Il sindaco Jamil Sadegholvaad assieme al padre Mahmood in una foto che il primo cittadino ha pubblicato sul proprio profilo Facebook per dirgli addio

Il primo cittadino gli dice addio anche attraverso i social con un toccante messaggio

“Il mio adorato papà, la mia roccia, il mio esempio, la mia forza è volato in cielo. Grazie a tutti quelli che hanno avuto un pensiero per noi in questo periodo lungo e difficile. Khodafez babà”. Sono queste le parole che il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad affida ai social per annunciare la morte del padre, Mahmood Sadegholvaad.

“Mi stringo insieme alla città di Rimini al nostro sindaco Jamil Sadegholvaad e a tutta la sua famiglia per la morte del suo caro papà Mahmood Sadegholvaad – afferma la consigliera regionale Nadia Rossi – . Un padre è un punto di riferimento fondamentale per tutti noi figli, non si è mai pronti per l’abbandono, la forza per affrontare tutto questo sta nella consapevolezza che è e resterà parte di noi, da sempre e per sempre. Le mie più sentite condoglianze”.