel biglietto del FM Museum. Il solo ingresso al Palazzo del Fulgor prevede un costo di 2 €. Info: 0541 704494; 0541 704496 www.fellinimuseum.it

fino al 23 aprile 2024
Rimini
La musica che gira intorno
Costellazione – Giovani connessioni creative
Workshop rivolto a giovani under 35 e incentrato sull’organizzazione degli eventi e sulle tante opportunità occupazionali connesse al mondo delle tecnologie applicate al suono: saranno numerose le tematiche al centro degli 8 appuntamenti, coinvolgendo le professioni che afferiscono al mondo della musica, da quelle più classiche a quelle legate all’evoluzione del digitale e delle nuove strumentazioni. Ogni incontro ha un link d’iscrizione dedicato, che è possibile trovare alla seguente pagina web: https://www.eventbrite.it/o/bim-music-academy-79553019133 Il progetto è realizzato da BIM Music Academy, in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Quattro Quarti insieme ad Acli Arte e Spettacolo aps, Il Millepiedi, l’associazione Sergio Zavatta, il liceo scientifico e artistico Alessandro Serpieri, il liceo scientifico e musicale A. Einstein. Attraverso un calendario di incontri, workshop e laboratori, i partecipanti, hanno l’opportunità di esplorare le diverse professioni richieste nel settore degli eventi musicali, grazie anche alla presenza di stakeholder che si faranno testimoni delle loro esperienze, offrendo occasioni di confronto e riflessione.
Il programma completo è disponibile qui: https://regioneer.it/MusicaGiraIntornoCostellazione
Info: 328 4599812 bimmusicacademy@gmail.com

lunedì 15 aprile 2024
Sala Manzoni, via IV Novembre, 37 – Rimini centro storico
Turismo fonte di valori e cultura per le persone e la comunità
L’Ufficio Pastorale del Turismo, propone un incontro di approfondimento e confronto dal titolo Turismo fonte di valori e cultura per le persone e la comunità.
Intervengono: Nicolò Anselmi, Vescovo Diocesi di Rimini, Jamil Sadegholvaad, Presidente Provincia di Rimini, Laura Vici, Docente Campus di Rimini dell’Università di Bologna, Francesco Barbini, Docente Campus di Rimini dell’Università di Bologna, Marco Foschi, Assistente spirituale Ufficio Turismo Diocesi di Rimini. Per info e iscrizioni: segreteria@confartigianato.rn.it 0541.760911

Ore 18 Ingresso libero

lunedì 15 aprile 2024
Riminiterme, via P. di Piemonte, 56 – Rimini Miramare
Un viaggio nella storia di Riminiterme, dall’Ottocento ai giorni nostri
In occasione della Giornata Nazionale del Made in Italy, Riminiterme propone ‘Terme Aperte’, un evento per celebrare l’eccellenza italiana nel settore termale. Si illustrano i servizi offerti da Riminiterme raccontando la sua storia, dalla sua fondazione (1875) fino ai giorni nostri, evidenziando il suo ruolo nella ricerca e nell’applicazione delle cure termali. L’evento prevede un tour guidato alla presenza del direttore Massimo Ricci (dalle 16.30 alle 17.30) e la presentazione di un progetto innovativo per favorire la salute e il benessere delle persone anziane (dalle 17.30 alle 18.30).
Questo progetto include varie attività, come piscine terapeutiche, percorsi di relax e prevenzione in ambiente marino, ginnastica motoria e cardiovascolare, e prestazioni di prevenzione sanitaria presso un poliambulatorio. Entrambi gli appuntamenti sono su prenotazione scrivendo a marketing@riminiterme.com
Orario dalle 16.30 alle 18.30 Ingresso gratuito su prenotazione
Info: www.facebook.com/Riminitermeofficial

15, 17, 20, 21, 22 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
La canzone della terra
In occasione della Giornata della Terra (lunedì 22 aprile), è in programma ‘La canzone della terra’, di Margreth Olin con Jørgen Mykløen e Magnhild Kongsjord Mykløen.
Scandito in capitoli che seguono le stagioni, dalla primavera all’inverno, è un incrocio particolare tra il documentario di osservazione e il ritratto familiare autobiografico. Monitorando l’evoluzione del paesaggio, Olin ripercorre anche una linea genealogica, che corre dal tempo degli avi fino al presente.  Prevendita dei biglietti sul circuito Liveticket: www.liveticket.it/cinematiberio
Orario: lunedì 15 aprile ore 21:00; mercoledì 17 aprile ore 17:00; sabato 20 aprile ore 17:00; domenica 21 aprile ore 16:00; lunedì 22 aprile ore 17:00 / 21:00 Ingresso a pagamento
Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

