Il taglio delle aiuole in zona Piscina

Entro il 25 aprile sarà completato il primo giro di taglio in tutta la città. Già partito il secondo nelle aree turistiche dove i giardinieri hanno iniziato il lavoro da metà marzo per fare trovare Riccione pronta dal ponte di Pasqua. Completata la manutenzione delle siepi sui lungomari

L’amministrazione comunale di Riccione comunica che in tutta la città sono in corso i lavori per il taglio dell’erba nelle aree verdi e che entro il prossimo 25 aprile, con qualche giorno di anticipo rispetto al cronoprogramma degli anni scorsi, sarà completato il primo giro di tutti i quartieri, mentre nelle aree maggiormente frequentate dai turisti è già cominciato il secondo.

Geat, la società in house del Comune di Riccione per la gestione dei servizi per l’ambiente e il territorio, a causa della Pasqua bassa e, soprattutto, delle temperature molto elevate che hanno favorito la crescita a dismisura dell’erba, ha infatti anticipato gli interventi dei giardinieri per fare trovare la città pronta ai turisti già dal primo ponte di Pasqua e Pasquetta. 

La stagione lavorativa è stata quindi anticipata, rendendo necessario un lavoro di sfalcio più intenso e capillare. Per questo motivo le squadre di Geat sono state impiegate già da metà marzo, tanto che nelle aree di particolare pregio, principalmente le aree turistiche come il lungomare, è già in corso il secondo taglio.

Priorità a scuole e parchi pubblici

L’amministrazione comunale ricorda che, come di consueto, priorità è stata data allo sfalcio dei giardini scolastici e dei parchi pubblici, aree particolarmente frequentate dai bambini e dalle famiglie. 

Nei prossimi giorni – riferisce Geat – si proseguirà con i tagli nelle aree verdi delle scuole (la scuola per l’infanzia Ceccarini, l’elementare Paese, la media Geo Cenci – Einaudi, l’asilo nido Spontricciolo) e le aree giochi (come ad esempio quella di viale Moncalieri).

Completata la manutenzione dell’area del Villaggio Papini (parco dei Normanni), i giardinieri proseguiranno l’attività al Castello degli Agolanti e al parco della Pace, spostandosi poi nel quartiere Riccione Due e nella zona del Colle dei pini (parco delle Rose e parco delle Viole).

Parallelamente, sono in corso i lavori di diserbo meccanico con un’attenzione particolare alle zone turistiche (l’attività è in fase di svolgimento nell’area di viale Trento Trieste. Gli interventi di diserbo meccanico continueranno su viale Vittorio Emanuele II, viale Tasso, viale Verdi e nelle aree ad esse circostanti. 

Le squadre di Geat si stanno attivando inoltre su viale Emilia, viale Tortona, viale Saluzzo e viale Berlinguer compresa tutta la zona circostante l’Aquafan.

La manutenzione delle siepi

Non di meno importanza richiede la manutenzione delle siepi che vede impiegate altre squadre. Già completati i lungomari della Costituzione, della Repubblica, della Libertà, piazzale San Martino e la Passeggiata Goethe, gli operai ora procederanno alla manutenzione di viale Ceccarini mare e monte.