Lavori conclusi su lato monte di Piazza C. Battisti

Dopo le festività natalizie, il via alla riqualificazione dell’ultimo tratto, fino alla Stazione ferroviaria

Si è concluso in questi giorni il secondo e penultimo tratto della riqualificazione prevista sul lato monte del Piazzale Cesare Battisti. Un’opera che ha compreso, come è già stato fatto anche per il lato mare del piazzale, la realizzazione di una nuova pista ciclabile separata e la riqualificazione dei marciapiedi.

Stiamo parlando, come noto, di uno degli hub intermodali più grandi della città, dove sono stati realizzati, per il 90%, lavori importanti che vanno definitivamente a completare – anche con l’ultimo tratto in partenza – la riqualificazione dell’intera piazza.
In particolare, questo secondo progetto ha previsto, in continuità con i lavori già eseguiti, la divisione delle funzioni, realizzando il percorso riservato ai pedoni e una pista ciclabile in asfalto con rivestimento in resina rossa a doppio senso di marcia, pavimentazione in gres bianco e grigio, nuovi riquadri intorno agli alberi presenti con griglie in corten.
Inoltre, sono state riorganizzate le posizioni delle fermate aumentandone la distanza reciproca, in modo da ottenere spazi di manovra più agevoli, con un allargamento dell’attuale marciapiede. Le nuove pensiline di fermata del Tpl, analoghe a quelle già realizzate sul lato mare, saranno posizionate a conclusione dopo l’ultima fase.

Il cantiere del lato monte di Piazzale Cesare Battisti, iniziato lo scorso luglio, era suddiviso in 3 fasi successive. La prima e la seconda, adesso concluse, da Corso Giovanni XXIII fino a via Tonti, ed infine la terza ed ultima fase, cioè da via Tonti/civico 16 compreso, fino all’altezza dell’attraversamento pedonale davanti alla stazione Ferroviaria (angolo della piazza con via D. Alighieri) .
Quest’ultima fase di riqualificazione, approvata questa settimana dalla Giunta comunale, anche prevedendo alcuni lavori supplementari e una rideterminazione del quadro economico, è prevista per l’8 gennaio 2024, dopo le festività natalizie, per concludersi entro 60 giorni.
Il secondo intervento sul lato monte del piazzale, che include anche un incremento della pubblica illuminazione, fa parte del progetto denominato “Bike to Work 2021” e avrà un costo complessivo di circa 800 mila euro, somma finanziata dalla Regione per più del 90%.