Un vaccino (foto fonte shutterstock)

La vaccinazione è gratuita per ragazze dai 18 ai 26 anni

Prevenire le infezioni da papillomavirus-HPV è importante perché sono associate allo sviluppo di tumori sia nel maschio che nella femmina.

La vaccinazione per il papillomavirus-HPV nella Regione Emilia-Romagna viene offerta attivamente ai maschi e alle femmine al compimento dell’11esimo anno di vita. Per le ragazze la vaccinazione rimane gratuita fino al compimento del 26esimo anno di età, ma la vaccinazione è tanto più efficace quanto più precocemente eseguita.

L’Azienda USL ha inviato nel mese di marzo 2024 un invito alla vaccinazione attraverso fascicolo sanitario elettronico o SMS a tutte le ragazze dai 18 ai 26 anni di età che non risultano vaccinate per HPV. Per favorire ulteriormente l’adesione alla vaccinazione, sono state pensate alcune giornate a libero accesso. In particolare per il territorio riminese:

sede vaccinale di Riccione (viale Formia 14): venerdì 12 aprile dalle ore 8:30 alle 12

sede vaccinale di Rimini (via Coriano 38) lunedì 15 aprile dalle ore 8:30 alle 12


La vaccinazione è gratuita fino al compimento del 26° anno di età, non è necessaria la prescrizione medica ed è sufficiente presentarsi nelle sedi e orari indicati.

Nelle stesse giornate è possibile l’accesso diretto alla vaccinazione antitetanica per le persone adulte che non sono mai state vaccinate per il tetano oppure hanno fatto l’ultima dose di richiamo da più di 10 anni.

Per accedere alle vaccinazioni in altre giornate o orari è sempre possibile prenotare attraverso il CUP e Cuptel (800002255).

Si ricorda che lo stato vaccinale può essere verificato sul Fascicolo Sanitario Elettronico o in alternativa può essere richiesto contattando:
telefono 0541 707213; mail vaccinazioni.rn@auslromagna.it