Una pattuglia della Polizia Locale impegnata negli interventi della scorsa notte

I vigili hanno anche sollecitato il gestore dell’energia perché in un’abitazione rimasta senza corrente vive un anziano collegato ad un respiratore

Fin dalle prime ore di sabato mattina, sono stati numerosi i cittadini che hanno telefonato alla sala radio della polizia locale per segnalare alberi caduti e, in alcuni casi, la mancanza di energia elettrica nelle case.

La polizia locale, a seguito dell’allerta arancione pervenuta nel pomeriggio di venerdì (che preannunciava venti tra 62-74 km/h) ha raddoppiato il numero dei suoi equipaggi del turno notturno per fare fronte all’eccezionale ondata di maltempo.

Particolarmente delicata una situazione a Vergiano dove il figlio di un anziano collegato ad un respiratore meccanico aveva segnalato la mancanza di corrente a casa dei genitori. Immediata la chiamata della polizia locale al gestore dell’energia per sollecitare il ripristino dell’erogazione, tenuto conto che il generatore ausiliario presente nell’abitazione aveva un’autonomia limitata.

Complessa e impegnativa anche la situazione sulla viabilità a seguito della caduta di piante sulla sede stradale. Vista l’estrema difficoltà di intervento da parte dei vigili del fuoco, con la preziosa collaborazione del personale reperibile di Anthea, la polizia locale è riuscita a ripristinare la viabilità in via destra del Porto, in via Coletti e in via Jano Planco, dove una grossa pianta aveva completamente ostruito tre delle quattro corsie stradali

In via Sacramora, invece, è dovuta intervenire la protezione civile per un albero che si era abbattuto nei pressi di via dei Cipressi.

Impegnativo anche l’intervento su via Regina Elena dove un albero si è abbattuto su un’auto in sosta, danneggiando anche la linea elettrica del filobus.