L' incontro di quartiere a Villa Alta

Discoteche, l’amministrazione convocherà i gestori per i disagi causati ai residenti

Prenderanno il via entro l’anno i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria all’incrocio tra la Statale 16 e viale Abruzzi. Numerosi viali del quartiere Villa Alta saranno interessati dai lavori di rifacimento di asfalti e marciapiedi. L’amministrazione convocherà a breve nuovamente i gestori delle discoteche della collina affinché riprendano a garantire un contributo effettivo nel contenimento dei disagi causati ai residenti dai clienti.

Erano circa un centinaio ieri sera nella sede Aism della palestra di viale Abruzzi i partecipanti al primo incontro di #riccionepartecipa, il viaggio nei quartieri della città della sindaca Daniela Angelini e della sua squadra di giunta. 

La sindaca Angelini: “Così riqualifichiamo la città”

Ringraziando le tante persone presenti per la partecipazione all’incontro, la prima cittadina ha ribadito di essersi “candidata, mettendosi in gioco, per portare un reale cambiamento nella città, realizzando le grandi opere strategiche necessaria a ridisegnare la cartolina di Riccione, ma anche ripristinando in ogni zona il necessario decoro urbano. Qui a Villa Alta abbiamo già iniziato i lavori e seguiteremo su questa traccia”. 

Sono state numerose le domande dei residenti presenti in sala su tanti temi: dalla gestione del patrimonio verde alla raccolta dei rifiuti, dallo stato dei marciapiedi, alle auto che sulle arterie di maggiore scorrimento non rispettano i limiti di velocità, fino ai problemi strutturali messi in luce dall’alluvione dello scorso maggio. L’assessore ai Lavori pubblici Simone Imola ha spiegato che “entro breve dovrebbe sbloccarsi la partita legata alle risorse per l’apparato fognario: sarà l’occasione per dare una risposta ai tanti problemi avuti in occasione dell’alluvione perché potremo intervenire anche sui fossati di viale Abruzzi e nelle aree adiacenti alla palestra che si era allagata. Siamo in attesa di un atto della struttura commissariale”.

Domande sono arrivate anche a proposito dell’interramento dell’elettrodotto. Sempre Imola ha riferito che “dopo una battaglia lunga molti anni, finalmente l’interramento dell’elettrodotto prenderà il via il prossimo giugno dalla zona della stazione ferroviaria, dove c’è la centrale elettrica, per poi svilupparsi in tutta la dorsale”.

Discoteche e disagi: le risposte dell’amministrazione

Tema molto sentito dai residenti è quello della convivenza con le discoteche della collina a causa degli schiamazzi notturni, i rifiuti abbandonati in strada, i danneggiamenti e la sosta delle auto non disciplinata. L’amministrazione comunale lo scorso anno, durante la primavera, proprio per dare risposta ai residenti, aveva convocato i gestori del Peter Pan per chiedere di impiegare il personale anche all’esterno del locale al fine di contenere i disagi. Inoltre, l’accesso ai viali circostanti era stato limitato da un’apposita ordinanza proprio a tutela dei residenti. Il servizio era stato garantito, poi era seguito il periodo di commissariamento. L’amministrazione, per voce degli assessori Oreste Capocasa (titolare della delega alla Polizia locale) e Imola (Traffico e Viabilità), ha garantito la massima attenzione agli abitanti di Villa Alta al fine di contenere i problemi sia in termini di ordine pubblico che di viabilità, aggiungendo che i gestori dei locali verranno nuovamente convocati con l’obiettivo di ripristinare una collaborazione virtuosa. L’assessore all’Ambiente Christian Andruccioli ha inoltre assicurato che “dopo che lo scorso anno avevamo chiesto a Hera di potenziare il servizio di pulizia durante le mattinate del weekend e comunque in occasione di ogni apertura dei locali, chiederemo che lo stesso venga garantito anche durante l’inverno”. 

La vicesindaca Sandra Villa, assessora a Cultura e Scuola, ha sottolineato la positività dell’esperimento che si è di recente concluso con il Cocoricò, impiegato come spazio culturale dove “dei ragazzi hanno fatto teatro per i ragazzi, coinvolgendo anche le scuole. Dobbiamo continuare a creare opportunità di questo tipo per i giovani che rispondono sempre molto positivamente”. Inoltre, sempre a Villa Alta, nella tarda primavera, “l’area del Castello degli Agolanti, un luogo meraviglioso di Riccione, verrà impiegata per le feste delle scuole e sarà affollata dai bambini e dalle loro famiglie per diverse giornate”.

Nuova rotatoria tra viale Abruzzi e Statale 16

In tema di viabilità e lavori pubblici, l’amministrazione ha assicurato che si interverrà prontamente nei viali maggiormente ammalorati, come già avvenuto ad esempio in viale Caprera, per poi sistemare anche tutti gli altri in base alle risorse nelle disponibilità dell’ente. Entro l’anno partiranno i lavori per la realizzazione della rotatoria tra viale Abruzzi e la Statale 16, intervento ritenuto necessario sia in termini di sicurezza che per la fluidità del traffico.