martedì 16 aprile 2024
Grotta Rossa s.p.a., via della Lontra, 40 – Rimini
(R)esistent: Parole, immagini, storie antifasciste
Rassegna di incontri letterari e audiovisivi a tema antifascista organizzata dal comitato ANPI provinciale insieme allo Spazio Sociale della Grotta Rossa. I prossimi appuntamenti:
martedì 16 aprile, Io contro il duce, biografia dell’anarchico Bruno Castaldi firmata da Onide Donati e Aurora Castaldi
Ore 21 Ingresso libero Info: 327 2188618 anpiriminiprovinciale@gmail.com

giovedì 18 aprile 2024
Centro per le Famiglie, piazzetta dei Servi, 1 – Rimini centro storico
Laboratori e attività
Il Centro per le Famiglie propone laboratori che prevedono attività pensate per le specifiche tappe di sviluppo dei bambini, per rinforzare la relazione tra adulto e bambini, promuovono la coordinazione e il piacere della scoperta. Il prossimo appuntamento:
Giovedì 18 aprile, Sensory Play: Giocare con i diversi materiali per sperimentare attraverso tutti i sensi, per famiglie con bambine e bambini da 11 a 22 mesi. Iscrizioni da mercoledì 10 aprile
Ore 16.30 Ingresso gratuito su iscrizione obbligatoria
Info: 0541 793860 www.facebook.com/centrofamiglierimini/?locale=it_IT

giovedì 18 aprile 2024
Cineteca Comunale, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Incontri sulla Resistenza e la lotta partigiana
A pochi mesi dall’ottantesimo anniversario della Liberazione di Rimini dall’occupazione nazifascista (21 settembre 1944) l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia di Rimini e la Biblioteca Gambalunga propongono una serie di incontri e iniziative.
A.N.P.I. Rimini, in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione, organizza due incontri in Cineteca con la proiezione di due importanti film sul tema della resistenza e della lotta partigiana. L’ultimo appuntamento:
giovedì 18 aprile, Una Questione Privata, di Paolo e Vittorio Taviani (Italia 2017, 84′)
Ore 21 Ingresso libero Info: 0541 704494 www.facebook.com/cineteca.rimini/?locale=it_IT

giovedì 18 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
20 days in Mariupol
Un documentario di Mstyslav Chernov Loris Lai proposto in versione originale ucraino, inglese e russo, con sottotitoli italiani. Alla vigilia dell’invasione russa dell’Ucraina, una squadra di giornalisti entra nella città portuale di Mariupol. Durante il successivo assedio, mentre cadono le bombe, gli abitanti fuggono e l’accesso a elettricità, cibo e acqua è interrotto, i reporter, unici rimasti, lottano per raccontare le atrocità della guerra, finché circondati dai soldati russi si rifugiano in un ospedale, in trappola. Le loro immagini, diffuse dai media mondiali, documentano morte e distruzione, e smentiranno la disinformazione russa. Di fronte a tanto dolore il regista e giornalista ucraino Mstyslav Chernov si chiede se filmare ancora possa fare qualche differenza, ma sono gli stessi cittadini di Mariupol a implorarlo di continuare, perché il mondo sia testimone. Biglietteria on line su www.liveticket.it
Orario: alle ore 17 e 21 Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

18, 24 aprile 2024
Sala della Cineteca, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
EREDI. Memorie ed eredità culturali tra distruzioni e ricostruzioni
A pochi mesi dall’ottantesimo Anniversario della Liberazione di Rimini dall’occupazione nazifascista (21 settembre 1944), la Biblioteca Gambalunga e l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea della provincia di Rimini si interroga sul significato e le conseguenze della distruzione pressoché totale della città, provocata dalle tonnellate di bombardamenti scaricate su di essa. Una distruzione conosciuta da molte altre città italiane ed europee, effetto di una guerra divenuta totale, combattuta non solo dai militari, ma che ha avuto come obiettivo l’uccisione dei civili, la devastazione delle città e del loro patrimonio culturale, con lo scopo di distruggere l’eredità culturale e la capacità di ricordare il passato delle popolazioni nemiche. A partire dalla guerra dell’ex-Jugoslavia negli anni Novanta questa cultura della guerra, che si è radicata fino ai giorni nostri, è stata definita “urbicidio”, uccisione delle città, il cui significato sarà indagato con gli strumenti della storia, dell’architettura, della filosofia e delle arti. I prossimi appuntamenti:
giovedì 18 aprile, Andrea Pinotti, Nonumento
mercoledì 24 aprile, Antonella Salomoni, Distruggere e trasformare il passato
Ore 17 Ingresso gratuito
Info: 0541.704488 – 0541.24730 http://bibliotecagambalunga.it/news/eredi-memorie-ed-eredita-culturali-tra-distruzioni-e-ricostruzioni

