Partita la riqualificazione del parco Alberto Sordi, da Pasqua si procede con Parco Briolini e Spina Verde

Prende il via la ‘stagione dei parchi’ con una serie di interventi diffusi negli spazi verdi della città per realizzare luoghi più attrezzati, più illuminati e più sicuri anche grazie a nuovi sistemi di videosorveglianza.

Dopo il completamento, nel mese di dicembre scorso, dell’intervento della nuova area giochi nel giardino pubblico “Maria Rosa Pellesi” che si affaccia sul Parco del mare nord a Viserba, già fruibile da cittadini e turisti, sono partiti e stanno per partire in queste settimane altri nuovi importanti interventi di valorizzazione delle aree verdi e arredo urbano della città.

Interventi di manutenzione straordinaria e riqualificazione urbana che rispondono, ognuno in maniera diversa, ad esigenze di decoro, riqualificazione e valorizzazione dei luoghi della città urbanizzata e di alcuni parchi pubblici, condivisi con i residenti delle zone interessate.

Tra gli interventi più importanti già partiti in questi giorni, rientra la completa riqualificazione dell’area gioco al parco Alberto Sordi in via Anna Magnani a Viserba, con la collocazione di nuove altalene, scivoli e un piccolo gioco ad acqua.

Nel mese di aprile prenderanno il via gli interventi al Parco Briolini, al centro di un progetto di riqualificazione e sicurezza urbana partecipata cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna per 96mila euro, a fronte di un investimento complessivo di 120mila euro. L’intervento prevede una complessiva riqualificazione urbana dell’area a partire dalla ridefinizione delle attrezzature presenti nel parco. In particolare, è prevista la realizzazione di una area fitness adeguatamente illuminata. L’intervento sarà accompagnato da ridefinizione del disegno delle essenze arboree, per rendere maggiormente fruibile il parco. Parte integrante del progetto sarà il potenziamento complessivo della illuminazione pubblica attuale e l’installazione di un impianto di telecamere di videosorveglianza, allo scopo di innalzare il livello di prevenzione e controllo di un’area ad elevata frequentazione. Il progetto è oggetto di un accordo di programma sottoscritto tra Regione e Amministrazione comunale e fissa i temi di conclusione dei lavori al 31 agosto 2024, con avvio delle opere previsto in primavera.

Inoltre, considerato il grande apprezzamento dei cittadini delle aree dedicate ai cani, che oltre ad essere spazi appositamente attrezzati per gli amici a quattro zampe, diventano luogo di socialità e vita all’aperto, verrà realizzata una nuova area sgambamento cani a San Vito che si va ad aggiungere alle quindici aree già presente in tutto il territorio comunale.

Sempre in questi giorni verranno inoltre piantumate nuove alberature in aree verdi della città, si procederà poi con la collocazione di nuovi elementi di arredo urbano e diverse targhe di denominazione parchi. Interventi straordinari sul verde pubblico e arredi che rientrano nell’ambito di quelli finanziati a fine 2023 per un importo complessivo di 239 mila euro, la cui esecuzione è affidata ad Anthea.

“Fra la primavera e l’estate – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Mattia Morolli – la città si presenterà ancora più ricca di spazi verdi riqualificati, luoghi sempre più fruibili e accessibili per tutti. Spazi che l’Amministrazione comunale ha scelto di mettere al centro di un programma pluriennale di interventi che coniugano riqualificazione e prevenzione della sicurezza urbana. Il parco Alberto Sordi è stato il primo a partire in questi giorni, seguiranno il parco ‘Briolini’ sul quale interverremo a breve, mentre dopo Pasqua prenderanno il via i lavori al parco Spina verde di Miramare con la riqualificazione dei camminamenti e la realizzazione di un nuovo campo da bocce. E ancora il progetto di rigenerazione dell’area del parco don Tonino Bello dove sorgerà la nuova piscina comunale e gli interventi a San Vito e Vergiano e altri in programma nei prossimi mesi, come quello collegato al progetto “Ex corderia” che prevede la realizzazione di un nuovo parco pubblico, in prossima consegna da parte del privato, dotato di nuove aree gioco e attrezzature per famiglie e ragazzi . Gli uffici tecnici dell’assessorato e di Anthea  stanno lavorando alla progettazione degli interventi che saranno finanziati nel corrente bilancio 2024”.