Una giovane sottoposta all’alcol test (foto di repertorio)

Il bilancio dei controlli della Polizia Locale a Marina Centro lunedì sera

Prosegue l’impegno da parte della Polizia Locale di Rimini sul fronte del contrasto al consumo di alcol durante la guida. Un servizio che viene svolto soprattutto nelle ore serali e notturne e che è esteso a tutte le vie del territorio comunale per garantire la sicurezza della circolazione stradale e soprattutto la prevenzione degli incidenti, causati da chi si mette al volante dopo aver alzato un po’ troppo il gomito.

Nel servizio svolto lunedì sera, gli agenti in borghese della squadra di PG hanno concentrato i controlli nella zona di Marina Centro e in particolare in Piazza Marvelli, dove, con un posto di controllo alla circolazione, sono stati fermati e sottoposti all’alcol test 24 conducenti.

Tra questi, 12 sono stati quelli a cui è stata ritirata la patente di guida, perché risultati positivi allo strumento. Nove in particolare sono stati sanzionati secondo quanto dispone l’art. 186 (comma 2 Lett. A), che punisce la guida in stato d’ebbrezza, con la sanzione amministrativa da euro 544, la decurtazione di 10 punti e il ritiro immediato della patente di guida. Altri tre invece sono andati incontro alla sanzione più grave, che prevede anche la denuncia all’Autorità giudiziaria, perché sorpresi con un tasso alcolemico nella fascia tra lo 0,8 e 1,5 grammi per litro. Un accertamento che fa scattare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi a un anno.