Tempio, dettaglio del sigillo di Malatesta

Il 14 febbraio ai Musei della città in due con un biglietto

A Rimini, la città di Francesca, eroina dell’amore eterno celebrata da Dante, si festeggia San Valentino con varie iniziative all’insegna dell’arte e del romanticismo.

Mercoledì 14 febbraio i Musei della città di Rimini – il Museo della Città, la Domus del Chirurgo, FM – Fellini Museum ed il Palazzo del Fulgor – spalancano le porte con l’ingresso 2×1 a tutte le persone che si presenteranno in coppia alla biglietteria.
Un’opportunità per concedersi una visita al Fellini Museum che accoglie e promuove la vastità dell’opera felliniana, in un dialogo costante tra diverse forme artistiche in un percorso di ‘narrazione’ che coinvolge Castel Sismondo, Palazzo del Fulgor e l’area urbana di piazza Malatesta, con il Bosco dei nomi e il grande specchio d’acqua. (info: www.fellinimuseum.it )

Anche il Museo della Città è una miniera di meraviglie che raccontano la storia di Rimini, dalla sezione archeologica con le antiche Domus fino al Novecento. Da non perdere l’area archeologica della Domus del Chirurgo, che ha restituito gli strumenti del lavoro di un chirurgo che operava all’interno di un’abitazione di Ariminum del III secolo, destinata in parte all’esercizio della professione medica e farmaceutica.  (info: www.museicomunalirimini.it)

Un’opportunità di scoprire la Domus e la Rimini sotterranea, è la visita guidata che tutti i sabati offre l’opportunità di ammirare le aree archeologiche di piazza Ferrari e del Teatro Amintore Galli (sabato 10 febbraio, ore 17. Prenotazione on line su www.ticketlandia.com/m/event/riminisotterranea).

Durante la visita ai Musei è inoltre possibile ammirare la mostra, Lilian the Fighter, una selezione di 30 disegni di Federico Fellini, provenienti dalla collezione di Liliana Betti, scrittrice, sceneggiatrice e regista, storica collaboratrice del Maestro, ospitata al Palazzo del Fulgor fino al 1° aprile.

E se si vuole trascorrere una serata a teatro, mercoledì 14 febbraio, il palco del teatro Galli ospita lo spettacolo teatrale ‘Il figlio‘ di Florian Zeller, con Cesare Bocci e Galatea Ranzi, che portano in scena le incomprensioni generazionali, lo scontro e le debolezze dell’età adulta e adolescenza. (ore 21. Info: 0541 793811 biglietteriateatro@comune.rimini.it)

Ma le iniziative dedicate all’amore partono già dal week-end precedente. Sabato 10 febbraioVisitRimini propone un tour dedicato all’amore sulle tracce di Sigismondo e Isotta, che termina con un aperitivo. La guida accompagna i partecipanti all’esterno di Castel Sismondo, residenza-fortezza di Sigismondo, che dedicò un’intera ala alla sua Isotta, e al Tempio Malatestiano, dove Sigismondo ha voluto celebrare il suo amore per Isotta creando delle splendide cappelle laterali, opere che oggi la rendono immortale. Per prenotazioni www.visitrimini.com/esperienze/324005-tour-e-cicchetto/
Domenica 11 febbraio Discover Rimini organizza invece una Passeggiata culturale dedicata a diverse storie d’amore vissute a Rimini da celebri personaggi storici, che oltre a raccontare la storia tra Sigismondo Pandolfo Malatesta e Isotta degli Atti, ci porta nei saloni storici del Grand Hotel di Rimini, dove verrà servito un tè all’inglese, per raccontare la storia di Federico Fellini e Giulietta Masina. (Incontro ore 15.15. Prenotazione obbligatoria 333.7352877 -michela.cesarini@discoverrimini.it)

Sempre domenica, alle ore 11, è possibile ammirare e scoprire la storia del Teatro Galli in una visita guidata tra gli stucchi e i palchi del teatro ottocentesco progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi. Per partecipare alla visita è necessario prenotare sul canale di biglietteria dei Musei Comunali: www.ticketlandia.com/m/musei-rimini  o al numero di telefono 0541 793879.

I percorsi artistici e culturali possono facilmente essere abbinati a gustose tappe nei ristoranti della città per assaporare i piatti tipici romagnoli, come la vera piadina riminese. E per chi vuole rilassarsi e rigenerarsi c’è Rimini Terme che propone una Spa moderna e all’avanguardia, ottima per concedersi una dolce coccola e ricaricarsi con l’acqua di mare anche in inverno (info: www.riminiterme.com).