Attività sportiva

Le domande per ottenere il voucher da 150 euro – oppure 300 euro per le famiglie con almeno 4 figli – per l’attività sportiva di base svolta tra settembre 2023 e agosto 2024.

Sono 308 le domande complessivamente pervenute per il bando “Borsa di sport 2023-2024”, di cui 288 per un unico figlio e 20 per il secondo figlio. Domande presentate per ottenere il voucher da 150 euro – oppure 300 euro per le famiglie con almeno 4 figli – per l’attività sportiva di base svolta tra settembre 2023 e agosto 2024.

Di queste 308, sono 273 le domande che risultano in possesso dei requisiti richiesti. Un numero per il quale si riuscirà ad assegnare il voucher, per la prima volta, a tutte le domande aventi diritto. Tutti i voucher che saranno assegnati infatti – 258 per un unico figlio e 15 per il secondo – sono stimati complessivamente per un valore di poco superiore a  40 mila euro. Le risorse messe a disposizione dall’Amministrazione, aumentate rispetto allo scorso anno, per questo bando erano infatti di 50 mila euro. Lo scorso anno, i beneficiari del contributo sono stati 164.

Come noto la “Borsa di sport” è il bando del Comune di Rimini per promuovere la pratica dello sport tra i ragazzi in condizione economica svantaggiata, combattere l’isolamento e favorire lo sviluppo di relazioni positive. Un’iniziativa del Comune di Rimini a favore dei giovani riminesi appartenenti a famiglie in situazione di difficoltà economica. Un contributo economico a rimborso, parziale o integrale, del costo che i ragazzi sosterranno per lo svolgimento dell’attività sportiva nel territorio comunale organizzata da Enti aventi sede nel Comune di Rimini.

Il progetto è stato rivolto a tutti i bambini e ragazzi residenti nel Comune di Rimini nati tra l’1 gennaio 2006 e il 31 dicembre 2017 che fanno parte di una famiglia con ISEE non superiore a 12.000€ e che abbiano sostenuto il costo relativo a una pratica sportiva per l’anno 2023/2024.