I lavori al campo di San Vito

Nelle prossime settimane i lavori per il campo da bocce nel Parco Spina Verde. L’assessore alle opere pubbliche, Mattia Morolli: “Impiantistica sportiva di quartiere al centro del mandato” 

Hanno preso il via gli interventi per il campo da calcetto di San Vito con la posa di un nuovo manto sintetico e la revisione del sistema di illuminazione, allo scopo di innalzare il livello di qualità e di sicurezza del gioco in ogni momento della giornata, a servizio degli atleti e appassionati del pallone.  

Un lavoro che si inserisce nel programma di riqualificazione e ammodernamento dell’impiantistica sportiva di quartiere avviato dall’amministrazione comunale allo scopo di arricchire l’offerta sportiva del territorio. Un iter nel solco della dimensione di prossimità che nelle prossime settimane vedrà anche il ‘semaforo verde’ per la consegna del campo da bocce nel Parco Spina Verde, in via Giubasco, un progetto molto atteso dai residenti di Miramare a cui si affianca in parallelo la costruzione di un nuovo campo da calcio nella stessa area, con un investimento di 500 mila euro. 

La stagione estiva sarà poi un periodo particolarmente attivo con il ‘semaforo verde’ della riqualificazione della Palestra Carim, programmata per il mese di giugno. A questi lavori si aggiungono quelli già in corso, che vedono la realizzazione di un campo da calcio in erba naturale presso il centro sportivo di Corpolò, dotato di spogliatoi con impianto fotovoltaico, e la continuazione dei lavori per la piscina comunale di Viserba. Quest’ultimo progetto, del valore di 10,5 milioni di euro, comprende anche la riqualificazione del parco Don Tonino Bello, mirando a creare un nuovo polo per lo sport e l’aggregazione, il cui completamento è previsto tra la fine del 2025 e l’inizio del 2026. 

“Una serie di progetti che riflettono l’impegno dell’amministrazione comunale nell’offrire spazi adeguati alla città per lo sport e il tempo libero, con l’obiettivo di rendere ogni zona della città attrattiva, ‘dinamica’ e dotata di impianti all’avanguardia – è il commento dell’assessore all’edilizia scolastica del comune di Rimini, Mattia Morolli – Il carattere diffuso e integrato di questi interventi rappresenta una delle colonne portanti della nostra amministrazione, sottolineando l’importanza che attribuiamo alla promozione dell’attività fisica e sportiva non solo come strumento di benessere individuale, ma anche come veicolo di coesione sociale e crescita comunitaria”.  

In allegato le foto odierne dei lavori a San Vito