Il controllo da parte della Polizia di Stato

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino straniero per il reato di Traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Nello specifico, alle ore 15:25 circa, una volante della Polizia di Stato durante il consueto controllo del territorio, transitava in zona stazione ferroviaria, precisamente in Piazzale Cesare Battisti, notando un uomo in sella ad una bicicletta che si affiancava ad un soggetto già conosciuto dagli agenti.

Avvicinatisi, i poliziotti si accorgevano che uno dei due giovani appariva nervoso al controllo e nel frattempo faceva cadere dalle tasche alcuni involucri, occultandone, inoltre, un altro nelle pieghe dei vestiti. Subito gli agenti riscontravano che tra il materiale gettato a terra vi era presumibilmente della sostanza stupefacente, successivamente accertata per hashish ed eroina.

Durante il controllo, venivano rinvenute numerose bustine di plastica, carte di alluminio utilizzate molto probabilmente per la preparazione di dosi in modo rapido ed un cellulare che squillava senza sosta, che riceveva chiamate e messaggi da numeri sconosciuti o salvati con nomi fittizi, facendo propendere per un’ attività di compravendita di sostanza stupefacente in corso. 

In considerazione dei fatti accaduti, l’uomo è stato tratto in arresto in attesa del giudizio Direttissimo fissato per la giornata odierna.