19 e 22 aprile
Sala della Cineteca, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Parla con lei. Sapienza contro violenza
Prosegue ‘Parla con lei. Sapienza contro violenza’, il ciclo di presentazioni di libri promosso dal Coordinamento Donne Rimini, giunto alla decima edizione. I prossimi appuntamenti:
venerdì 19 aprile ore 17
Una canzone per la Resistenza
Sara Jane Ghiotti, voce e arrangiamento
Giulia Lazzarini, violino
Elisa Lazzarini, cello
Alessandra Facchi, Orsetta Giolo, Una storia dei diritti delle donne, Il Mulino, 2023 – In dialogo con Thomas Casadei. In collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea
lunedì 22 aprile ore 17.30
Alessandra Minello, Non è un paese per madri, Laterza, 2022 – In dialogo con Lina Colasanto. In collaborazione con Rompi il silenzio
Ingresso libero Info: 0541 704545; 0541 704545

sabato 20 e domenica 21 aprile 2024
Club Nautico, piazzale Boscovich, 12 – Rimini zona porto canale
Campionato Italiano Formula Italia Motonautica Giovanile
Il Club Nautico Rimini ASD, con l’approvazione della Federazione Italiana Motonautica (F.I.M.) organizza una gara valida come 1° prova del Campionato Italiano di Formula Italia giovanile e Trofeo FIM Formula Italia. Info: 0541 26520 www.cnrimini.com

domenica 21 e lunedì 22 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
La strada che incanta
La sala riminese ospita la proiezione del documentario La strada che incanta di Diego Zicchetti.
La Via degli Dei è il simbolo in Italia di quella che molti chiamano la “rivoluzione” dei cammini.
Un’esplosione di presenze che fa ancora più impressione se si pensa a come è nato questo cammino: dall’iniziativa negli anni ’90 di un gruppo di amici, che andavano in giro a ripulire sentieri e mangiare nelle osterie disseminate lungo l’Appennino. Una storia che si incrocia con quella di due archeologi per passione che hanno dedicato la vita alla ricerca delle tracce dell’antica Flaminia militare.
Prevendita dei biglietti sul circuito Liveticket: www.liveticket.it/cinematiberio
Orario: domenica 21 aprile ore 18.30 e 21 alla presenza degli autori; lunedì 22 aprile ore 19
Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

martedì 23 aprile 2024
Sala della Cineteca, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Libri da queste parti
Continuano gli appuntamenti con i ‘Libri da queste parti’, la rassegna curata dalla Biblioteca Gambalunga, dedicata alle novità editoriali del territorio. Sarà presente un punto vendita dei libri, con firmacopie dell’autore al termine della presentazione.
Il prossimo appuntamento è con: Milo De Angelis, De rerum natura di Lucrezio, Mondadori, 2022, in dialogo con Isabella Leardini; letture di Viviana Nicodemo.
Ore 17 Ingresso libero Info: 0541 704488 http://www.bibliotecagambalunga.it/

martedì 23 aprile 2024
Sedi varie – Rimini
Adolescenti e genitori: nuovi dialoghi da costruire
Continua il percorso rivolto a genitori, insegnanti ed educatori di giovani preadolescenti e adolescenti, promosso dall’Assessorato alla Scuola e alle Politiche educative ed organizzato dal Centro per le Famiglie del Comune di Rimini, in collaborazione con gli Istituti Comprensivi del nostro territorio e con l’Associazione Teatrale Alcantara. L’ultimo appuntamento:

martedì 23 aprile 2024, Scuola secondaria di 1° grado Bertola, via Euterpe, 16 – Rimini
Adolescenti work in progress: Capacità di scegliere abilità sociali, pensiero critico…
Come sostenere i ragazzi e le ragazze nello sviluppo delle competenze per affrontare le sfide quotidiane? A cura di Federica Mussoni, psicologa e psicoterapeuta.
Ore 20.45 Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Info: 0541 793860 www.facebook.com/centrofamiglierimini/?locale=it_IT

