telecamera di videosorveglianza (foto di repertorio)

Parere favorevole al progetto di videosorveglianza TransitOk in III e V Commissione

Trenta telecamere lungo l’asse della Statale 16 per sorvegliare gli accessi della città da Torre Pedrera a Miramare. La III e V commissione consigliare in seduta congiunta ha espresso parere favorevole all’inserimento nel piano delle opere pubbliche del progetto “TransitOK” che prevede la realizzazione di una rete di varchi a copertura del perimetro del territorio comunale, in particolare dell’asse viario della Statale 16, la via Tolemaide e il collegamento al casello di Rimini Nord.

Il progetto porterà all’installazione – in 10 siti differenti – di 15 telecamere a lettura targhe OCR (Optical Character Recognition), affiancate da 15 telecamere ad alta definizione di ‘contesto multi ottica’, che garantiscono la copertura completa dell’incrocio. Le nuove 15 telecamere con lettura targhe andranno ad integrarsi al sistema installato nel 2022, composto attualmente da 10 varchi già  attivi. La rete sarà idonea anche al successivo collegamento con il Sistema Centralizzato Nazionale Targhe e Transiti della Polizia di Stato (SCNTT).

Le telecamere sono in grado si di leggere ed archiviare sul server centrale i numeri delle targa di tutti i veicoli in transito, con la relativa immagine digitale, identificando anche eventuali anomalie (come veicoli segnalati per terrorismo, sprovvisti di copertura assicurativa o revisione etc.). Il sistema prevede inoltre l’utilizzo di una apposita ‘app’ per dispositivi mobili, collegata al server centrale, che consente alle pattuglie sul territorio di ricevere in tempo reale gli allarmi relativi ad uno o più varchi OCR. Il sistema comunque non prevede la contestazione differita di violazioni al Codice della Strada.

Le rotatorie e gli svincoli viari interessati da questo progetto sono Via Tolemaide/Via Orsoleto (con 1 telecamera);  Via Grazia Verenin / Statale16 (con 3 telecamera);   Statale16 / Via Emilia SS9 (con 1 telecamera);  Padulli / Statale16 -Valentini (con 3 telecamera);  Via Covignano / Statale16  (con 1 telecamera); Via Della Fiera / Statale16 (con 1 telecamera);  Via Coriano / Via Montescudo / Statale 16  (con 1 telecamera); Via Varisco / Statale16 -Vigili del Fuoco (con 1 telecamera); Via Marvelli / Statale16-Fiabilandia (con 1 telecamera) e Via Cavalieri di Vittorio Veneto / Statale 16  (con 2 telecamera).

Il progetto prevede un investimento di 300 mila euro, finanziato dal Ministero dell’Interno con fondi destinati alla sicurezza urbana (DL 14 del 2017) per oltre l’80% (250 mila euro) e con un contributo a carico del Comune di Rimini di 50 mila euro.  

TransitOk è parte del ‘piano regolatore’ per il potenziamento della rete di videosorveglianza che prevede entro il 2024 l’attivazione di 113 nuove telecamere che si andranno ad aggiungere alle 309 già installate, per un totale di 422 telecamere complessive.

“L’intervento ci consentirà di aumentare la capillarità della rete di videosorveglianza presente sul territorio comunale – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Mattia Morolli – concentrandoci in particolare sugli assi viari strategici di accesso dalla città, estendendosi quindi lungo tutto il territorio comunale. Facciamo quindi affidamento alle tecnologie più innovative per rendere sempre più performante e puntuale un sistema integrato di controllo e sicurezza che oltre ad aumentare la sicurezza percepita dei cittadini, consente di dare ulteriori strumenti alle forze dell’ordine per l’attività di presidio dei luoghi più sensibili, dei punti di accesso alla città e delle zone turistiche.