L’appuntamento è alle 14,45 per il countdown dei 100 giorni. Il programma continua a maggio con due convegni. Dal 31 maggio al 2 giugno “Goodbike! Gente di Bici in piazzale Fellini

A 100 giorni dall’arrivo del Tour de France, Rimini fa partire il conto alla rovescia con un’esplosione di giallo, entusiasmo e spirito sportivo.

Per festeggiare il via ufficiale al conto alla rovescia verso la storica Grand Départ del 29 giugno prossimo, Rimini dà a tutti appuntamento a domani, giovedì 21 marzo alle ore 14,45, nel piazzale Toscanini (davanti al bagno 85) per una breve biciclettata simbolica (durata massima dieci minuti) sul tratto di strada che conduce all’arrivo ufficiale della prima tappa Firenze-Rimini.

Il Sindaco e il Vescovo di Rimini, gli Assessori allo sport e alla mobilità, invitano a lasciare a casa l’auto per ritrovarsi in bicicletta alle 14,45 davanti al bagno 85, indossando una t-shirt gialla in omaggio al Tour de France. Un invito rivolto a tutti gli amanti delle due ruote a unirsi per una pedalata fino a piazzale Lagomaggio (davanti al bagno 72) dove ci sarà ad attenderli un grande striscione giallo posto in corrispondenza della linea di arrivo, set ideale per uno scatto fotografico di gruppo che possa dare nel migliore dei modi il via ufficiale ai 100 giorni alla partenza della più attesa e importante corsa ciclistica a livello mondiale e uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo.

Un’attesa che salirà alle ore 18,30 quando la città inizierà ad accendersi di giallo. Ad illuminarsi del colore ufficiale della gara saranno i principali monumenti cittadini, da Castel Sismondo alla Fontana dei Quattro Cavalli, dall’Arco d’Augusto al ponte di Tiberio, fino al ledwall del Palazzo del Fulgor che ospita una delle due sedi del Fellini Museum. Nella centralissima Piazza Cavour verrà fatto partire il grande totem con il cronometro che segnerà il count-down giornaliero che porterà dritto al momento della partenza il 29 giugno. Contemporaneamente, a Marina centro verranno istallati altri due simboli dell’attesa dell’arrivo della prima tappa del Tour in città: nella zona del porto verrà realizzata la grande (36 metri per 8) scritta ‘Rimini’ in vernice lavabile antisdrucciolo del colore ufficiale del Tour, mentre nella rotonda Lucio Battisti, in piazzale Fellini, verrà installata la grande struttura tridimensionale con il logo della bicicletta e la grande scritta Rimini, sfondo ideale per i selfie ‘vista mare’ per i tanti riminesi e ospiti della città durante i cento giorni di attesa.

Sempre ‘aspettando il tour de France’, la passeggiata in giallo sulle dune in spiaggia dal porto di Rimini fino al bagno 63, con la mostra all’aria aperta tutta dedicata alla promozione dell’evento e del tracciato che i ciclisti in gara dovranno percorrere. Un percorso che partirà il 21 marzo e fino al 2 aprile sarà punteggiato da decine di plance con i materiale promozionali del Tour.

Le iniziative proseguono venerdì 22 marzo con il Dictée du Tour rivolto alle scuole, il tradizionale dettato organizzato nelle città delle tappe del Tour de France, in programma alle ore 10,30 quando 8 classi, per un numero di quasi 200 fra alunne e alunni delle scuole Bertola, dell’IC Miramare e XX Settembre, parteciperanno al dettato scolastico dedicato al Tour de France. Obiettivo, far conoscere agli alunni non solo la manifestazione sportiva ma anche tutta la macchina organizzativa che sta dietro ad un evento internazionale come questo. Durante il dettato sarà distribuito a tutte le ragazze ed i ragazzi che partecipano un pieghevole che riepiloga il programma del Tour 2024 e riporta alcune indicazioni sull’utilizzo corretto della bicicletta per muoversi in città. Non ci saranno voti e neppure un vincitore ma alcuni fra i partecipanti che si dimostreranno particolarmente interessati al tema del ciclismo e del tour, saranno invitati a vivere un’esperienza diversa che arricchirà il sapere dei ragazzi sul mondo del ciclismo, nel giorno della tappa di arrivo del Tour de France a Rimini.

Il programma ‘aspettando il tour de France’ prosegue nelle prossime settimane con una serie di appuntamenti dedicati al mondo della bicicletta. Nel prossimo mese di maggio la Biblioteca Gambalunga, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche di genere del Comune di Rimini e con l’Istituto storico della Resistenza di Rimini, organizza due tavole rotonde, la prima iniziativa (giovedì 30 maggio, Biblioteca Gambalunga, Sala Cineteca, ore 17) sarà dedicata al tema della bicicletta in relazione all’emancipazione delle donne e avrà come titolo La bicicletta: simbolo della libertà femminile. Il secondo progetto prevede una conversazione, affidata a studiosi del tema, sulla visione della letteratura e del giornalismo italiano nei confronti della Grande Boucle e si terrà venerdì 31 maggio, sempre in sala Cineteca dalle 15.30, dal titolo Il Tour de France visto dall’Italia.

Una grande festa per promuovere la cultura della bici in occasione dello storico arrivo del Tour de France si terrà nel cuore di Marina centro il 31 maggio, l’1 e 2 giugno presso la rotonda Lucio Battisti in piazzale Fellini. “Goodbike! Gente di Bici fa tappa a Rimini con un palinsesto ricco di talk e attività per grandi e piccini curato direttamente dalla Federazione Ciclistica Italiana, che sarà presente con i propri istruttori federali. Il tutto accompagnato da musica dal vivo, dj set e una food court di eccellenza.