Sarà attivo dal 25 al 28 aprile dalle 9 alle 21 e poi tutti i sabati, le domeniche e i giorni festivi fino al 2 giugno. A partire dall’8 giugno fino al 15 settembre, il servizio sarà disponibile tutti i giorni

Debutterà il prossimo 25 aprile Shuttlemare, il servizio di trasporto a chiamata che il comune di Rimini, per il quarto anno consecutivo, metterà gratuitamente a disposizione di cittadini e turisti.

Anno dopo anno il servizio, ideato per facilitare il raggiungimento della spiaggia, ha incontrato un gradimento sempre maggiore da parte degli utilizzatori, entrando a fare parte delle nuove abitudini di spostamento verso il mare.

Nel 2023 sono stati 49.530 utenti che hanno utilizzato Shuttlemare in un arco temporale di 121 giorni. Circa 200 le corse giornaliere effettuate, con un impiego di 7 mezzi nelle giornate di maggior richiesta. Dati decisamente positivi, cha hanno fatto segnare un incremento di quasi il 20% rispetto all’anno precedente.

Gli utenti che scelgono Shuttlemare ne apprezzano la comodità, la sicurezza e l’accessibilità. Non da meno i risvolti ecologici: Shuttlemare, infatti, consente di lasciare la macchina a casa, o in uno dei tanti parcheggi scambiatori, e di raggiungere il mare senza il pensiero del parcheggio.

Shuttlemare sarà attivo dal 25 al 28 aprilecon orario 9:00 – 21:00, e poi tutti i sabati, le domeniche e i giorni festivi fino al 2 giugno. A partire dall’8 giugno e fino al 15 settembre, il servizio sarà disponibile tutti i giorni, sempre con orario 9:00 – 21:00.

“Giunto al quarto anno dalla sua introduzione – commenta l’assessora alla mobilità Roberta Frisoni – e con quasi 50mila utenti in quattro mesi di servizio (+20% rispetto all’anno precedente), Shuttlemare dimostra di essere entrato nelle abitudini di spostamento, anno dopo anno più apprezzato e utilizzato da cittadini e ospiti. Tra i punti di forza, la semplicità di prenotazione, l’accessibilità per utenti disabili in carrozzina e la flessibilità del servizio che consente di attivare un potenziamento delle corse nei momenti di maggior affluenza. Sono risultati che ci stimolano a proseguire quel lavoro verso una mobilità sempre più attenta all’ambiente, con l’obiettivo di alleggerire il peso delle auto private sulle strade della città, consentendo un utilizzo sempre più capillare del trasporto pubblico sostenibile e dei parcheggi scambiatori a monte della ferrovia”.

COME FUNZIONA

Il servizio è rivolto a chi viene dalle aree a monte della ferrovia e deve raggiungere le spiagge a sud di Rimini, dal Porto Canale al Bagno 100, o la zona mare di San Giuliano.

È possibile visualizzare l’area di pertinenza del servizio sulla SHUTTLEMARE Map disponibile sui materiali informativi di Start Romagna, dove sono indicate in colore arancione le zone urbane per giungere alle spiagge dell’area azzurra e ritorno.

Per prenotare il servizio occorre scaricare e aprire l’app My Start Romagna e comunicare il proprio punto di partenza; il sistema indicherà la fermata più vicina dove prendere il servizio e il tempo di attesa previsto.

Non è possibile utilizzare il servizio tra due fermate a monte della ferrovia o tra due fermate a mare.

È possibile usufruire della navetta Shuttlemare lasciando l’auto in uno dei tanti parcheggi scambiatori (Clementini, Chiabrera, Palacongressi, Via Giuliani, Ponte di Tiberio, Caduti di Marzabotto, Settebello, Fantoni, Sindacati).

Il servizio è fruibile anche dagli utenti in carrozzina, selezionando la necessità al momento della prenotazione.