martedì 23 aprile 2024
Cineteca Comunale, via Gambalunga, 27 – Rimini centro storico
Primi Ciak – Premio Burdlaz
Proiezione di La terra delle donne di Marisa Vallone
Il premio è dedicato ai registi sotto i 40 anni che abbiano realizzato il loro primo lungometraggio, ma non basta, il film deve avere al suo interno qualche suggestione felliniana. Il premio quest’anno triplica le sue opere in concorso, infatti se l’anno scorso erano 3 i finalisti, quest’anno saranno 9 le opere in programma. Tra aprile e ottobre, tutte le opere verranno proiettate e giudicate da una giuria di esperti e dal pubblico in sala. Dei tre film finalisti, che concorreranno per il Premio Burdlaz alla 17° edizione di Amarcort Film Festival a dicembre, due saranno scelti dalla giuria di esperti mentre il terzo lo deciderà la giuria popolare. Nelle serate di proiezione il regista, da remoto, presenterà il suo film. E’ possibile far parte della giuria popolare scrivendo una mail a: giurie@amarcort.it Il prossimo appuntamento è previsto per martedì 23 aprile con la proiezione di La terra delle donne di Marisa Vallone.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541 704494 www.facebook.com/cineteca.rimini/

martedì 23 aprile 2024
Cinema Fulgor, Corso d’Augusto, 162 – Rimini
Concerto e film
Gli appuntamenti con la formula concerto più film, proseguono con la programmazione di “Bob Marley – One love” accompagnato dalla musica eseguita dal vivo di Micellanea Beat.
Prevendita on line su www.liveticket.it/cinemafulgor
Ore 21 ingresso a pagamento Info: 0541 709545 www.cinemafulgor.com

martedì 23 aprile 2024
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Cinema Tiberio: Guercino. Uno su Cento
Nell’ambito della rassegna DOC IN TOUR, promossa da FICE Emilia Romagna, è proposto il documentario di Giulia Giapponesi, Guercino – Uno su Cento. Il film racconta arte e vita del pittore dei sentimenti, il maestro del ‘600 che conquistò la gloria con il suo talento. Una storia che si intreccia a quella del suo paese, Cento, a cui rimase sempre fedele, nonostante il successo. Un legame ricambiato che è emerso forte durante il sisma del 2012, quando i cittadini di Cento sono accorsi a salvare le opere del pittore e, per non lasciarle chiuse in un magazzino, hanno deciso di spedirle lontano per il bene dell’arte. Un incredibile viaggio che ha portato Guercino fino in Giappone, in nome dell’amore per la cultura e della solidarietà fra i popoli.
Prevendita dei biglietti sul circuito Liveticket: www.liveticket.it/cinematiberio
Orario: alle ore 17 – 18.30 – 21 Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

MOSTRE

fino a sabato 18 maggio 2024
Galleria d’Arte Zamagni, via Dante Alighieri, 29-31 – Rimini
Corpo antico
Mostra di Giovanni Lombardini a cura di Livia Savorelli. Una mostra con un’identità trasversale che, come sostiene l’artista, contiene “germogli di novità”. Un progetto di ricerca e studio costruito da Giovanni Lombardini e Gianluca Zamagni originato da un pensiero che è l’anima di questo percorso.
Quella di Giovanni Lombardini, artista originario di Coriano, è una narrazione poetica attraverso il colore sfuggente catturato “nel momento” all’apice dell’impatto visivo quando impugna come un maestro d’orchestra, la sua bacchetta. È una tecnica che non prevede l’uso di mezzi canonici del fare pittura come pennelli e tele. Trovata la giusta viscosità del colore versato sulla tavola di formica, l’inclinazione del polso “muove” e il resto avviene in modo naturale secondo la legge di gravità, assecondando le proprietà stesse dei materiali. La colata non prevede ripensamenti è immediata e deve essere eseguita nel tempo che la densità del colore impone. La laccatura finale che l’artista definisce T.S.O. ovvero Trattamento Superficiale Obbligatorio, rende le opere specchianti e profonde: lo spettatore che vi si pone davanti diventa lui stesso parte integrante del quadro.
La fonte d’ispirazione dei lavori, fonda le radici nell’esplorazione della fenomenologia ispirata al mondo naturale. Un ecosistema rurale nel quale l’artista ha sempre vissuto che è quello della natura, della terra, dei colori delle stagioni.
Orario: dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 Ingresso libero
Info: 0541 1414404 www.zamagniarte.it

Tutti gli aggiornamenti su www.riminiturismo.it